Arredamento boho

Arredamento boho

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Arredamento boho:scopri di più su Westwing

Colori brillanti, mix di etnico e vintage, in bilico tra classico e moderno: l’arredamento boho conquista per varietà ed eleganza. Registratevi gratuitamente: ogni giorno online tante proposte di sedie, tavoli, poltrone e accessori per arredare la vostra casa con stile e personalità. Lasciatevi ispirare da Westwing!

Arredamento  boho: lo spazio creativo

arredamento boho

Se siete “spiriti liberi”, artisti,  sognatori e viaggiatori, l’arredamento boho è quello che fa per voi. Il termine deriva dal francese “bohémienne“, parola che nel diciannovesimo secolo indicava lo stile di vita libertino di poeti, pittori, scultori e musicisti caratterizzati da un forte sentimento di ribellione e anticonformismo. La tendenza alla libera espressione e alle scelte fuori dall’ordinario ha trovato la sua dimensione anche nell’ambito del design grazie all’arredamento boho. Questo stile di arredo è la più sincera espressione dell’individualità, è la nostra personalità riflessa dalla scelta di mobili e complementi d’arredo che si rifanno a diverse tradizioni.  La prima regola dell’arredamento boho è “non esistono regole”: è uno stile dall’estetica unica, spontanea e coraggiosa, per persone che amano essere “fuori dagli schemi”, è il trionfo del “mix and match”. L’arredamento boho riempie gli spazi, colorandoli di allegria e vitalità. Classicità, glamour e passione per il vintage si fondono in un ambiente dai tratti nuovi e originali.

Arredamento boho: un mix di stili

E’ molto complicato definire le caratteristiche principali dell’arredamento boho che fonda tutta la sua identità sulla fantasia, sulla creatività e sull’ispirazione da altri stili. Il boho incontra  l’etnico, il rustico, il glamour ma ha attinenza anche con lo scandi e con il vintage. Uno degli elementi imprescindibili è l’uso di colori forti e brillanti che danno vitalità a tutte stanze della casa:

  • per il soggiorno scegliete grandi e comodi divani dalle forme rotonde e morbide, tappeti orientali dal fascino irresistibile, accessori  e soprammobili di  stampo esotico. Non mancano poi oggetti dal sapore retrò come vecchi orologi da parete e vecchie scrivanie, magari abbinate a poltrone e altri elementi moderni;
  • la vera cucina boho è eclettica, stravagante e colorata: via libera ai tavoli in legno grezzo accompagnati da quelle sedie colorate che avete scovato in un mercatino dell’antiquariato o nella soffitta della nonna. E poco importa se le sedute sono tutte diverse tra loro, sta proprio in questo caos armonioso il segreto dell’arredamento boho;
  • la camera da letto boho è un trionfo di colore: cuscini variopinti adagiati su un letto dalla biancheria fiorata, trapunte patchwork, quadri romantici alle pareti rendono la stanza un sogno. Un letto a baldacchino, con tanto di zanzariera o tende dai motivi etnici, completa l’insieme per un effetto davvero scenografico;
  • anche per il bagno puntate su pareti dai colori caldi e avvolgenti, scegliete mobili di legno grezzo e aggiungete qui e lì vasetti con candele profumate e soprammobili stravaganti, dando il tocco finale con uno specchio dalla cornice a motivi etnici o in ferro battuto.

La caratteristica ultima dell’arredamento boho è proprio la sua unicità: ogni stanza parlerà di voi, della vostra personalità, dei vostri viaggi e delle vostre passioni.

Arredamento boho: colori e materiali

arredamento boho

L’arredamento boho, nella sua varietà e duttilità, è comunque legato all’utilizzo di materiali e colori. Legno, pelle e velluto sono onnipresenti e vengono scelti per naturalezza e genuinità. Il mix di questi materiali è  perfetto e crea un’atmosfera confortevole in cui è semplice sentirsi in pace e armonia. Per quanto riguarda i colori,  a dominare sono le nuance calde, i colori della terra (marrone, beige, caki) abbinati a cromatismi più vivaci (rosso ruggine, marsala,  viola ma anche oro, argento e blu).  Combinazioni estrose, particolari e personalizzate che non mancano tuttavia di eleganza e glamour. Una stanza colorata è il riflesso più sincero di uno stile di design che non manca mai di stupire, con soluzioni sempre  nuove e coraggiose.

Arredamento boho: l’illuminazione

Le luci perfette per l’arredamento boho sono tenui e soffuse. Nelle stanze di casa si crea un’atmosfera confortevole, sognante, ammaliante. Questa illuminazione delicata è in netto contrasto con il “caos” colorato tipico dell’arredamento boho. Lampade e lampadari in vetro colorato sono un must have, un complemento d’arredo di ispirazione “sixties” che crea un effetto davvero magico  in soggiorno e in camera da letto. Le candele  sono un accessorio immancabile e romantico, il dettaglio che conferisce un’allure ancora più intrigante alla casa. Collocatele in vasetti di vetro trasparente o colorato da disporre in salotto per una cena romantica o lungo il perimetro della vasca da bagno per dedicarvi ai vostri rituali di bellezza.