Attaccapanni per bambini

Attaccapanni per bambini

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Attaccapanni per bambini:scopri di più su Westwing

L'attaccapanni per bambini è uno di quei prodotti che non possono mancare in casa: in legno o in plastica, l'attaccapanni può essere attaccato alla parete o mobile, ma si rivela comunque utile per organizzare facilmente il guardaroba. Registratevi gratuitamente: ogni giorno online tantissime proposte per rendere la casa sempre elegante. Lasciatevi ispirare!

Un attaccapanni per bambini in cameretta

Tra i mobili di una cameretta in ordine non può non esserci un attaccapanni per bambini. Un oggetto in apparenza semplice ma che, anche in funzione del materiale con cui è realizzato, può trasformarsi e vivacizzarsi. Insomma, è vero che serve semplicemente ad appendere cappotti, grembiuli, giubbotti, camicie e altri indumenti, ma se lo si desidera lo si può convertire anche in un piccolo grande elemento di design. Per esempio, si può dipingerlo con il colore preferito dal bambino o dai bambini, oppure decorarlo applicando la tecnica del decoupage, con disegni o immagini simpatiche. Ci si può divertire e sbizzarrire, lasciando libero sfogo alla creatività.

Decorare l’attaccapanni per bambini

Nel caso in cui si abbia a che fare con un attaccapanni per bambini con piantana, è essenziale che la sua altezza sia proporzionata a quella di chi lo dovrà usare: occorre, insomma, che non superi il metro e mezzo di altezza. In genere, gli attaccapanni per bambini sono realizzati in plastica (eventualmente con una base in acciaio): ciò vuol dire che sono facili da pulire (per lavarli è sufficiente adoperare un panno bagnato con un po’ di acqua), ma soprattutto che possono essere decorati, disegnati o dipinti senza difficoltà. Mani ai pennarelli, agli acquarelli o alle tempere, dunque, e ci si può lasciar guidare dalla creatività.

Attaccapanni per bambini: quale scegliere?

La scelta dell’attaccapanni per bambini deve essere orientata da motivazioni che riguardano sia la praticità del prodotto sia la sua resa estetica. Per prima cosa, quindi, è bene capire se si preferisce un attaccapanni per bambini da appendere al muro (quelli dotati di ganci o di pomelli) oppure un attaccapanni per bambini che si sviluppa in verticale. In questo secondo caso, poi, occorre decidere tra modelli stabili e modelli su ruote, che possono essere spostati da una parte all’altra della stanza o della casa. Nel caso in cui si opti per un attaccapanni da parete, invece, bisogna ricordarsi che esso dovrà essere fissato al muro: un compito tutt’altro che impegnativo, naturalmente, a portata di tutti (anche di chi non è un mago del bricolage), ma è comunque un aspetto che merita di essere preso in considerazione.