,,
31 milioni di membri

Benvenuto!

  • Nuove offerte ogni giorno
  • Sconti fino a -70%
  • In esclusiva per gli iscritti

Sei registrato?

bicchieri da rum

Caratteristiche dei bicchieri da rum

Per gli esteti è solo questione di occhio, per i degustatori (amatoriali o professionisti) è anche questione di aroma, fragranza e sapore. I bicchieri da rum non sono un vezzo, ma un fondamentale strumento per assaporare il celebre distillato caraibico nel migliore dei modi.

Le loro caratteristiche, infatti, sono ben precise. Chi acquista un set di bicchieri da rum deve tener innanzitutto conto del materiale con cui sono realizzati: scegli sempre il vetro o il cristallo, opta per spessori minimi e diffida di tutto il resto. Stai attento anche alla forma, perché il bicchiere che accoglie il rum deve essere rigorosamente a “tulipano”: il fondo ampio e largo fa sbocciare gli aromi del distillato che, grazie alla bocca stretta del bicchiere, non evaporeranno eccessivamente. Il bicchiere che sceglierai, insomma, deve favorire la perfetta ossigenazione del rum cosicché tu possa percepire distintamente tutto il ventaglio di fragranze che esso sprigiona verso bocca e naso.

Tipologie di bicchieri da rum

Una forma per molteplici varianti. I bicchieri da rum possono infatti avere numerosi design: oltre alle tipologie più semplici, infatti, non mancano neanche le proposte più ricercate, perfette per donare un tocco di unicità alla tua collezione domestica di cristalli. Scopriamo quali sono le tipologie più diffuse.

  • Snifter: è il classico bicchiere da rum. La sua forma, tipicamente a “baloon”, è accompagnata da vetro sottile e uno stelo di media lunghezza. È un bicchiere iconico, con vaso panciuto e apertura ridotta.
  • Glencairn: è il bicchiere “ufficiale” per bere whisky, ma la sua particolare forma lo rende perfetto anche per il rum. Il bordo affusolato cattura gli aromi del distillato per poi sprigionarli verso naso e bocca.
  • Bicchierini di design: rotondi con bordo stretto, ampolle con bordo quadrato, bicchieri senza stelo dalle forme iconiche. Hai davvero l’imbarazzo della scelta. L’importante è scegliere modelli che ricordino o il design a tulipano: ne va della corretta degustazione del tuo rum!
bicchieri da rum

Bicchieri da rum: come scegliere?

Prima di acquistare il tuo set di bicchieri da rum, fermati un attimo a riflettere. La scelta deve infatti tener necessariamente conto del tipo di rum che i tuoi bicchieri dovranno accogliere: sarà giovane e morbido o invecchiato e quindi più secco? Il bicchiere, in questo caso, può far la differenza.

Se il distillato carabibico che preferisci è quello dalle note tipicamente morbide, opta senza indugi per la classica forma a tulipano: un rum giovane è “impaziente” e il bordo stretto del bicchiere eviterà che le fragranze volino via prima che tu possa averle assaporate.
Se, al contrario, sei appassionato di distillati invecchiati (e quindi più secchi), dovrai dare tempo alla bevanda di aprirsi, cosicché possa regalarti tutto ciò che racchiude nelle sue note.

Fermo restando che la base panciuta e il bordo stretto sono una costante, in questo caso puoi far “riposare” il distillato in bicchieri più larghi, perfetti per farlo ossigenare a sufficienza.

Hai dato un’occhiata alla nostra ampia scelta? Se stai cercando bicchieri da rum per la tua collezione di cristalli scorri i modelli di Westwing e acquista i modelli che catturano la tua attenzione.


,