coperte matrimoniali

Indice

  • Coperte matrimoniali: ad ogni stanza il suo stile
  • Tessuti
  • Come prendertene cura

Le coperte matrimoniali più apprezzate del momento sono quelle che presentano le fantasie più originali. Si spazia dalle stampe fotografiche che hanno come tema centrale la natura a quelle che sembrano dei veri e propri cieli stellati. Le più all’avanguardia hanno anche colori fosforescenti che, di notte, quando tutte le luci sono spente, iniziano a brillare movimentando tutta la camera da letto.

Coperte matrimoniali: ad ogni stanza il suo stile

Prodotto indispensabile in tutte le case, le coperte matrimoniali sono l’accessorio perfetto per garantirvi sempre un dolce tepore, che sia in estate o in inverno non importa: non vorrete mica sottrarvi alla morbidezza e comfort di un caldo abbraccio? Ecco le proposte di Westwing:

  • Shabby chic: morbide, dai colori tenui e pieni di fiori. Nella vostra camera da letto sarà sempre primavera: eleganza raffinata, profondamente ispirata alla natura, e pizzi e merletti ovunque!
  • Country: in grado di esaltare le singole caratteristiche di una stanza, sono una vera e propria icona di stile. Lasciatevi ispirare dalle fantasie e immagini suggestive legate alla natura e dal richiamo bucolico!
  • Patchwork: vivace e frizzante, regalerà ad ogni ambiente un punto di colore unico. Realizzate con piccoli pezzi di stoffa di vari colori e forme, le coperte matrimoniali patchwork si impone subito per la sua vivace allegria
coperta

Tessuti

Le coperte matrimoniali più costose, oltre a quelle fatte a mano, sono quelle che vengono confezionate con tessuti pregiati. Fra le migliori in commercio per la stagione invernale ci sono quelle in cashmere. Sono molto calde ma hanno un peso specifico nettamente inferiore a quelle in pura lana vergine di pecora. Sono morbide al tatto e se vengono trattate con le dovute accortezze sono destinate a durare per una vita intera. Da qualche anno a questa parte stanno riscuotendo sempre più successo anche le coperte matrimoniali in cammello, in lana Merino e in alpaca. I plaid realizzati con questi filati sono molto costosi ma offrono prestazioni eccellenti che nessun altro tipo di tessuto, naturale o sintetico, può garantire.

Come prendertene cura

Le trapunte sono sempre molto in voga e ne esistono di dimensioni e imbottiture molto diverse fra di loro. I marchi più all’avanguardia del settore offrono coperte matrimoniali della dimensione classica ma anche per letti francesi, a una piazza e mezza oppure king size. Per mantenere bene le coperte matrimoniali estive e invernali, è necessario portarle in tintoria appena terminata la stagione del loro utilizzo. Se si tratta di un copriletto poco pregiato può essere lavato a mano o in lavatrice in piena autonomia. Ricordatevi però di farlo asciugare in un luogo ombreggiato e ben ventilato per evitare che il sole possa scolorire il tessuto. Avvolgete il capo pulito e asciutto nella carta velina e riponetelo in un armadio ben chiuso, nel quale avrete provveduto a sistemare gli appositi foglietti con le pastiglie anti-tarme. Quando avrete di nuovo bisogno di utilizzare i copriletti, arieggiateli bene per almeno una giornata e poi stendeteli sul letto.

Se siete indecisi su quale sia il modello più adatto alle vostre esigenze, date un’occhiata alla nostra sezione dedicata a “Plaid e coperte“. I consigli dei nostri esperti vi guideranno all’acquisto!