Copritavolo rotondo

Copritavolo rotondo

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Copritavolo rotondo:scopri di più su Westwing

Un copritavolo rotondo è uno degli accessori che possono essere utilizzati per decorare e abbellire un tavolo di forma circolare: se abbinato a un centrotavola, a qualche candela e a un vaso con dei fiori, garantisce un aspetto estetico decisamente affascinante. Registratevi gratuitamente: ogni giorno online tante proposte per la casa. Lasciatevi ispirare!

Prodotti per la casa: copritavolo rotondo

Un copritavolo rotondo può essere realizzato in molti modi diversi: e se quelli fatti all’uncinetto conservano tutta la magia di un lavoro manuale la cui tradizione merita di essere tramandata di generazione in generazione, quelli più semplici in tessuto o in plastica sono, comunque, in grado di definire lo stile dell’ambiente in cui vengono collocati, soprattutto se abbinati, dal punto di vista cromatico, ad altri elementi, come per esempio tende o tovaglioli.

Caratteristiche di un copritavolo rotondo

Si può decidere, per altro, di ricorrere a un copritavolo rotondo diverso per ogni occasione: uno per il Natale, uno per i compleanni, uno per San Valentino, uno per l’estate, uno per la primavera, e così via. Si tratta, in effetti, di un complemento di arredo che, pur nella sua semplicità, richiede grande cura, anche perché destinato a essere osservato da tutti. Insomma, che venga adoperato per un tavolo in cucina, in soggiorno, sul balcone o in giardino, un copritavolo rotondo è sempre al centro dell’attenzione. La soluzione ideale sarebbe quella di sceglierne uno il cui diametro sia maggiore rispetto al diametro del tavolo che deve essere coperto, in modo tale da garantire il massimo della praticità e della comodità.

Abbinare un copritavolo rotondo con i coprisedie

Come detto, può essere interessante – e anche divertente – decidere di abbinare i colori del copritavolo rotondo con altri elementi che fanno parte dell’arredo: per esempio, i coprisedie. Certo, bisogna evitare di puntare sulla stessa tinta per tutta la tavola e per tutti gli accessori, ma in ogni caso è bene evitare effetti di contrasto troppo evidenti o eccessivi, perché potrebbero rivelasi poco gradevoli alla vista. Un accorgimento classico potrebbe essere, per esempio, quello di accostare un copritavolo di colore rosso con dei piatti bianchi in porcellana, o, esattamente all’opposto, accostare un copritavolo di colore bianco con dei piatti rossi in ceramica o con dei sottopiatti in argento e in oro. Insomma, nel momento in cui si opta per un copritavolo rotondo, occorre ricordare che esso deve rappresentare solo un sottofondo: in altre parole, in una tavola ben bandita, i protagonisti sono i piatti, i bicchieri e le varie prelibatezze da gustare.