divani angolari piccoli

Indice

  • Divani angolari piccoli: mini dimensioni, maxi comodità
  • Definire gli spazi piccoli
  • Materiali e colori

Se abiti in ​​un monolocale oppure vuoi arredare un stanza piccola, acquistare un divano che si adatti allo spazio esistente diventa una priorità. Se vuoi che sia funzionale e confortevole allo stesso tempo, i divani angolari piccoli sono la soluzione perfetta. Prima di prendere la decisione finale, leggi i nostri consigli per trovare il modello giusto e definire meglio l’ambiente. Scopri come sfruttare fino all’ultimo centimetro utile, senza rinunciare allo stile: grazie a tanti materiali e colori diversi, la tua casa sarà subito bellissima.

Divani angolari piccoli: mini dimensioni, maxi comodità

Come dice il nome stesso, i divani angolari piccoli sono pensati proprio per valorizzare gli angoli domestici dove sembrerebbe impossibile riuscire a inserire un arredo. Grazie a una forma particolare, creano una piacevole area salotto nelle zone ristrette e talvolta riservano persino qualche sorpresa inaspettata dal punto di vista della praticità. Se sono multifunzionali, ti offrono infatti spazio extra al loro interno per un posto letto aggiuntivo oppure un cassettone in cui inserire plaid e cuscini.

La disposizione e il formato sei tu a deciderlo, in base alle tue esigenze. Tra le tante opzioni, puoi scegliere esattamente quella che desideri. Il divano angolare piccolo di solito è a forma di L, con le due estremità (di uguale o diversa lunghezza) unite per formare un angolo retto. Questa tipologia classica funziona bene incastrata in un angolo o persino nel centro di una stanza.

Ci sono poi i modelli con una linea curva, a forma di C, che a seconda del materiale scelto possono diventare iper moderni o classici. Opta per questi piccoli divani angolari se la stanza ha una parete concava particolarmente ardua da valorizzare.

La maggior parte dei modelli moderni è poi disponibile in differenti pezzi modulari che sono progettati per essere riorganizzati in una nuova configurazione. Nel caso in cui tu decida di spostare il tuo divano in una stanza grande, potrai persino valutare l’ipotesi di espanderlo con uno o più moduli aggiuntivi.

divani angolari piccoli

Definire gli spazi piccoli

Quando si acquista un divano, così come ogni altro arredo per la casa, è importante porsi alcune domande preliminari. Prima di tutto misura la superficie che vuoi riempire, prendendo in considerazione non solo larghezza, altezza e profondità, ma anche lo spazio da lasciare libero per il passaggio e per l’apertura di porte e ante. Una volta individuate le dimensioni del tuo soggiorno e la quantità di mobili che vuoi inserirci, avrai un’idea di quanto potrà essere grande il divano. Potresti avere spazio solo per un modello da due persone oppure per tre.

In secondo luogo, pensa al tuo stile di vita e al numero di persone che lo useranno quotidianamente e occasionalmente. L’obiettivo primario nella scelta di un divano per una stanza piccola è che sia comodo, ma che riesca persino a mantenere la sua bellezza nel tempo: in questo caso il materiale e i colori ti daranno una mano a valorizzare l’ambiente.

Materiali e colori

Dopo aver identificato la misura per il tuo divano angolare piccolo, concentrati sui materiali, da selezionare in base allo stile della casa.

  • Tessuto: è la variante pratica, soprattutto se nella versione sfoderabile, e riesce ad adattarsi a contesti di svariato tipo, dal classico al contemporaneo.
  • Pelle: è il materiale più pregiato, in grado di trasformare completamente lo stile del salotto. In alternativa puoi optare per la fintapelle.
  • Velluto: morbido e accattivante, sceglilo per un sofà con una forma morbida per un salottino in stile retrò oppure lineare con struttura dorata se preferisci un tocco glam.

Dal punto di vista dei colori, se vuoi far sembrare l’area visivamente grande ti suggeriamo di puntare su colori chiari, sia per il divano sia per la parete. Bianco su bianco è un classico, ma puoi giocare con nuance calde come il crema oppure fredde come il grigio tenue o l’azzurro.

Oppure, perché no, puoi persino decidere di trasformare il tuo piccolo divano angolare nel vero protagonista del living: in questo caso via libera a tonalità forti, come il blu elettrico e il rosso. Potrai poi attenuare l’effetto finale usando complementi d’arredo chiari a contrasto, come un tappeto oppure dei cuscini decorativi in bianco.

La tua parete aspetta di essere valorizzata? Metti subito in pratica i nostri suggerimenti e trova il tuo preferito tra tanti divani angolari piccoli! Leggi altri spunti per gli acquisti nella nostra sezione dedicata ai diversi stili di divani più belli.