,,
31 milioni di membri

Benvenuto!

  • Nuove offerte ogni giorno
  • Sconti fino a -70%
  • In esclusiva per gli iscritti

Sei registrato?

divani angolari

Indice

  • Divani angolari: comodi e versatili
  • Come scegliere un divano angolare
  • Definire lo spazio
  • Colori e materiali

Tra tutti i modelli di divani, i divani angolari sono la soluzione perfetta per ottimizzare gli spazi in salotto o in altre stanze della casa. Grazie alla caratteristica forma, sono infatti consigliati in caso di difficoltà nell’arredare gli interni piccoli, ma non solo. Per aiutarti a trovare il modello giusto, i nostri esperti hanno realizzato una pratica guida: scopri come sono fatti e come fare per sceglierne uno, poi leggi i nostri consigli per definire le varie zone e abbinare colori, materiali e stili.

Divani angolari: comodi e versatili

Come suggerisce il nome, i divani angolari hanno una forma ad angolo che li rende adatti per inserirsi perfettamente proprio nel punto in cui due pareti convergono, notoriamente difficile da abbinare. Possono quindi aiutare a massimizzare le opzioni di seduta quando hai ospiti in casa o semplicemente offrirti un tocco di comfort extra quando guardi la televisione o ti rilassi a fine giornata. Oltre alla disposizione con angolo a 90°, puoi preferire un angolo arrotondato, ultra confortevole e di grande impatto.

A parte il formato standard a L o più tondo, le altre caratteristiche possono variare da modello a modello. La struttura deve essere sempre realizzata con materiali resistenti, come il metallo e il legno, mentre per il rivestimento puoi scegliere tra pelle, fintapelle, tessuto, velluto, microfibra e altre fibre naturali o artificiali. A seconda dello stile esistono poi divani angolari con o senza braccioli, con piedini nascosti o a vista e con qualche optional, come un posto letto o un pratico contenitore nascosto per inserire plaid e cuscini.

Come scegliere un divano angolare

Per acquistare un divano angolare che ti accompagni a lungo, pensa all’uso quotidiano: quanti siete in casa? Quante persone ospiti regolarmente? Ci sono bambini o animali? Questo ti indirizzerà nella scelta: ad esempio, per praticità è sempre meglio preferire rivestimenti in tessuto sfoderabili e facili da lavare. E ricorda di prendere le misure esatte della stanza, calcolando di lasciare almeno 50 cm per il passaggio o anche più, in base alla presenza di altri arredi oppure porte e finestre.

divani angolari

Definire lo spazio

Sebbene sia opinione comune che i divani angolari siano progettati solo per riempire gli angoli, la loro utilità non si esaurisce affatto in queste situazioni. Anzi, se abiti in un appartamento open space potrebbero essere proprio quello che ti serve per definire meglio le diverse aree. In ambienti così aperti e luminosi spesso risulta complicato organizzare i mobili e dividere la zona pranzo dal salotto. In questi casi, un divano ad angolo serve come barriera visiva. Aggiungi una libreria a vista, un tappeto, qualche pianta alta e ti sembrerà tutto meravigliosamente equilibrato. L’alternativa chic? Un paravento in stile orientale, davvero irresistibile.

A tal proposito, ricordati che quando entri nella stanza dovresti trovarti di fronte al divano, non vederne il retro. Se non ti è possibile farlo, puoi sempre utilizzare un mobiletto per completare il layout. Nel caso in cui tu abbia deciso di optare per un divano angolare a moduli, il posizionamento in mezzo al living sarà valorizzato in base alla composizione da te scelta.

Colori e materiali

Non c’è niente di più entusiasmante che arredare una nuova casa o dare una rinfrescata a quella in cui stai vivendo. A volte basta solo un arredo per cambiare completamente look, e questo è proprio il caso dei divani angolari. Seguendo qualche consiglio pratico e mettendo in gioco tanta creatività, puoi trasformare completamente qualsiasi stanza: ecco 3 idee da provare subito.

  1. Ispirazione glam chic: per un tocco sofisticato, acquista un divano angolare con seduta continua e forma sinuosa, rivestito in velluto rosa o azzurro e con piedini in metallo dorato. Completa con un tappeto in una fantasia astratta ton sur ton e un tavolino di design con piano in marmo chiaro.
  2. Ispirazione moderna: punta all’essenzialità con un divano dalle linee essenziali, squadrate e nette, con rivestimento in tessuto bianco o grigio. Abbina una grande lampada ad arco e un coffee table basso in cristallo.
  3. Ispirazione tropical: per un salotto dal gusto esotico, opta per un divano angolare in velluto verde scuro a cui accostare un tappeto in juta e un tavolino in bambù. Come tocco finale, ricopri la parete dietro al sofà con una carta da parati con fiori o foglie tropicali. Ti sembrerà di essere sempre in vacanza…

Mettiti subito all’opera e crea il tuo capolavoro di home interior: i divani angolari sono il punto di partenza geniale! Scopri tanti altri spunti per gli acquisti nella nostra sezione dedicata ai diversi stili di divani più belli.


,