31 milioni di iscritti

Benvenuto!

  • Nuove offerte ogni giorno
  • Sconti fino a -70%
  • In esclusiva per gli iscritti

Sei registrato?

divani piccoli

Indice

  • Divani piccoli: una soluzione salvaspazio
  • Intimo relax con i mini divani
  • Un modello per ogni stile
  • Stile massimalista

Chiunque viva in un appartamento di dimensioni contenute sa bene quanto possa essere complicato trovare arredi adatti. Se stai cercando una soluzione pratica e confortevole, i divani piccoli non possono proprio mancare. Li puoi usare in salotto, nelle camere da letto, in mansarda e persino negli angoli vuoti: questi tipi di formati sono pensati proprio per soddisfare tutte le esigenze. Dai mini divani agli angolari piccoli, leggi la nostra guida per scoprire le diverse caratteristiche, i loro pregi e qualche consiglio per lo styling.

Divani piccoli: una soluzione salvaspazio

Il motivo più ovvio per acquistare un divano piccolo è la mancanza di spazio: se abiti in un monolocale non c’è bisogno di rinunciare alla tua oasi di relax, basta selezionare il modello giusto. Ad esempio i modelli a due posti o tre posti sono ideali perché li puoi posizionare contro la parete e rilassarti quando vuoi davanti alla televisione o chiacchierando in compagnia. Se la stanza è strutturata in modo particolare, potrebbero invece tornare utili i mini divani angolari, che riempiono perfettamente gli angoli, sfruttando ogni centimetro utile.

I divani piccoli salvaspazio trovano posto in altre aree abitative, a partire dalla camera da letto. È qui che un divano di dimensioni ridotte può davvero dare il meglio di sé, contribuendo a creare uno spazio multifunzionale in cui trascorrere il tempo. Non solo offre una superficie extra per leggere, appoggiare plaid e cuscini, ma completa persino lo stile della zona notte.

Se invece hai un soggiorno ampio, lo puoi abbinare a un divano modulare. Crea il tuo layout con attenzione, scegliendo rivestimenti e colori che siano complementari tra di loro: potrai così invitare tanti amici in un ambiente piacevole e accogliente.

Inoltre, ci sono gli extra: se ti serve un luogo dove riporre coperte e biancheria, acquista un modello con contenitore, mentre se di tanto in tanto ospiti qualcuno per la notte, i mini divani letto sono quello che fa per te. In ogni caso, misura attentamente la stanza prima di decidere e assicurati di sapere esattamente dove vuoi posizionarlo.

divani piccoli

Intimo relax con i mini divani

Oltre a essere un’ottima soluzione salvaspazio, i divani piccoli creano un “nido” romantico che piace a molti. Questi elementi di arredo sono infatti magici per dare vita a un luogo incantevole dove rilassarsi leggendo un libro, ascoltando la musica e sorseggiando un drink.

Prova a posizionare un divano due posti senza braccioli proprio sotto a una finestra, per creare una nicchia da cui osservare il cielo: suggestivo, vero? Aggiungi una catena luminosa, qualche morbido cuscino e avrai il tuo nuovo posto preferito in casa.

Un modello per ogni stile

Ora che sai quali sono le caratteristiche principali dei divani piccoli e come utilizzarli al meglio, arriva la parte divertente: la scelta dello stile. Non importano le dimensioni della stanza, esistono tantissime opzioni interessanti per valorizzarli. Lasciati ispirare dalle nostre idee di home decor!

Stile massimalista

Tappeti orientali, carta da parati con motivo floreale, un bel lampadario d’antiquariato in cristallo colorato: in questa atmosfera dolcemente vintage non può mancare un mini divano in velluto, dalla caratteristica forma anni Cinquanta. I nostri colori preferiti? Verde bosco, blu oltremare e viola. Non aver paura di abbinare fantasie e nuance, perché questo stile si basa proprio sull’eccesso.

Stile minimalista

Se invece preferisci la semplicità assoluta dello stile moderno, in un salotto sui toni neutri starà benissimo un divanetto a due posti senza braccioli, con linee essenziali e squadrate, dal caratteristico rivestimento matelassé e con struttura in acciaio cromato. Sia che tu preferisca la praticità del tessuto o l’eleganza raffinata della pelle, usa rivestimenti di colore chiaro: bianco, grigio e beige riflettono la luce, facendo sembrare la stanza luminosa e ancora più bella.

Stile scandinavo

In una casa arredata tenendo come punto di riferimento il naturale calore delle abitazioni del Nord Europa, opta per un divano piccolo con struttura in legno e rivestimento in cotone o altre fibre naturali. Le nuance neutre vincono, ma lasciati tentare anche da azzurro, giallo e verde menta, tinte che esaltano gli spazi angusti.

La tua casa ha bisogno di qualcosa di nuovo? Esplora tutti gli stili dei nostri divani e trova il tuo preferito!