Indice

  • Scegliere un divano: da dove partire
  • Posizione e dimensioni
  • Modelli
  • Materiali

Tornare a casa dopo una lunga giornata e abbandonarsi al relax, comodamente sdraiati sul divano, è uno dei piaceri della vita. Per creare un’atmosfera cozy, ci vuole però il modello giusto: se stai cercando la perfetta combinazione di design e comfort, abbiamo preparato una guida pratica sui divani per orientarti nell’acquisto. Leggi i nostri consigli e scopri dove posizionarlo e come sceglierlo in base al modello e al rivestimento. Inoltre, evita gli errori più comuni e assicurati che ti accompagni per anni e anni, diventando il cuore della tua casa.

Scegliere un divano: da dove partire

Il divano è uno degli arredi più importanti del living ed è un investimento importante su ci si augura di poter contare per tanto tempo. Prima di dire “sì, lo voglio”, ci sono tanti fattori da valutare, dal punto di vista estetico e pratico. Partire con il piede giusto può semplificare la ricerca e assicurarti che il modello individuato sia proprio quello che fa per te. Ecco qualche considerazione utile per iniziare:

  • Valuta la qualità generale del divano e controlla che la struttura portante sia solida e resistente, così come l’imbottitura e il rivestimento.
  • Per selezionare il formato, pensa a chi lo utilizzerà, tenendo conto delle persone che inviti frequentemente a casa e delle tue necessità.
  • Dal punto di vista puramente estetico, il divano dovrebbe essere in armonia con gli altri arredi e le finiture della stanza.
  • Se ci sono animali e bambini in casa, opta per colori più scuri e divani semplici da sfoderare e lavare.
  • Per un appartamento piccolo, acquista un divano multifunzionale che possa coniugare due necessità in una, come ad esempio il divano letto o il divano contenitore.
Divani

Posizione e dimensioni

Dopo aver stabilito le condizioni di partenza per l’acquisto del tuo divano, decidi dove posizionarlo. Normalmente il posto ideale è nel living, ma potresti aver bisogno di un divanetto nello studio, in camera o in mansarda. Una volta individuata la stanza, scegli la posizione: sebbene di solito si tenda a sistemare i divani contro la parete, proprio davanti al televisore, stanno benissimo anche al centro della stanza (persino in coppia, uno davanti all’altro), per creare un “salottino” da conservazione.

Per trovare la dimensione ideale del divano, passa poi alla misurazione della superficie libera. Prendi un metro e appuntati la larghezza, l’altezza e la profondità dell’area libera. Non dimenticare di considerare anche le porte, le finestre e le ante aperte, che potrebbero rubare centimetri preziosi. Non vorrai acquistare il divano dei tuoi sogni e scoprire che è troppo grande per il tuo salotto?

Divani

Modelli

Ora che sai come scegliere il divano in base ai fattori più importanti, divertiti a esplorare tutti i formati a tua disposizione. La lista è lunga: per aiutarti, abbiamo stilato un elenco con tutti i principali modelli di divani.

A due o tre posti

Indicato per gli appartamenti di dimensioni contenute, il divano a due posti è una moderna soluzione salvaspazio. Inoltre, lo puoi usare nel tuo ufficio o nella camera dei ragazzi, visto che l’ingombro è contenuto. Se invece vuoi accogliere almeno una persona in più, i divani a tre posti sono un’opzione altrettanto intelligente e semplice da inserire in casa.

Ad angolo

Grazie alla sua caratteristica forma a L, che si adatta agli angoli, questa tipologia di divano è un buon abbinamento anche per spazi più grandi e aperti. La sua forma e le sue dimensioni sono ottime per intrattenere amici e famiglia, ma soprattutto per distendere le gambe e goderti la tua serie TV preferita. Leggi la nostra guida sui divani angolari per non perderti i nostri consigli e modelli.

Con contenitore

Hai un living piccolo? Niente paura: il divano con contenitore è provvisto di un vano extra nascosto sotto la seduta, da usare per riporre e organizzare coperte, cuscini e molto altro ancora.

Divani letto

Arredo multifunzionale per eccellenza, il divano letto ti offre uno o due posti extra per dormire. È indispensabile per i monolocali, le stanze degli ospiti o persino per la casa delle vacanze. Oggi puoi spaziare tra tante splendide varianti, belle e comode per dormire o sederti.

Divani componibili

Infine, per un soggiorno ampio (o per una famiglia grande), punta sui divani componibili. Possono accogliere almeno quattro persone e ti permettono di unire i diversi moduli per ottenere la composizione che preferisci. Lineare o con chaise longue, con pouf o senza, componi il modello perfetto!

Divani

Materiali

Il tipo di rivestimento del divano conta tanto quanto il design, la forma e le dimensioni. In termini di comfort e stile, ci sono diversi tipi di materiali di riferimento: ecco una panoramica.

Tessuto

Classico o moderno che sia, il divano in tessuto è proposto in un’impressionante varietà di motivi e colori, che completano l’arredamento e si abbinano allo stile esatto che stai cercando. Realizzati con un mix di fibre sintetiche ad hoc oppure in fibre naturali, i divani in tessuto offrono comodità e durata.

Cotone

Se preferisci le fibre naturali, il cotone è conveniente ed è disponibile in molti modelli e colori. Dai neutri ai floreali, è un tessuto versatile che può adattarsi a tanti tipi di divani. Per evitare le macchie, opta per una tonalità o un motivo più scuro.

Velluto

Morbido e sontuoso, il velluto dona una sensazione di lusso ed eleganza al divano: ti aiuterà a creare un mood glam o vintage. Per i divani viene solitamente utilizzato un tipo di velluto ad alte performance, che resiste benissimo all’uso e alle macchie, conservando la brillantezza insuperabile di questa texture.

Pelle

Come non amare i divani in pelle? Sono durevoli, resistenti alle macchie e nel tempo diventano ancora più belli e morbidi. Versatile e sofisticato, il divano in pelle può abbinarsi a molti stili di interni dal vintage al moderno contemporaneo. Per un’opzione cruelty free, c’è la fintapelle.

Divani

Errori da evitare

E così hai scelto il tuo divano… non ti resta che rilassarti e prendertene cura in modo che possa farti compagnia a lungo: leggi gli errori da evitare.

  • Pensare solo all’estetica: il divano deve essere comodo, non solo bello; trova un modello in equilibrio tra le diverse esigenze.
  • Scegliere il colore sbagliato: per una stanza piccola, vanno bene i colori chiari; viceversa, via libera a quelli scuri.
  • Dimenticarti della manutenzione: aspira regolarmente il tuo divano, rimuovi immediatamente le macchie e lava i rivestimenti sfoderabili almeno una volta all’anno.

Acquistare un divano online non è sempre semplice. Ecco perché abbiamo creato, oltre a questa guida pratica, anche un video che ti mostri, passaggio per passaggio, tutti i fattori da considerare!

Hai individuato il divano che stavi cercando? Per un makeover completo della tua casa, esplora la categoria “Mobili” e leggi le nostre guide pratiche per l’home interior!