,,
31 milioni di membri

Benvenuto!

  • Nuove offerte ogni giorno
  • Sconti fino a -70%
  • In esclusiva per gli iscritti

Sei registrato?

letti salvaspazio

Indice

  • Letti salvaspazio: funzionalità e design
  • Tipologie
  • Letti contenitori
  • Letti scorrevoli

La camera da letto è il luogo in cui ti prepari per la giornata, ti riposi durante la notte e a volte diventa anche uno spazio di lavoro o dove organizzi tutte le tue cose. Ma come si fa quando la stanza è piccola? Il trucco è acquistare letti salvaspazio, cercando di tenere la mente aperta per soluzioni non convenzionali. Lo stesso vale per le camere degli ospiti e le camerette: persino l’angolo più angusto ha la capacità di trasformarsi in un’area multifunzionale che incorpori aree diverse per studiare e riporre tutto quello che serve. Scopri perché scegliere un letto salvaspazio, quali sono le varie tipologie e qualche consiglio per la camera dei piccoli.

Letti salvaspazio: funzionalità e design

In quasi ogni casa, prima o poi, ci si trova di fronte a un problema di ottimizzazione degli ambienti. Può succedere perché la famiglia si è ingrandita oppure perché c’è la necessità di creare un posto letto in più per gli ospiti. In questi casi, i letti salvaspazio sono proprio l’ingrediente segreto per uscire (letteralmente) da una situazione di impasse.

Parti da un concetto fondamentale: non sempre è possibile posizionare il letto al centro di una stanza. Per guadagnare metri quadrati preziosi, puoi sfruttare le superfici verticali, che spesso non sono utilizzate in modo funzionale. In altri casi, invece, lo spazio si guadagna direttamente sotto la rete o le doghe del letto, perché in fondo anche quella superficie può tornare utile per riporre le tue cose o addirittura per un altro materasso.

Non pensare alle brandine striminzite di un tempo: oggi i letti salvaspazio sono frutto di un mix di estetica e praticità. Ne esistono diverse varianti, a seconda delle tue necessità: c’è una soluzione di design per qualsiasi esigenza.

Tipologie

Quando si ristruttura o arreda un appartamento di dimensioni contenute, bisogna scendere a qualche compromesso. Niente paura: anche se la camera è troppo piccola per accogliere un grande letto classico, c’è sempre un modello giusto per te, che ti offrirà una sistemazione ideale per dormire comodamente. I letti salvaspazio sono progettati in modo intelligente per trasformare angoli e pareti della tua casa in una zona notte efficiente e bella: ecco qualche esempio.

Letti contenitori

I letti salvaspazio con contenitore massimizzano gli spazi disponibili e organizzano al meglio le tue stanze, dando vita a uno stile semplice e ordinato, senza troppo ingombro. In questo caso puoi optare per un letto più grande e rinunciare al comò, inserendo coperte, lenzuola e biancheria direttamente sotto al materasso.

Letti scorrevoli

Quando la metratura è scarsa, prova a incorporare un letto scorrevole sotto a quello principale. Si estrae in un gesto ed è comodissimo, perché ha una struttura naturalmente distesa. Assicurati però che i mobili circostanti siano leggeri e facili da spostare.

Letti pieghevoli

I letti pieghevoli occupano ancora meno superficie perché sono ripiegati su stessi e nascosti sotto a un altro letto oppure in un pouf. Lontano dagli occhi… ma sempre comodissimi!

Letti ribaltabili

Il letto ribaltabile, chiamato anche a scomparsa, è fissato a una struttura metallica attaccata alla parete che gli permette di essere piegato verso l’alto e “scomparire”. Questo tipo di letto salvaspazio è perfetto per lasciare libero il pavimento quando non viene usato.

Letti a soppalco

Grazie a una struttura rialzata in legno e/o metallo, i letti a soppalco creano una nicchia utile come zona per lo studio e il lavoro, oppure per un altro letto. Sono consigliati nelle stanze con i soffitti alti e in alcuni casi possono nascondere ulteriori spazi utili all’interno della struttura utilizzata per salire sopra.

Letti con cassetti

I letti salvaspazio con ripiani e cassetti nascosti nella testata o a lato aggiungono funzionalità extra. Inoltre, potrai evitare di usare i comodini e recuperare altra superficie utile.

Letti salvaspazio per camerette

Se hai bisogno di letti salvaspazio per la cameretta dei bambini, metti in campo un pizzico in più di fantasia, mixando colori e texture. Il classico letto a castello può diventare l’elemento centrale (e giocoso) della stanza, mostrando una funzionalità impensabile. Prendi spunto da queste idee:

  • Scegli un letto salvaspazio con contenitore, dentro cui potrai inserire tutti i giochi del bambino all’interno di pratiche scatole e ceste, per tenere tutto in ordine.
  • Usa un letto con soppalco, sotto al quale potrai disporre sia un altro letto, sia una scrivania per fare i compiti e studiare.
  • Posiziona uno o più letti salvaspazio con un secondo materasso estraibile, che i bambini o i ragazzi potranno utilizzare per i pigiama party e per ospitare gli amici per la notte.

Se stai cercando l’ispirazione giusta per la zona notte, dai un’occhiata alle altre guide pratiche nella categoria “Letti”. Sogni d’oro!


,