Libreria verticale

Libreria verticale

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Libreria verticale:scopri di più su Westwing

Chi è in cerca di librerie adatte alla propria abitazione ha la possibilità di risparmiare spazio, e al tempo stesso arredare casa con una soluzione di design originale, grazie a una libreria verticale. Registratevi gratuitamente e scoprite i tanti accessori e complementi d'arredo per la vostra casa!

La comodità di una libreria verticale in legno

Una libreria verticale in legno, in acciaio, in plastica o in plexiglass, permette di ottimizzare gli spazi cambiando il concetto tradizionale di libreria, complemento di arredo che in genere si estende in larghezza. A seconda dell’altezza, una libreria verticale può accogliere più o meno libri: una libreria di circa 100 cm può ospitare più o meno una trentina di libri su 5 o 6 mensole, una libreria di circa 150 cm può ospitare più o meno una cinquantina di libri su 10 o 11 mensole, una libreria di circa 200 cm può ospitare più o meno una settantina di libri con 13 o 14 mensole.

Libreria verticale, tutti i libri in colonna

Ovviamente, una caratteristica fondamentale è rappresentata dalla profondità dei ripiani, che di solito in una libreria verticale non va oltre i 16 o 17 centimetri, così come è bene tenere conto della portata delle mensole, per evitare di appesantirle troppo. In ogni caso una libreria verticale è un elemento di grande utilità, oltre che dall’impatto estetico notevole, che può essere collocato in qualsiasi parte della casa: in soggiorno, per esempio, ma anche in cucina, per riporre libri di ricette, o in camera da letto, per conservare le proprie opere letterarie preferite, senza dimenticare la stanza dei bambini, per tenere in ordine i loro testi di scuola e i loro quaderni, e locali come la taverna o la mansarda, in cui rifugiarsi in solitudine per godersi un po’ di pace con una buona lettura.

Il design di una libreria verticale

Il design di una libreria verticale varia a seconda dei modelli, da quelli più sobri con linee dritte e rigorose a quelli più fantasiosi con un andamento sinuoso e tondeggiante. Lo stesso vale per i colori: per una cameretta, per esempio, si può pensare a una libreria verniciata con delle tinte pastello, o addirittura decorata dai piccoli con disegni a mano, adesivi, sticker o addobbi attaccati con la colla; per un soggiorno, invece, si può optare per una libreria verticale meno appariscente e più rigorosa, in legno laccato moderno o in legno shabby chic. Iscrivendosi a Westwing si ha la possibilità di scoprire un ricco assortimento di proposte ogni giorno!