Mobili anni ’50

Mobili anni ’50

Condividi

PARLANO DI NOI
Vuoi saperne di più? Leggi i nostri consigli

Mobili anni ’50:scopri di più su Westwing

Un lampadario, un tavolo, delle sedie, una poltrona: sono tanti i complementi di arredo e i mobili anni '50 da cui potete lasciarvi conquistare se avete intenzione di regalare alla vostra casa uno stile d'altri tempi. La giusta iniezione di vintage per cambiare il look della camera da letto o del soggiorno, e tutto questo grazie a Westwing, che giorno dopo giorno vi regala proposte e suggerimenti per arredare la vostra abitazione: come si fa a dire di no?

Mobili anni ’50, un tocco vintage in casa

mobili anni 50 poltrona poster vintage

Che si tratti di divani, di credenza, di comò o di librerie, i mobili anni ’50 mettono in mostra lo stile sviluppatosi negli anni del Dopoguerra. Mentre sulle strade iniziavano a circolare le Fiat 600 e le Vespe, le case si riempivano di soluzioni di arredo prodotte dalle grandi industrie in serie: lampade in metallo, per esempio, ma anche librerie modulari. Insomma, scegliere oggi dei mobili anni ’50 non solo vi permette di immergervi in un passato non troppo lontano, magari toccando le atmosfere vissute dai vostri nonni o dai vostri genitori, ma vi offre anche l’opportunità di avere a che fare con arredi funzionali ed esteticamente perfetti.Tutte le stanze della casa verranno travolte da una ventata di novità grazie all’introduzione di nuovi materiali ed elementi d’arredo originali e particolari.

L’arredamento retrò con i mobili anni ’50: colori e materiali

mobili anni 50 lampada rossa

I mobili anni ’50 hanno il pregio di essere, ancora oggi, estremamente attuali e, a loro modo, moderni: ed è per questo motivo che possono essere collocati sia in un contesto dal tocco retrò che in un’abitazione arredata in modo contemporaneo. I mobili anni ’50 rivelano e mettono in mostra lo stile di quell’epoca: il gusto basato su una cultura creativa che fa sì che le esigenze e le necessità funzionali di una famiglia si sposino con la ricercatezza della forma. 

mobili anni 50 tavolo in formica

I colori da preferire per i mobili anni ’50, sono calde tinte pastello, come la carta da zucchero, il verde menta o il rosa confetto, in puro stile vintage americano. Per quanto riguarda, invece, i materiali, i primi mobili venivano realizzati in metallo e formica, un laminato plastico che riscosse molto successo per la realizzazione di tavoli e sedie.

Mobili anni ’50, il design si tuffa nel passato

mobili anni 50 carta da parati

Con i mobili anni ’50 vi tuffate nel passato e, al tempo stesso, potete approfittare della rappresentazione migliore dello stile italiano. Divani imbottiti, sedie colorate, tavoli a quattro gambe e bauli in resina che si sono fatti apprezzare in tutto il mondo e che oggi potete inserire in casa vostra. Ecco, dunque, che i mobili anni ’50, pur essendo vintage, sono anche il simbolo dell’innovazione. E se avete voglia di portare un po’ di innovazione nella vostra cucina o nella vostra sala da pranzo, non c’è nulla di più consigliato che iscriversi a Westwing, per trovare mobili anni ’50 e molte altre proposte di arredo sempre a disposizione.