porta cotton fioc

Indice

  • Porta cotton fioc: praticità ed eleganza
  • Porta cotton fioc: l'arte del riutilizzo

Esistono accessori che vengono utilizzati ogni giorno e senza i quali le attività quotidiane risultano più difficoltose. Tra questi non si può non prendere in considerazione il porta cotton fioc, pratico prodotto per il proprio bagno. I modelli sono tantissimi, sia che vengano acquistati o realizzati in casa con il fai da te. Lasciatevi conquistare da Westwing.

Porta cotton fioc: praticità ed eleganza

Tutte le volte che si decide di acquistare dei prodotti per il bagno è molto importante che questi possano essere estremamente pratici, per poter rendere le singole attività quotidiane molto più semplici e veloci. Oltre al portabiancheria, la bilancia pesapersone, il portasapone e il portasciugamani, vale la pena di parlare del porta cotton fioc. Si tratta di un comodo accessorio che, posizionato su una mensola riesce a rendere l’ambiente sorprendentemente più ricercato. Se i primi modelli erano abbastanza semplici e poco decorativi, e proprio per questo venivano posizionati all’interno del proprio mobile da bagno, al giorno d’oggi, e soprattutto grazie ai designer che hanno ideato prodotti di prim’ordine, si possono scegliere porta cotton fioc che divengono delle piccole opere d’arte e delle creazione di design.

I materiali a disposizione sono:

  • legno
  • vetro
  • plastica
  • bambù

Se fino a qualche anno fa ci si poteva accontentare di quelli dalla forma squadrata e piccolina, adesso si ha solamente l’imbarazzo della scelta. Si può optare per modelli dalle linee morbide ed eccentriche, in grado di catturare l’attenzione dei propri ospiti. Sono soprattutto quelli in vetro i più amati perché, grazie alla trasparenza, si può vedere cosa è contenuto al suo interno.

Posizionare dei cotton fioc colorati, riesce a dare un tocco di eccentricità all’ambiente. Ne esistono di alcuni che sono dei piccoli dispenser, ideali per un ambiente minimale e dal gusto moderno. I porta cotton fioc diventanto insomma, reinterpretati come piccoli accessori di stile, dei veri e propri accessori di design.

Porta cotton fioc: l’arte del riutilizzo

Possedete una buona manualità? Siete molto brave nell’arte del riciclo creativo? Allora prestate attenzione ad alcuni semplici consigli, se desiderate che il vostro porta cotton fioc possa divenire un contenitore. Vi sarà sicuramente capitato di acquistare quelle scatole in plastica, rintracciabili in qualsiasi negozio. Avete mai pensato di utilizzarlo anche quando avete terminato ciò che v’è contenuto al suo interno? Vediamo insieme come fare e di che cosa avete bisogno! Le prime cose che dovete procurarvi sono carta colorata, fiocchi e nastrini e colla a caldo. E ora via, mettetevi subito al lavoro.

  • Iniziate col rivestire la scatola porta cotton fioc con la carta che avete scelto, facendo attenzione soprattutto che aderisca perfettamente negli angoli.
  • Fissate bene tutto con la colla a caldo.
  • Nel caso in cui la scatoletta vi dovesse sembrare troppo fragile, disponete un secondo strato di carta colorata per rinforzare la base.
  • Lasciate asciugare per bene.
  • Posizionate un fiocchetto sulla parte laterale e bloccatelo con la colla.
  • Se lo desiderate, potete decorare la superficie della carta dipingendo a mano fiori o paesaggi.

Et voilà, in pochi minuti, a partire dal porta cotton fioc, avrete realizzato una graziosa scatoletta dentro alla quale potrete custodire gelosamente i vostri gioielli più belli o da regalare come piccolo pensierino alla vostra amica del cuore.

Lasciatevi ispirare dai consigli di stile di Westwing! Sfogliate le nostre guide dedicate agli “Accessori per il bagno” e scegliete i modelli più adatti alle vostre esigenze, per tenere tutto in ordine con stile!