Ci siamo: fino al -70% ora sul grande CYBER MONDAY di WestwingNow! >

31 milioni di iscritti

Benvenuto!

  • Nuove offerte ogni giorno
  • Sconti fino a -70%
  • In esclusiva per gli iscritti

Sei registrato?

portabottiglie da parete

Indice

  • Portabottiglie da parete: funzionalità e vantaggi
  • Come scegliere il modello perfetto
  • Capacità e dimensioni
  • Stile e design

Ami il vino? Sicuramente avrai una nutrita collezione di bottiglie ed etichette pregiate. Non ti resta che acquistare un portabottiglie da parete che, oltre a regalare un po’ di ordine in casa, arrederà con gusto la stanza in cui sarà posizionato. Decorativo e funzionale, si tratta di un accessorio fondamentale per tutti gli aspiranti sommelier. Ma come scegliere quello giusto?

Portabottiglie da parete: funzionalità e vantaggi

Esistono moltissimi tipi di portabottiglie. Chi ha spazio, ad esempio, può concedersi una cantinetta, ma praticamente tutti dovranno munirsi del classico modello da parete che, come vedrai, porta con sé moltissimi vantaggi. Eccoli elencati qui di seguito

  • Mantiene intatte le qualità del vino: solitamente i portabottiglie da parete mantengono la bottiglia inclinata, così da far entrare il vino a contatto col sughero. Questo permette al tappo di non seccarsi e di non far entrare eventuale aria all’interno della bottiglia che, alla lunga, altererebbe gli aromi del vino.
  • È un elemento decorativo: oltre a portare ordine fra la tua collezione di etichette, sarà perfetto per aggiungere un tocco di stile all’ambiente. In fondo la bellezza si nasconde nei piccoli dettagli e un portabottiglie da parete è proprio quello che ti serve in casa.
  • Salvaspazio: sviluppandosi verticalmente e non avendo bisogno di una superficie calpestabile d’appoggio, un portabottiglie da muro ti consente di sistemare bottiglie in sospensione in modo pratico anche in stanze caratterizzate da una scarsa metratura. Inoltre eviterai di urtarle e di farle cadere accidentalmente!

Insomma, se ami il vino e ti piace avere le tue bottiglie preferite anche a casa, un complemento del genere è quasi obbligatorio!

portabottiglie da parete

Come scegliere il modello perfetto

I portabottiglie da parete hanno tutti la stessa finalità, ma sono disponibili in materiali, dimensioni e modelli diversi. Valuta attentamente ciò di cui hai bisogno, lo spazio a disposizione e lo stile della tua casa per fare una scelta che possa integrarsi perfettamente nell’ambiente in cui lo posizionerai.

Capacità e dimensioni

Quando si decide di acquistare un portabottiglie da parete è fondamentale valutare prima di tutto  lo spazio che si ha a disposizione. Se la porzione di parete è piuttosto piccola potrai acquistare un modello dalle dimensioni ridotte che, come potrai immaginare, potrà contenere anche un numero limitato di bottiglie. Se invece vuoi esagerare, puoi pensare in grande e far diventare un’intera parete una bellissima “cantina” a vista. In questo caso potrai comprare un unico portabottiglie o creare una composizione usando più esemplari dello stesso modello.

Stile e design

Anche l’occhio vuole la sua parte. E non a caso i portabottiglie da parete possono essere acquistati in ogni forma, foggia e design. Il consiglio è quello di adattarsi al look della casa, facendo integrare l’elemento al mood predominante. In una casa in stile industrial, ad esempio, sarà perfetta una struttura che mixi legno e metallo, non trovi?

Materiali

Abbiamo appena nominato i materiali, e non a caso. Perché potrà essere anche questo il discrimine che ti porterà ad acquistare un portabottiglie piuttosto che un altro. Alcuni modelli sono solo in legno (decapato, chiaro, scuro o verniciato), altri sono realizzati solo a partire da elementi metallici (per le case più moderne e lineari); altri ancora, come nel caso illustrato poco sopra, prevedono la commistione dei due materiali per un look eclettico e ricercato. Quali sono i tuoi preferiti?

portabottiglie da parete

Dove posizionare un portabottiglie da parete

Un portabottiglie da parete è anche un elemento d’arredo. Per questo motivo deve prendere posto in una stanza dedicata alla convivialità. Se hai una cucina spaziosa e una parete spoglia, puoi tranquillamente installarlo qui, a patto che le bottiglie siano posizionate lontano dai fornelli: sarebbe infatti opportuno non sottoporre il vino a repentini sbalzi di temperatura. Se vuoi invece puntare tutto sulla bellezza dell’elemento d’arredo, il soggiorno è senza dubbio la stanza ideale in cui installarlo.

Come installarlo

Dopo aver deciso qual è il portabottiglie migliore per la tua casa e aver scelto su quale parete posizionarlo, arriva il momento dell’installazione vera e propria. Non si tratta di un’operazione difficile, ma concentrati e segui le istruzioni riportate sulla confezione in modo da assicurare perfettamente la struttura alla parete, così da evitare eventuali danni.

E allora, prendi le misure, individua il perno su cui dovrai ancorare il portabottiglie alla parete, pratica un foro nel muro e procedi usando le viti di montaggio, solitamente fornite con la confezione.

Stai cercando altri accessori per arricchire la zona della casa dedicata alla convivialità? Non perderti i nostri consigli dedicati all’angolo bar: troverai tanti suggerimenti utili e strumenti da non lasciarti sfuggire!