CI SIAMO: FINO AL -70% NEL CYBER MONDAY SALE DI WESTWINGNOW!

scrivanie-per-camerette

Indice

  • Scrivanie per camerette: cosa considerare
  • Stili, colori e materiali
  • I modelli  
  • Completa il look!

Quando si parla di scrivanie per le camerette si apre un universo infinito di possibilità. Ci sono infatti quelle per i bambini più piccoli, che usano la scrivania per giocare o colorare; ci sono poi i modelli per i bambini che vanno già a scuola e quelle più accessoriate per gli adolescenti che, proprio alla scrivania, passano gran parte del loro pomeriggio. Scegliere la giusta tipologia è quindi fondamentale per rendere lo spazio funzionale e, soprattutto, evitare problemi di postura.

scrivania stile nordico

Scrivanie per camerette: cosa considerare

Come abbiamo anticipato poco fa, parlare di scrivanie per camerette significa innanzitutto fare una netta divisione rispetto all’età dei bambini a cui sono destinate. L’ergonomia è importantissima per evitare problemi alla schiena, modi errati di sedersi e così via. La corretta postura, infondo, si impara fin da piccoli!

Fino ai 3 anni

Fino ai tre anni la scrivania può essere un tavolino dotato di un’ampia superficie la cui altezza da terra si aggiri intorno ai 45-48 cm. Anche la sedia è importante: questa deve essere fra i 25 e i 28 cm di altezza così da lasciare minimo 28 cm fra le gambe del bimbo seduto e l’inizio della superficie piana.  Quanto alle caratteristiche, sarebbe bene optare per una scrivania senza angoli appuntiti: sceglierli smussati eviterà pericolosi incidenti domestici.

Fino ai 10 anni

La scrivania deve crescere con i tuoi bambini: se vuoi favorire una seduta ergonomica al tavolo, quindi, dovrai cambiarne più di una nel corso del tempo. Se fino ai 7 / 8 anni è perfetta una scrivania alta circa 55 cm, in seguito sarebbe bene aumentare l’altezza del tavolo, che potrà raggiungere anche i 75 cm, in base alla statura del bambino.  Per evitare di acquistare scrivanie per camerette che durino poco tempo sarà possibile optare per complementi a cui si possano sostituire solo le gambe, così da poterle adeguare all’altezza del bambino.

Dai 10 anni

A questa età bambini crescono a vista d’occhio e, soprattutto, cominciano a passare più tempo seduti fra compiti e pagine da studiare. In generale sarebbe bene optare per scrivanie per camerette alte fino a 80 cm, da abbinare a sedie dotate di sedute con altezza fra i 40 e i 52 cm. A questa età la scrivania, oltre a essere più alta, diventa anche più ampia perché dovrà accogliere quaderni, appunti, libri di testo e cancelleria. Scegli quindi una superficie piana larga dagli 80 ai 160 cm (anche in base alla metratura della cameretta) e una profondità di circa 60 cm. Opta per un design che piaccia anche al tuo bambino, così da creare la sua “tana” e a invogliarlo a dedicare più tempo a compiti e studio.

scrivanie per camerette

Stili, colori e materiali

Individuata la giusta altezza, è tempo di passare all’estetica. Le scrivanie per camerette esistono infatti in tantissimi modelli, da scegliere in base allo stile della casa, al tuo gusto personale e a quello del tuo bambino. Dalla scrivania in legno bianco, perfetta in una cameretta in stile romantico o shabby chic, non mancano neanche i modelli realizzati in legno ricavato da essenze chiare, perfette per le camerette che si ispirano alla linearità nordica. Per un arredamento più d’impatto, invece, puoi scegliere una scrivania scura con gambe in metallo nero e superficie in legno più chiaro. 

I modelli  

Individuati i colori e i materiali, passiamo ai modelli veri e propri, da scegliere sia in base alla metratura della cameretta che alle esigenze di gioco o di studio del bambino.

  • Con cassetti: le scrivanie per camerette con cassetti sono perfette per chi cerca tanto spazio contenitore. I cassetti potranno essere laterali o centrali, a seconda dei tuoi gusti e delle tue esigenze.
  • Scrivanie con libreria: per i bambini che amano leggere, una scrivania con ripiani è perfetta per riporre i volumi più amati, da tenere sempre in bella vista.
  • Scrivanie salvaspazio: chi ha una cameretta piccola, può optare per i modelli salvaspazio che, in alcuni casi, possono essere anche a scomparsa.
  • Tavolini: chi cerca l’essenzialità nuda e cruda, può tranquillamente optare per un semplice tavolino, soprattutto quando il bimbo è piccolo. Basterà sceglierlo con gli spigoli arrotondati.
scrivanie per bambini

Completa il look!

Ora che ti sei fatto un’idea sulle scrivanie per camerette, è arrivato il momento di arricchire il complemento con i suoi irrinunciabili must have.  Dal semplice portapenne a un’organizer più strutturato, puoi anche prevedere una mini parete attrezzata, soprattutto per le scrivanie orientate verso il muro. E visto che i device elettronici non mancheranno di certo, acquista anche un portacavi da scrivania o un organizer per tenerli sempre in ordine. Ti diamo un solo consiglio: scegl accessori di forme inusuali e particolari per aggiungere originalità ed estro alla stanza dei tuoi bambini.

E se hai finalmente capito quali sono i modelli di scrivanie per camerette adatte alla stanza del tuo bambino, non dimenticare di dare un’occhiata alla categoria “Scrivanie”, così da approfondire l’argomento o, magari, fare il tuo acquisto!