31 milioni di membri

Benvenuto!

  • Nuove offerte ogni giorno
  • Sconti fino a -70%
  • In esclusiva per gli iscritti

Sei registrato?

tavolini trasformabili

Indice

  • Una soluzione salvaspazio
  • Come posizionarlo nel soggiorno
  • Quali materiali scegliere
  • Tavolini trasformabili: tipologie e modelli

Abitare in piccoli spazi richiede una buona dose di creatività e flessibilità. Per ottimizzare gli spazi possono essere di grande aiuto anche i piccoli arredi, come i tavolini trasformabili. Ci sono i modelli che si alzano o si abbassano, che diventano più grandi o che nascondono superficie utile al loro interno: trova quello che fa al caso tuo. Leggi la nostra guida per scoprire perché acquistarne uno, dove posizionarlo e quale tipologia scegliere, poi inizia a fare spazio in casa per un mobile davvero smart.

Una soluzione salvaspazio

Quando lo spazio è ristretto, gli arredi multifunzionali possono essere di grande aiuto. Che si tratti di una serata con gli amici o di una festa in famiglia, un tavolino trasformabile si rivela sempre utile. Prima di acquistare il tuo modello preferito, scegliendo tra tante soluzioni originali, considera però l’uso che vorrai farne.

  • Forse ne stai cercando uno che offra semplicemente un po’ di spazio extra per il plaid, i telecomandi o i giornali.
  • Se invece lavori da casa o devi studiare, potresti selezionarne uno che si sollevi per essere usato come una scrivania.
  • Oppure, forse desideri solo qualcosa di più semplice su cui appoggiare bicchieri e piattini quando hai ospiti.

Come posizionarlo nel soggiorno

La chiave per valorizzare i tavolini trasformabili è sicuramente il corretto posizionamento. Per completare la zona relax, metti il tuo coffee table allungabile ben in evidenza davanti al divano, sopra a un tappeto abbinato. In alternativa, usane uno alzabile come accento decorativo e pratico vicino al tavolo da pranzo: tornerà utile come punto di appoggio per piatti e bottiglie durante le tue cene. Infine, potresti creare una piacevole zona lettura accanto alla finestra, sistemando un tavolino trasformabile accanto alla poltrona.

Quali materiali scegliere

Dai modelli classici a quelli moderni, la gamma di design e colori è praticamente infinita e la decisione finale dipenderà ovviamente dallo stile generale della tua casa. Valuta attentamente il materiale: con il legno non si sbaglia mai, perché ha grande fascino e garantisce una lunga durata, ma anche il metallo è altrettanto versatile. In ogni caso, sulla tua scelta dovrebbero incidere la comodità e la resistenza, visto che si tratta di arredi che devono essere molto “manipolati” durante la vita quotidiana.

tavolini trasformabili

Tavolini trasformabili: tipologie e modelli

I tavolini trasformabili sono davvero pieni di sorprese. Come suggerisce il nome stesso, in alcuni casi possono diventare qualcosa di completamente diverso: mettili alla prova. Per aiutarti a trovare il modello più adatto per la tua casa, lasciati ispirare dalla nostra panoramica completa.

Tavolino alzabile

Ci sono molte buone ragioni per acquistare un tavolino trasformabile che può alzarsi o abbassarsi. La prima e forse la più ovvia è per utilizzarlo come superficie extra quando vuoi concederti una merenda o un aperitivo sul divano, oppure addirittura per cenare. Diversamente, può essere utile se devi lavorare al computer o studiare. Le altezze regolabili sono raggiunte attraverso meccanismi di qualità che garantiscono solidità e semplicità d’uso.

Allungabile

Un’altra variante molto diffusa è quella allungabile. Un po’ come accade per i tavoli da pranzo, questi tavolini trasformabili sono costruiti con sistemi di incastro oppure scorrevoli che in alcuni casi possono addirittura raddoppiare la superficie.

Pieghevole

Se ti serve un tavolino che possa essere piegato completamente e messo via quando non serve, questa è la tipologia che fa per te. Se opti per un tavolino in metallo, potrai persino spostarlo in terrazzo durante la bella stagione.

Tavolino con vassoio

Alcuni tavolini trasformabili moderni sono progettati con una struttura che si apre per svelare uno o più vassoi su cui appoggiare piatti o bicchieri. Sono molto pratici e originali: se ti piace organizzare feste in casa, te ne innamorerai.

Tavolino con cassetto nascosto

Per concludere, non potevano mancare i tavolini trasformabili con cassetti interni. Esistono svariati formati e in alcuni casi non si direbbe nemmeno che al loro interno possano contenere così tanto spazio.

Se ti sono piaciuti i nostri consigli sui tavolini trasformabili, continua a esplorare il mondo dell’home decor grazie ai nostri approfondimenti nella categoria “Tavoli da soggiorno”.