CONSEGNA GRATUITA SOPRA 30€

Color albicocca

Il color albicocca richiama l’estate e la leggerezza della stagione calda, ed è una tonalità molto semplice da usare, perché non è troppo vivace e si può sfruttare praticamente come una tinta neutra. Il segreto per valorizzarlo è negli abbinamenti: leggi la nostra guida al color albicocca e porta una ventata di freschezza nella tua casa.

Caratteristiche del color albicocca

Il color albicocca prende il nome dall’omonimo frutto, con cui condivide un tono arancione tenue dal sottotono rosa, luminoso e non invadente. Secondo la cromoterapia, che studia l’influenza che i colori hanno sul nostro umore, l’albicocca trasmette sensazioni di pace e tranquillità, ma essendo un colore caldo (anche se tenue) è anche una tinta che stimola la creatività e la positività.

È considerato un colore fresco ed estivo, e può portare dentro casa una ventata di allegria, calore e romanticismo. È molto versatile perché può essere abbinato sia ad arredi moderni che classici, e non è un colore solo femminile.

Consigli per usarlo in casa

Molto semplice da usare, al pari quasi di una tonalità neutra, l’albicocca è un colore delicato che sta bene in tutta casa. Se lo scegli come tono prevalente, l’unica accortezza è mixarlo con altri colori, pattern e materiali che scongiurino un ambiente monotono.

Soggiorno

Pareti colori albicocca possono essere la cornice sia di un arredamento moderno che di uno classico. La differenza la fanno gli altri colori e i materiali che metterai a contrasto. Con i grigi nelle tonalità scure, un divano in pelle e un lampadario di design diventa il fondale per l’arredo moderno e industriale, con mobili in legno, altre tonalità pastello e dettagli neri ricrea un luminoso stile nordico.

Cucina

La cucina è il miglior ambiente per giocare con questo colore, se non altro per il suo richiamo al frutto estivo per eccellenza. Stimolante ed energico, ti darà la carica giusta per preparare piatti sopraffini. Per rinnovare una cucina un po’ datata, sostituisci prima di tutto i tessili: leggere tende color albicocca regaleranno una luce morbida e calda e una tavola apparecchiata con una tovaglia arancione porterà subito un po’ d’estate in casa.

Camera da letto

Piacevole e non troppo vivace, questa sfumatura si posiziona tra quelle più adatte alla camera da letto. Basta dipingere la parete dietro la testata del letto per illuminare e rinnovare subito la stanza, magari lasciando le altre e il soffitto in un bianco caldo. Se vuoi prima valutare l’effetto che ti fa questo colore, aggiungi solo qualche federa per i cuscini in color albicocca, da accostare ad altre nei toni del blu o del marrone.

Bagno

L’albicocca è un colore versatile anche per la stanza da bagno, molto utilizzato a parete o per i rivestimenti a piastrelle. Per fare un rinnovo veloce di un bagno dalle tonalità neutre senza spendere troppo puoi ridipingere i pensili sopra il lavabo, o aggiungere asciugamani e un tappetino color albicocca o sostituire le tende. Valuterai così se è il colore che fa per te prima di fare grosse modifiche.

I migliori abbinamenti

Un colore versatile che sta bene con tutto: dai toni leggeri e chiari che ne bilanciano la vivacità, a quelli scuri e profondi con cui realizzare interessanti contrasti. Ecco quali sono i nostri abbinamenti preferiti con l’albicocca:

  1. Grigio

    Le note calde del color albicocca sono ben bilanciate dai toni freddi del grigio. Scegli toni profondi e scuri, come l’antracite, ardesia, grigio fumo di Londra, e così via. I toni troppo chiari e pastello di grigio rischiano di creare, insieme all’albicocca, un ambiente piatto e impersonale.

  2. Verde menta

    Quella formata da verde menta e albicocca è un’accoppiata fresca e allegra. Prova a usarli così: dipingi le pareti in color albicocca, e abbinale a mobili in legno e in tonalità calde di bianco e beige, aggiungendo alla fine tocchi di verde menta, in tessili, cuscini, o per un morbido tappeto.

  3. Marrone

    Un abbinamento chic e dall’allure vintage, che ricorda gli Anni Settanta, è quello tra l’albicocca scuro e il color cioccolato. Questi due toni richiamano insieme la natura, il tramonto e le atmosfere autunnali, calde e rilassanti. Per le pareti scegli l’albicocca e tonalità di beige che virano verso il marrone, e usa il color cioccolato per i mobili.

  4. Crema

    L’abbinamento albicocca/crema è semplice ed elegante: sceglilo se vuoi andare a colpo sicuro. Perfetto in zona giorno come in zona notte, il suo ambiente d’elezione è la cucina, per il richiamo al cibo di entrambi i colori. Vuoi aggiungere profondità alla palette? Inserisci qualche tocco di nero.

  5. Blu

    Il blu e l’arancione sono complementari, e il contrasto tra un tono molto saturo di blu e l’albicocca crea un bel contrasto moderno. L’accoppiata è brillante e vivace, ma se ti piace l’idea, usali insieme a una terza tinta neutra, come il color guscio d’uovo o il nocciola. Perfetti in una stanza dove il pavimento è in parquet.

Suggerimenti:

Se le tinte pastello non fanno per te, continua a dare un’occhiata tra le guide della sezione “Colori e abbinamenti“, dove troverai di sicuro qualche idea che fa per te.