color ambra

L’ambra è un giallo-arancio vivido e brillante che prende il nome dall’omonima pietra, che viene usata da tempi antichissimi per gioielli e oggetti preziosi. Inoltre, nella cristalloterapia, l’ambra è considerata una gemma della proprietà benefiche, e aiuterebbe a sconfiggere lo stress e la paura. Ecco perché il color ambra usato in casa la rende preziosa ma anche un luogo di relax e benessere. Leggi la nostra guida su come usare il color ambra nell’arredamento e per dipingere le pareti.

Tre motivi per dipingere le pareti con il color ambra

Perché ci piace particolarmente questo colore per le pareti di casa? Questi sono i tre motivi per cui secondo noi dovresti usare proprio l’ambra per la pittura murale:

  1. L’ambra è un colore dalle mille sfumature, da quelle più chiare e brillanti a quelle più scure e avvolgenti, e possono vestire la tua casa di calore e unicità, dando un risultato mai banale;
  2. A seconda di come lo abbini, si adatta a diversi tipi di arredamento, dal classico al vintage, al moderno all’etnico al boho, e si sposa bene soprattutto con materiali naturali come vimini, il legno o il rattan;
  3. È un colore energico ma allo stesso tempo rilassante, che non stanca gli occhi come altri gialli più accesi. Ricordati che la luce cambia la percezione del colore, quindi fai sempre una prova con la tonalità di ambra che ti piace su una porzione di parete (e acquista una tonalità più chiara di quella che hai scelto in negozio).

Come usare il color ambra in casa

Ti abbiamo fatto venire voglia di usare questo colore prezioso per la tua casa? Allora segui i nostri consigli e scopri come poterlo utilizzare in tutti gli ambienti.

Soggiorno

Il color ambra usato sulle pareti è molto rilassante e distensivo, e per questo è perfetto per il soggiorno, in particolare nelle sue sfumature più scure. Se vuoi dare al soggiorno e alla zona giorno un tocco vintage, usa in abbinamento alle pareti color ambra mobili in legno scuro e toni caldi e terrosi come il bordeaux e altri rossi scuri, come il granata, il borgogna o l’amaranto.

Non sai se è il colore che fa per te? Parti dando un tocco ambrato partendo da tessili, cuscini, tende e tappeti, per dare al tuo soggiorno un tocco di calore e luminosità senza intervenire sulle pareti o negli arredi.

Cucina

In cucina puoi dare una sferzata d’energia con mobili color ambra, oppure dipingere le pareti di questa sfumatura. In questo caso i mobili dovranno essere in legno chiaro, bianco o nero. Un’idea è quella di scegliere le piastrelle per il retro del piano cottura con fantasie in questa tonalità, oppure battezzare una sola parete e rivestirla in carta da parati con sfumature ambra.

Se non ti piace particolarmente il bianco, ma vuoi utilizzare altri colori neutri, puoi abbinare l’ambra con altri tonalità luminose e chiare come il tortora o l’avorio.

Suggerimenti:

Camera da letto

L’ambra, con la sua capacità di favorire il relax, è perfetto in camera da letto, dove puoi dipingere tutte e quattro le pareti in gradazione, da un tono più chiaro a uno più scuro, oppure solo la parete d’accento dietro il letto o, ancora, dipingere solo il soffitto. Le restanti pareti potranno restare bianche o in altri colori neutri.

Anche qui puoi optare solo per la scelta di tessili in color ambra, tende, cuscini e trapunte monocromatiche oppure con delicate fantasie, abbinandoli a toni di verde e blu per dare movimento all’ambiente.

Come abbinare il color ambra

Quali tinte e tonalità si abbinano meglio a questo colore prezioso e luminoso? Sceglile sulla base dello stile che vuoi dare all’ambiente: con i colori neutri e chiari l’aspetto sarà più classico e shabby, con tinte più forti e a contrasto vestirà stili più moderni e contemporanei, ma anche etnici. Ecco i nostri abbinamenti preferiti:

  • Con colori neutri e luminosi, come il bianco o l’avorio;
  • Il grigio, in tutte le sue sfumature, per un effetto raffinato ed elegante;
  • Con la famiglia dei colori della terra, come il marrone, il bordeaux o il rosso;
  • Se ami gli abbinamenti eccentrici e non hai paura di osare, puoi usarlo con il viola, il blu o il verde bottiglia;
  • fai sempre attenzione al mono cromatico, che rischia di stancarti, e all’abbinamento con il nero, da dosare con attenzione per non rischiare l’effetto “segnale di pericolo”.

Suggerimenti:

Vuoi scoprire altre sfumature di questo bellissimo colore? Leggi la nostra guida dedicata alle “Tonalità di giallo” e scegli la tua prossima nuance preferita!

Le nostre proposte color ambra:

banner arredamento