Merito dei suoi sottotoni caldi che evocano la bellezza della natura, il marrone è un colore rilassante e versatile. Utilizzate per tinteggiare gli interni, le sue diverse sfumature trasmettono un senso di calma innato. Inoltre, le pareti marroni si adattano a ogni stile di arredamento, dal country al minimal, vestendo di eleganza la tua casa. Leggi la nostra guida pratica per scoprire le nostre cinque tonalità preferite e usarle nelle diverse stanze, poi lasciati ispirare dai nostri abbinamenti preferiti.  

Pareti marroni: che tonalità scegliere?

Come tutti gli altri toni neutri, il colore marrone si abbina bene a una varietà di finiture, texture e stili. Si ottiene miscelando tre colori primari (rosso, giallo e blu) e variando le percentuali per creare colorazioni delicate o intense. Ad esempio, se predominano il blu e il giallo si può avere una nuance muschiata, mentre aumentando il rosso ci avviciniamo al ruggine. Questa vasta gamma di tinte rende facile utilizzare le pareti marroni per ogni spazio: ecco le nostre cinque varianti preferite. 

  • Color sabbia: come suggerisce il nome stesso, questa gradazione luminosa e chiara è perfetta per le stanze piccole, che sembreranno subito più grandi. 
  • Marrone scuro: usa questo tono deciso e intenso per dipingere una sola parete marrone, creando un’atmosfera da chalet nel tuo living o in cucina. Abbinalo a colori vivaci, come l’oro e l’arancione, oppure contrastalo con il bianco, il tortora o il panna. 
  • Color beige: grazie al suo sottotono giallo, questa versione chiara e versatile può essere usata per tinteggiare tutte le pareti. Accosta il beige al bianco per arredare una camera da letto super rilassante, oppure gioca con un sofisticato ton sur ton per il salotto. 
  • Color écru: il nome francese di questa gradazione, che in italiano significa “grezzo”, faceva riferimento al colore delle fibre naturali non trattate. Chic e morbido, è una variante chiara del beige. 
  • Color biscotto: chiamato anche bisque, è un tipo di marrone tenue con un sottotono a metà tra l’arancione e il rosa. Provalo per la zona notte, insieme al bronzo e al cipria, per dare vita a una variegata e rilassante palette neutra. 

Idee per la casa 

Inaspettate e allo stesso tempo eclettiche, le pareti marroni possono diventare la tua personale “firma” in una o più stanze. Se vuoi mantenere un fil rouge in tutta la casa, puoi persino variare le diverse tonalità che ti abbiamo suggerito, giocando così con uno schema cromatico ricercato. Prendi spunto dalle idee per ogni zona e inizia a pianificare la tua piccola (o grande) rivoluzione di stile. 

Camera da letto 

Il marrone non deve essere per forza scuro e intenso, soprattutto nella zona notte. Se vuoi trasmettere vibrazioni rilassanti e conciliare il sonno, opta per una nuance tenue come l’écru, da usare insieme ad accenti metallici o tinte pastello. Ad esempio, dipingi le pareti in marrone chiaro, acquista un letto con rivestimento in velluto bianco oppure in legno, poi completa con applique o lampadari dorati. 

Soggiorno 

I toni terrosi non sono mai stati così di tendenza, soprattutto per arredare un elegante living moderno. Inizia da una parete marrone e sovrapponi arredi declinati dal tortora al nocciola, giungendo così a una raffinata sinfonia monocromatica. Potresti persino osare con una sola parete molto scura, nella zona salotto, a cui accostare uno scenografico divano a isola in tessuto bouclé beige. Il tocco finale? Sicuramente un tappeto di design con un motivo astratto che riprenda le stesse cromie. 

Cucina 

Le sfumature chiare di marrone portano calore in casa: ecco perché non c’è ambiente migliore della cucina per metterle alla prova. Prendi ispirazione dai toni del legno per allestire uno spazio accogliente; se hai optato per arredi in stile country, bilancia con una tinta tenue. Viceversa, usa il marrone scuro per le pareti e punta su una cucina moderna bianca, con linee pulite ed essenziali. Completa con un paraschizzi in pietra abbinato alle pareti. 

Bagno 

Per un bagno in stile spa, dipingi le pareti in marrone sabbia, lasciandone una libera per applicare una carta da parati in fantasia (assicurati che sia trattata per resistere all’umidità). Scegli sanitari di forma squadrata, sottolineati da mobili e accessori in legno, bambù o rattan, da valorizzare con asciugamani, tappetini e accappatoi in fibre naturali. 

I migliori abbinamenti 

Naturalmente eleganti, le pareti marroni possono aprire molte possibilità di home decor. Dal look monocromatico agli accostamenti più arditi, potrai rendere coerente la tua combinazione di colori selezionando arredi, complementi e altri elementi di design in linea con lo stile che preferisci. Lasciati ispirare dai nostri suggerimenti! 

Bianco 

Il bianco e il marrone scuro sono una combinazione tradizionale che ha saputo reinventarsi nel tempo. Insieme creano un contrasto netto, bilanciandosi ed esaltandosi a vicenda, ma puoi inserire anche delle gradazioni sullo stesso tema cromatico, come panna e avorio. 

Oro 

Da solo, l’oro è sontuoso e glam; insieme alle pareti marroni, diventa un classico. Punta su questo mix per l’ingresso: dipingi una parete color biscotto e appendi un grande specchio decorativo con cornice dorata. E non dimenticare un’applique oro da fissare sul lato opposto, per moltiplicare la luce e la brillantezza. 

Verde

Il verde forma una coppia perfetta con il marrone, ma ti consigliamo di basare la tua scelta finale sul contrasto tra una sfumatura chiara e una scura. Le pareti marrone scuro potranno essere illuminate da accenti in verde chiaro, come menta, lime e oliva. Viceversa, prova con il verde bosco e pareti sabbia: questa combinazione rilassante può infondere un’atmosfera rilassante in camera da letto o in soggiorno. 

Blu 

I toni freddi del blu si armonizzano perfettamente con quelli caldi del marrone. Questa irresistibile palette può essere utilizzata per ambienti moderni ed eleganti: che ne dici di trasformare il tuo home office? Una parete marrone farà da sfondo per un divanetto a due posti in blu, su cui riposarti tra una scadenza e l’altra o per accogliere i tuoi ospiti. 

Giallo 

Luminoso e vivace, il giallo è un colore complementare del marrone. Per un mood allegro e frizzante, da usare in cucina o nel living, opta per tonalità brillanti come il giallo limone, il senape o il giallo zafferano. 

Turchese 

Se vuoi osare con uno degli abbinamenti del momento, accosta le tue pareti marrone scuro ad arredi e accessori tessili in turchese. Questo mix può essere utilizzato per una grande varietà di stili, dal vintage al contemporaneo, conservando una caratteristica freschezza che ci ricorda un mare incontaminato e trasparente.

Stai pensando di tinteggiare la tua casa? Se cerchi ispirazione, dai un’occhiata alla nostra sezione “Pareti colorate” e inizia a immaginare il tuo makeover!