Verde lime

Colore estivo, fresco e tropicale. Il verde lime piace per la sua capacità di vivacizzare anche il più monotono degli arredamenti, ma va usato con parsimonia, abbinandolo a colori che mitighino la sua esuberanza senza mortificarlo. Ecco la nostra guida a come usare il verde lime in casa.

Come ottenere il verde lime

Il color verde lime si trova a metà tra il giallo e il verde chartreuse. Prende il suo nome dal frutto tropicale, un agrume della stessa famiglia del limone. A differenza del limone, però, la buccia del lime è più verde e il colore corrispondente si ottiene mescolando al giallo piccole quantità di blu. È un tono che comunica freschezza, è molto vivace ed energico e lo associamo all’estate.

Può avere sfumature decisamente più fluo o virare verso tonalità pastello. Ecco perché, se ti piace l’idea di arredare con questa tonalità, la puoi usare con facilità, a seconda della brillantezza del tono scelto, sia nelle zone di casa dedicate al relax, come la camera da letto, che in quelle dove dare una sferzata di energia, come la cucina o la zona studio. Vediamo insieme come usare questo colore in tutte le stanze di casa.

Consigli per utilizzarlo in casa

Brillante, fresco, giocoso: il verde lime ci piace sia per svecchiare un arredamento un po’ classico che come colore d’accento negli ambienti più moderni.

Soggiorno

Un soggiorno classico dai toni caldi può essere immediatamente vivacizzato da questo colore brillante, che ha la capacità di rendere più luminosa anche una stanza cupa. Una parete verde lime in soggiorno si abbina bene con arredamento in legno, e con i toni del bianco e del giallo. Se vuoi dare un tocco più eclettico alla zona giorno, puoi usarlo come colore dominante di fantasie tropicali e caraibiche, insieme ad accessori in bambù.

Un altro modo di usare questo colore in soggiorno, molto più moderno e incisivo, è metterlo in contrasto ad altri colori forti: una parete color verde lime e dettagli in blu, giallo e rosso.

Cucina

In cucina il verde lime può essere usato per un’esplosione di energia e vitalità. Anche qui puoi dipingere una parete di questo colore: smorzalo con colori caldi e neutri, bianchi sporcati di giallo, nero e tonalità calde del legno. Se trovi che dipingere una parete intera sia una scelta troppo estrosa, acquista un elettrodomestico moderno (come il frigorifero) di questa tonalità accesa, e mantieni il resto dell’arredamento in bianco. Altri dettagli in verde lime potrebbero essere le piastrelle della parete dietro i fornelli, gli sportelli dei pensili o le sedie intorno alla tavola da pranzo.

Camera da letto

In camera da letto il verde lime può essere usato in modo inconsueto e stupefacente, soprattutto nelle sue tonalità pastello più chiare, che non affaticano né compromettono il relax della zona notte. Il verde lime chiaro si abbina bene al parquet nelle tonalità calde, e al bianco in ogni sfumatura.

Anche qui questo tono vivace e acceso può essere usato per svecchiare una camera da letto classica: inserendone qualche dettaglio, ridipingendo solo i comodini o un comò antico, o, ancora, sfruttando i tessili, abbinando cuscini bianchi e avorio a delicati decori color lime. La camera da letto dove questo tono vivace sarà molto apprezzato è quella dei bambini, dove lo puoi usare un po’ ovunque. Dalla pittura murale, magari giocando con le geometrie o una carta da parati divertente, oppure dipingendo la struttura del lettino, o, ancora, per un morbido tappeto o le lampade da tavolo.

Bagno

Il verde lime dà energia anche alla stanza da bagno moderna. Scegliendo di dipingere una parete o come colore per le piastrelle, ti aiuta non solo a far sembrare la stanza più grande, ma anche più luminosa e visivamente più armoniosa.

Esso è il protagonista anche di un bagno etnico o dallo stile tropicale. Accostalo a tinte neutre, al bianco nei suoi toni più freddi (bianco ghiaccio e bianco ottico) e al nero, per una sensazione di freschezza, pulizia, oltre che di eleganza. Se non vuoi ridipingere una parete intera, usalo per mettere in evidenza solo alcuni punti. Puoi rivestire la doccia con piastrelle color verde lime o con una carta da parati a tema tropicale.

Studio

Il verde è un colore che aiuta la concentrazione e la produttività, e il lime è anche energizzante: per questo ci piace l’idea di utilizzarlo anche in studio. Nel tuo ufficio in casa puoi dipingere senza problemi una parete di questa tonalità, oppure usarla per i mobili! Anche una libreria di legno o una scrivania dipinta di questa tonalità dà un bel tocco vivace a una stanza a prevalenza di colori neutri. Abbinato a dettagli in pelle e ferro battuto diventa invece una nuance perfetta per lo stile industriale.

Con quali colori abbinarlo?

Il verde lime è a dir poco un colore che si nota, ecco perché preferiamo gli abbinamenti con i colori neutri, che gli facciano da sfondo e lo rendano il vero protagonista.

Bianco

L’accostamento verde lime-bianco è una vera esplosione di luminosità, freschezza e leggerezza. Il bianco è spesso il colore prevalente nelle nostre case, soprattutto per la pittura delle pareti. Se vuoi dare nuova vita a un ambiente in cui non vuoi fare modifiche strutturali, sfrutta il verde lime. Puoi farlo in due direzioni: usare il verde per le pareti e tenere i mobili bianchi, oppure, al contrario, mantenere le pareti bianche e dipingere i mobili di verde. La semplicità del bianco smorza la vivacità del verde lime e l’insieme non risulterà eccessivo.

Nero

Un altro abbinamento di grande effetto è il verde lime con il nero. Il nero è il colore elegante e sobrio per eccellenza, protagonista degli stili moderni, contemporanei, industrial ed eclettici, a cui il verde lime si inserisce perfettamente. Con un arredamento a prevalenza nero, è sufficiente aggiungere qualche accessorio in verde lime, come i cuscini sul divano, un tappeto, stampe alle pareti, e il gioco è fatto.

Colori neutri e legno

Soprattutto nelle sue tonalità pastello e verde lime chiaro, questa sfumatura sta benissimo accostata ai colori neutri e al legno. Mobili color lime ben si sposano con il parquet ma anche con mobili antichi in legno in tutte le sfumature. Puoi usare il verde lime come tono d’accento anche in un ambiente in cui dominano il sabbia, l’avorio, il beige e il panna, oltre che il grigio, con cui condivide il sottofondo freddo.

Il verde è il tuo colore preferito, ma non sai decidere quale sfumature utilizzare in casa? Leggi la nostra guida alle tonalità di verde e lasciati ispirare!