Verde militare

Il verde militare è saturo e compatto, prende il nome dall’abbigliamento mimetico e può essere usato in modo elegante e raffinato anche nell’arredamento. Accostato a colori luminosi o in nuance con altri verdi crea un effetto rilassante e naturale, adatto sia alla zona giorno che alla zona notte. Scopri come usarlo nella nostra guida al verde militare in casa.

Caratteristiche del verde mimetico

Il verde militare è tra le tonalità meno brillanti della famiglia dei verdi, è denso, compatto, e si presta bene a diversi accostamenti cromatici e materici. È una sfumatura vicina al grigio asparago, ma molto più scuro, ed è chiamato verde mimetico o militare proprio perché è il colore dell’abbigliamento usato per mimetizzarsi nella natura. E alla natura associamo infatti questo punto di verde, e il modo migliore per utilizzarlo è quello in nuance con altri verdi, ricreando un vero e proprio ambiente che richiama la terra. Per questo si sposa bene anche con il legno naturale e con i marroni, come il color moka, e con i rosa nelle fantasie floreali. Esso, utilizzato in casa, trasmette un senso di profonda pace, sicurezza e tranquillità, ed è adatto a essere usato in tutti gli ambienti di casa, a partire dalle zone deputate al relax.

Pareti verde militare

Dipingere una parete colorata significa fare un intervento di rinnovo all’apparenza molto semplice, ma che, da solo, cambia l’intero aspetto di una stanza. La scelta del colore da utilizzare sulle pareti non è banale, perché devi riuscire a creare armonia con i vari elementi della stanza in cui interverrai.
Se ti piace il verde militare e lo vuoi usare per dipingere le pareti, ecco cinque idee:

  1. Quattro verdi diversi. Dipingi ognuna delle quattro pareti con un tono diverso di verde in gradazione, tra cui il verde militare, e lascia il soffitto bianco;
  2. Soffitto verde. Dipingi il soffitto di verde militare, usa una tonalità di grigio per le quattro pareti e lascia il pavimento in bianco;
  3. Una parete d’accento. Dipingi una sola parete di casa in verde militare, per porre l’accento su un mobile particolare del soggiorno, sul divano, oppure dietro la testata del letto. Il resto delle pareti potrà essere dipinto un tortora chiaro;
  4. Una parete bicolore. Realizza una parete di due colori, con una decorazione geometrica in verde militare insieme a un tono più chiaro, ad esempio salvia;
  5. Pittura decorativa. Per un effetto decorativo ancora più intenso, scegli una pittura verde militare dall’effetto materico, perlato, o una carta da parati in tessuto, con effetti o lavorazioni a rilievo.

Come abbinarlo in casa

Hai deciso, il colore ti piace e vuoi usarlo per decorare casa. Ora resta una domanda: a quali altri colori accostarlo? Ecco i nostri tre abbinamenti preferiti:

Con il bianco

Il bianco e il verde sono due tonalità che si abbinano piacevolmente. Con il verde militare puoi giocare con tanti bianchi diversi: avorio, panna, beige, aggiungendo anche punte di grigio chiaro o color caffelatte. Un’idea in più? Il legno sbiancato. Che sia per un parquet bianco, sofisticato e senza tempo, o mobili decapati dal fascino shabby, il legno sbiancato con venature a vista, di qualunque essenza, si sposa perfettamente con il verde militare. Aggiungi un tocco shiny con metalli come oro, rame o bronzo.

Con il legno scuro

Il legno scuro è il protagonista di ambienti dall’anima industriale, a prevalenza di colori dark. Se ti piace questo stile, assicurati di ricrearlo in un ambiente abbastanza luminoso, e usa il colore militare abbinato ai toni tabacco, grigio, nero, a materiali come la pelle, il ferro battuto, il cemento. Le pareti possono rimanere grezze, nelle nuance di bianco, panna o tortora. Se ti piace l’idea della parete di mattoni a vista, tipica di questo stile, puoi dipingerla proprio in verde militare.

Con il rosso

Verde e rosso sono colori complementari e, come si sposano bene in natura, così lo possono fare anche nell’arredamento. Qualche idea? Dipingi le pareti in verde militare per dare risalto a un arredamento in legno scuro, aggiungendo dettagli rossi (ad esempio un divano rosso mattone in zona giorno). Oppure, dipingi due pareti a contrasto, una verde militare chiaro e l’altra di un tono di rosso leggermente aranciato, riequilibrandole con il soffitto bianco e scegliendo mobili e accessori in colori neutri.

Sei fan del verde, ma non sai ancora quale nuance scegliere per la tua casa? Leggi la nostra guida alle tonalità di verde e scopri quella più adatta per ogni stanza!