Balcone stile provenzale

Chiudi gli occhi per un istante. Immagina di essere in una distesa verde colorata dal lilla di centinaia di fiori di lavanda. Riesci a sentire quella sensazione di freschezza e serenità? Per ricrearlo non c’è bisogno di fare troppi chilometri, basta muoversi quattro passi più in là del salotto. Dove? Sul tuo balcone in stile provenzale! Quei paesaggi tipici del sud-est della Francia, grazie ai loro colori pastello e soprattutto alla loro armonia, hanno conquistato ormai da decenni le scelte di arredo di molte case. Ma come riprodurre uno scenario simile anche sul tuo balcone o terrazzo? Nelle prossime righe troverai tanti utili consigli e suggerimenti: lo stile provenzale non avrà più segreti!

Gli elementi dello stile provenzale

Lo stile provenzale è per molti versi simile allo stile rustico. In fondo prende anch’esso ispirazione dai paesaggi di campagna. Per questo motivo è imprescindibile la presenza degli elementi naturali. Negli arredi il protagonista è ovviamente il legno, un materiale che non passa mai di moda e che sa esprimere al meglio calore e accoglienza.

Tra gli elementi naturali un altro must dello stile provenzale è la pietra, che può andare a comporre ad esempio un top all’interno della cucina, ma può anche essere sfruttata per un tavolo decorato per il balcone o il terrazzo.  Il ricordo degli antichi laboratori dei fabbri presenti nei piccoli paesi della Provenza emerge utilizzando il ferro battuto, con le sue sfumature vintage ideali per un  tavolino da esterno oppure per la ringhiera del tuo balcone.

Nello stile provenzale, a giocare il ruolo principale sono però i colori, in particolare quelli pastello. Il primo che sovviene alla mente è immancabilmente il lilla della lavanda, ma sono possibili tante altre tonalità che rimandano proprio a quell’arcobaleno di colori rappresentato dal panorama provenzale. Così, partendo dal lilla dei campi di lavanda puoi muoverti verso il giallo dei girasoli, il verde degli ulivi, l’ocra della terra, l’azzurro cielo, il verde marino delle Gole del Verdon.

Come esprimere questa tavolozza di colori? Senza dubbio attraverso le decorazioni floreali. Quindi spazio a ceste di vimini colme di fiori di lavanda, ma anche mimose, bouganville, papaveri e girasoli. Se hai a disposizione un porticato non perdere l’occasione di decorarlo con il glicine o con delle piante rampicanti.

Tuttavia i colori rivivono anche nella scelta dei tessuti leggeri che caratterizzano lo stile provenzale. Il cotone e il lino sono i più usati e vengono declinati nei delicati colori pastello oppure si scelgono trame floreali per portare un tocco di natura tra le tue mura domestiche oppure sul tuo balcone in stile provenzale.

Come arredare un balcone in stile provenzale

Passiamo ora dalla teoria alla pratica. Come arredare un balcone in stile provenzale? Lo stile si adatta pressoché a qualunque grandezza. Poco importa se hai a disposizione un grande terrazzo o un piccolo balconcino: è sempre possibile introdurre degli elementi per creare la magica atmosfera provenzale.

Partiamo proprio dalle piante. Come abbiamo visto qualche riga più su, la scelta è ampia: lavanda, girasoli, bouganville, papaveri e tanto altro. Ma come disporle? Scegli dei vasi o contenitori che rimandino con la fantasia alle distese francesi. Spazio perciò a ceste intrecciate in vimini, oppure a vasi di ceramica o in vetro. Un’altra idea affascinante è quella di inserire i fiori in annaffiatoi di latta.

E se lo spazio a disposizione è poco? Puoi creare il tuo balcone in stile provenzale pensando “in verticale”. Inserisci le tue piantine nei geniali vasi sospesi da fissare direttamente alla parete.  Una scelta che non stona con lo stile provenzale è quella di inserire alcune rampicanti, come ad esempio il già citato glicine. Attenzione però: sono piante invasive e se la loro crescita viene trascurata possono creare anche danni alle pareti.

Un balcone in stile provenzale può anche trasformarsi nel luogo ideale per un pranzo o una cena estiva. Quindi inserisci un tavolino in legno, in vimini o in rattan.  Quest’ultimo è una fibra naturale particolarmente resistente e quindi ideale per gli arredi esterni. Infatti, ricordati che i componenti presenti sul tuo balcone o terrazzo sono soggetti alle intemperie e alla pioggia, perciò è necessario scegliere materiali che non si deteriorino facilmente. Proprio per questo motivo, un’altra scelta azzeccata per il tavolino esterno è il ferro battuto.

Per completare al meglio il tuo balcone in stile provenzale bisogna volgere l’attenzione anche al comfort. Arricchisci le sedute, siano esse le sedie del tavolino oppure una piccola panca posizionata in un angolo, con dei morbidi cuscini. Utilizza ancora una volta le tonalità pastello oppure opta per delle vivaci trame a righe. Con poche semplici mosse morbidezza, armonia e allegria dei colori si uniscono per regalarti una piccola oasi di relax.

Suggerimenti:

Completare l’opera con decorazioni creative

Per quanto buona una torta ha sempre bisogno di una decorazione finale – la cosiddetta ciliegina – per stupire chi l’ammira. Lo stesso vale per un balcone in stile provenzale. Allora, come completarlo con un tocco di classe finale?

Le possibilità sono tante. Ad esempio, affinché sia il posto ideale per un bel pranzo all’aria aperta,  non si può far a meno di decorare il tavolino con una bella tovaglia leggera in lino o cotone. Potrebbe essere di un luminoso bianco, ma anche di un delicato verde acqua. A completare l’opera poi, un bellissimo centro tavola floreale con l’irrinunciabile profumo della lavanda.

Un balcone in stile provenzale è anche il luogo dove godersi un po’ di pace durante un’afosa giornata estiva. Crea una piccola zona d’ombra con dei tendaggi voluminosi e leggeri. Il materiale prescelto è sempre il cotone e il lino. Per goderti però appieno il tuo momento di riposo non può mancare un piccolo angolo dedicato all’ozio. Inserisci una panca con dei comodi cuscinoni, oppure lanciati sul riciclo creativo realizzando un piccolo divano con dei pallet di recupero.

Il balcone in stile provenzale può anche trasformarsi nella location perfetta per un incontro galante. Sorprendi il tuo ospite con una bella cenetta e riproduci un’atmosfera intima e confortevole grazie alla luce soffusa delle lanterne disposte finemente agli angoli del balcone o del terrazzo.

Le idee per arredare gli spazi esterni però non finiscono qui. Scopri tanti altri stili e soluzioni di arredo nella sezione “Terrazzo e balcone” e lasciati ispirare!

banner arredamento