Progettare terrazzo

Nei mesi più caldi la terrazza diventa una stanza in più, una vera e propria oasi di relax e pace. Ma come arredarla e decorarla? In questa guida vogliamo aiutarti a ottenere il massimo da questo spazio outdoor, consigliandoti come progettare un terrazzo su misura per te. Scopriamo insieme come organizzare la terrazza per poterla vivere tutto l’anno, inverno compreso.

Cosa non può mancare in un terrazzo

Quando si inizia a progettare un terrazzo, oltre a misurare attentamente lo spazio a disposizione bisogna capire subito quali sono gli elementi fondamentali da avere.

Se la tua terrazza non è coperta, la prima cosa da procurarsi è qualcosa per ripararsi dal sole e dalla pioggia. Puoi optare per un ombrellone o una moderna tenda da sole, capaci di fornire il giusto riparo in tutte le stagioni.

Poi, un altro elemento essenziale sono i mobili da terrazzo. Un divanetto, delle poltroncine, una sdraio per prendere il sole… decidi in base a quello che ti piace di più! Sicuramente, un salottino da esterno non può mancare se ti piace invitare gli amici a casa. Abbina i cuscini alle tende o all’ombrellone, e porta un tocco di colore con un tappeto specifico per l’esterno.

Cos’altro non può mancare? Piante e fiori, ovviamente! Scegli piante sempreverdi, in modo che anche durante la stagione fredda il tuo terrazzo sia rigoglioso e piacevole da vedere, oltre che da vivere. In primavera ed estate, abbellisci il tutto con dei fiori freschi: il loro colore e il loro profumo ti sapranno mettere di buonumore.

Anche l’illuminazione del terrazzo è molto importante. Cerca di abbinare le luci in modo da illuminare ogni area. Puoi scegliere un’unica grande lampada da esterno che sappia portare luce su tutto il terrazzo, ma il nostro consiglio è quello di optare per più luci posizionate in punti chiave. Una lampada ad arco o un lampione da terra è il top per l’area conversazione, un’applique o una ghirlanda luminosa è l’ideale per creare atmosfera, una lampada da tavolo può essere una bella soluzione per l’area pranzo.

Per finire, se vuoi mantenere alta la privacy, magari perché la terrazza confina con i tuoi vicini, un paravento è quello che ci vuole. Oltre a essere un bellissimo elemento di design, riesce ad allontanare gli sguardi indiscreti!

Suggerimenti:

Le domande più importanti

Ora che sai cosa non deve mancare, vogliamo rispondere ad alcune delle domande che sicuramente ti starai ponendo. Anche se può sembrare facile, progettare un terrazzo richiede tempo e pazienza!

Come faccio a proteggere la terrazza in inverno?

Proprio come il giardino, anche la terrazza ha bisogno di una protezione ottimale dal freddo gelido dell’inverno. Un pavimento in legno dovrebbe essere accuratamente pulito prima dell’inizio dell’inverno. Per garantire che il materiale naturale rimanga robusto e insensibile all’umidità, ti consigliamo di oliare il pavimento in legno prima dell’inizio della stagione fredda. Gli ombrelloni o le tende da sole devono essere smontati e conservati in un ripostiglio o in un capannone. La possibilità di lasciare i mobili da giardino all’esterno dipende dal materiale. I mobili per esterni in acciaio o alluminio sono solitamente inossidabili. D’altra parte, i modelli in legno, devono essere protetti dalle intemperie.

Vuoi lasciare i mobili da giardino all’aperto durante l’inverno? Si consigliano quindi modelli in legno robusto e resistente all’umidità, come il teak o l’eucalipto. Se le tue piante sulla terrazza non sono invernali, dovresti anche coprirle con pile o pluriball. È inoltre possibile proteggere il terreno dal freddo con dei rami di abete.

Quali sono i materiali adatti per il terrazzo?

Se vuoi progettare la terrazza in modo naturale, il legno duro è particolarmente adatto per il pavimento. Con legno duro si intendono tutti i legni tropicali e le specie legnose autoctone come la quercia e il frassino. Tuttavia, di quale legno dovrebbe essere il tuo pavimento dipende sempre dal gusto personale. Allo stesso modo, anche le lastre di pietra naturale, che spiccano per una lunga durata, sono molto popolari.

Naturalmente, le piastrelle possono essere utilizzate anche all’esterno come il pavimento ideale per una terrazza. Grazie alla superficie piana, sono particolarmente facili da pulire. Hai l’imbarazzo della scelta anche per quanto riguarda i mobili. Materiali naturali come il legno e il rattan sono ancora ricercati per l’arredamento per esterni. La plastica, invece, è particolarmente resistente all’inverno, ma sembra un po’ stagionata e irregolare nel tempo. Un’alternativa elegante è il polyrattan, cioè il rattan sintetico.

Stai cercando altri consigli utili per i tuoi spazi outdoor? Leggi i nostri articoli nella categoria “Terrazzo e balcone“, troverai tantissimi spunti creativi!

banner decorazioni