Bagno colorato

Piccolo o grande che sia, iI bagno è il luogo perfetto della casa per sperimentare con la palette cromatica. Sia che tu scelga un’atmosfera lussuosa da spa o preferisca un rilassante rifugio minimal, comprendere le caratteristiche delle varie tonalità ti aiuterà a scegliere quella ottimale per interpretare il tuo gusto personale e le tue esigenze di home decor. Se vuoi valorizzare uno spazio piccolo oppure portare un po’ di colore, scopri i nostri consigli e trova la sfumatura magica per il tuo bagno colorato.

Colori neutri

Sebbene l’aspetto emotivo del colore sia legato a una sfera del tutto soggettiva, esistono però accorgimenti decorativi che possono influire sull’effetto finale di una stanza. In un bagno piccolo, ad esempio, il colore può essere utilizzato strategicamente per far apparire tutto più grande: è questo il caso delle nuance neutre. Un bagno bianco, così come un bagno beige e grigio, è consigliato non solo a chi vuole andare sul sicuro, ma anche per conferire una sensazione di leggerezza e ariosità. I colori neutri offrono poi lo sfondo ideale per inserire piccoli dettagli di grande impatto visivo: vediamo insieme come utilizzare le tonalità più chiare.

Bianco

Il bagno bianco è un grande evergreen che può adattarsi a tanti stili diversi, dal country al contemporaneo. La versatilità della tinta neutra per eccellenza ti permette infatti di giocare con le forme e i materiali: dalle cementine alle piastrelle extralarge, passando per sanitari con silhouette particolari e decorazioni, lasciati tentare da un rigoroso all white. Potrai poi usare texture in legno o pietra per movimentare le cose, così come rubinetterie color oro e tessili in fantasia. Vuoi aggiungere un po’ di drammaticità? Allora lasciati tentare dal bagno in bianco e nero: in questo caso, ti basterà acquistare degli asciugamani e dei piccoli accessori neri, dal portasapone ai contenitori per i prodotti di bellezza e altro.

Grigio

Optare per un bagno grigio è un ottimo modo per mantenere la corretta neutralità, ma variando sul tema. Se ami l’ispirazione moderna, punta su materiali in pietra e cemento, bilanciando i toni freddi con elementi in legno per gli arredi. Usa i piccoli accessori per stratificare l’ispirazione, come asciugamani e tappetini ton sur ton. La nostra fantasia preferita? Quella con stampa tipo marmo, che riprende proprio questo elegante colore. Puoi anche sbizzarrirti con la scelta dei colori in abbinamento, dal momento che il bagno grigio sta bene praticamente con tutto, dal rosa cipria al blu notte.

Beige

Scelta prediletta per un bagno colorato classico, offre spunti interessanti persino se ami lo stile attuale. Il bagno beige può essere arredato usando diverse gradazioni del colore, ognuna delle quali potrà conferire una sensazione leggermente diversa. Ad esempio, scegli piastrelle beige con un motivo rigato a rilievo, a cui accostare sanitari bianchi, mobili in legno chiaro e complementi d’arredo in un beige più intenso.

Tonalità pastello

Vuoi qualcosa di più gioioso di un bagno beige, bianco o grigio? Allora fatti conquistare dalle tinte pastello, decisamente più allegre rispetto a quelle neutre. Il segreto sta nel dosare l’intensità, per mantenere una sottile coerenza: il tuo bagno colorato potrà così adattarsi allo stile di tutto il resto della tua casa.

Rosa

Dimentica l’idea tradizionale di bagno rosa: oggi la tonalità pastello più romantica riesce a sorprendere grazie ad accostamenti inaspettati. Ad esempio, per la zona specchio opta per una parete ricoperta di piastrelle in ceramica rosa antico con vernice glossy, a cui abbinare un lavabo moderno in un rosa più deciso, ma in versione opaca. Completa con rubinetterie color rame dall’elegante texture mat e illumina con punti luce in stile vintage valorizzati da semplici sfere in vetro opaco. Ultra chic!

Verde

Un bagno verde ha il grande pregio di trasportarti subito con la mente in una dimensione naturale. È un colore molto calmante, da preferire se vuoi donare un tocco rinfrescante a una stanza molto soleggiata. Declinato in tutte le sfumature, si fonde bene con altri toni terrosi come il marrone, il tortora e il sabbia. Tra le varianti di verde chiaro per un bagno colorato, ti consigliamo il menta e il salvia, ideali per un mood luminoso. Vuoi un tocco extra? Applica una carta da parati waterproof con motivo di foglie sulla parete della doccia a vista.

Azzurro

Quando si entra in un bagno azzurro, è impossibile non sentirsi subito a proprio agio. L’abbinamento classico è con piastrelle azzurre come base, a cui aggiungere sanitari bianchi per esaltare una palette ispirata a un cielo sereno punteggiato da nuvole bianche. Per una versione più moderna, prova con accenti in azzurro polvere e finiture in grigio scuro.

Lilla

A metà tra la dolcezza del rosa e la serenità dell’azzurro, il bagno viola chiaro funziona benissimo in spazi contemporanei con linee minimaliste, ma anche in ambienti ispirati allo stile provenzale. Prendi il lilla come tono principale e accostane uno neutro in bianco o grigio; in questo caso, i rivestimenti in marmo sono perfetti. Per gli accessori, dalla biancheria da bagno alle decorazioni, puoi usare un viola scuro. Se invece preferisci un vibrante color block, il giallo e il verde sono le colorazioni che meglio si abbinano al bagno colorato lilla.

Giallo

Se vuoi portare allegria in casa, il bagno giallo è un must have. Espressione di vitalità e gioia, usalo sulle pareti del tuo bagno e completa con accenti in bianco e nero per equilibrare. E non dimenticare di inserire salviette e asciugamani in un pattern floreale oppure astratto che riprenda lo stesso tono di giallo del bagno.

Colori scuri

Chi ha detto che per un bagno colorato non si possono usare sfumature più cupe? L’uso di colori scuri e toni neutri contrastanti conferirà all’ambiente un fascino elegante. Scopri perché è impossibile resistere al bagno in nero o marrone e inizia subito a immaginare il tuo restyling.

Marrone

Se vuoi ottenere un aspetto confortevole e naturale, il bagno marrone è quello che fa per te. Il color cioccolato crea un’atmosfera raffinata, soprattutto se insieme a dettagli metallici dorati. Un tono medio è invece più rilassante e si abbina bene a dettagli in tonalità chiare, come crema, beige o blu tenue, per dare vita a un bagno colorato in stile scandinavo con finiture in legno grezzo e tessili in fibre naturali.

Nero

Che si tratti di un solo grande dettaglio o di un “all black”, il bagno nero sa come farsi notare. Sensuale ed elegante, è anche molto versatile: con il bagno bianco e nero puoi orchestrare un’ispirazione retrò, fatta di piastrelle a scacchi, rubinetterie color oro e sanitari dalle linee sinuose. Nel caso in cui tu preferisca qualcosa di contemporaneo, punta su rivestimenti effetto marmo nero con box doccia in vetro e sanitari di forma squadrata in bianco opaco.

Nuance vivaci

Per concludere in bellezza, non potevamo dimenticare i bagni colorati in gradazioni piene di personalità, da scegliere per ottenere un risultato scenografico. Che si tratti di bagno arancione, rosso o blu, l’unica parola d’ordine è: non aver paura di osare.

Rosso

Quando si parla di rosso, ovviamente non c’è solo un tipo di tonalità: il bordeaux è più serioso e sobrio, ma ci sono varianti più luminose come il rosso ciliegia, il corallo e così via. Se vuoi un bagno rosso, puoi usare queste sfumature per le piastrelle e gli arredi, in versione lucida oppure opaca, ma se preferisci un modo poco impegnativo per trasformare il tuo bagno colorato focalizzati sui complementi d’arredo. Per quanto riguarda gli accostamenti cromatici, il bianco, il grigio e il nero saranno poi la base migliore per far risaltare il tuo bagno rosso.

Arancione

Bando alla timidezza: mostra tutto il tuo lato creativo con un vitaminico bagno arancione. L’uso di toni bianchi per i mobili, la vasca da bagno e il lavandino bilancerà un rivestimento con cementine color mandarino oppure con un mosaico di tessere in diverse nuance di arancione. Per i materiali a contrasto, tieni come riferimento il legno e la pietra, per dare vita a contrasti materici interessanti.

Blu

Dai al tuo bagno un’elegante pennellata di freschezza scegliendo piastrelle in ceramica blu da usare su tutta la superficie: entrando, ti sembrerà di tuffarti in un mare calmo e rigenerante. Il bagno blu può essere inoltre arricchito da sfumature di bianco e grigio per i mobili e i sanitari. Se hai sufficiente spazio, prova questa combinazione: su uno sfondo di piastrelle esagonali in tre sfumature di blu posiziona una vasca da bagno freestanding. Il tocco finale al tuo bagno blu saranno uno sgabellino in legno grezzo e piante tropicali per dare vita alla tua oasi di relax preferita.

Ti sono piaciuti i nostri consigli per allestire il tuo bagno colorato? Lasciati ispirare dalle nostre idee sull’arredamento del bagno e cambia stile alla tua casa!

Suggerimenti per il tuo bagno colorato: