Bagno marrone

Il tuo bagno ideale è un tempietto di relax immerso in atmosfere intime e soffuse? Se sì, il marrone è il complice perfetto. Non pensiamo solo ai mobili in legno con venature a vista, ma anche ai rivestimenti in gradazione, dalle texture più o meno elaborate, senza dimenticare gli arredi in ceramica e in metallo verniciato. Arredare il bagno all’insegna del marrone non è difficile: ecco gli abbinamenti più congeniali e gli aspetti più importanti da considerare.  

Marrone: un colore senza tempo

Il marrone è un colore irrinunciabile in tutti gli ambienti della casa. Che si tratti di legno massiccio o di mobili effetto legno, gli arredi in stile naturale aggiungono pregio ad ogni ambiente. Anche al bagno: riecheggiati da ceramiche e rivestimenti in tinta, sono sinonimo di eleganza e trasmettono una sensazione di benessere senza tempo. Un bagno marrone può avere identità diverse: l’effetto, in ogni caso, sarà una stanza intima e accogliente, declinata in chiave più o meno chic.

Pareti, arredi e illuminazione

Decorare il bagno col marrone non è difficile. Se i mobiletti in legno sono una scelta quasi scontata, è importante considerare anche aspetti meno intuitivi, come l’illuminazione: senza sottovalutare la scelta degli accessori – spaziando dai cesti portabiancheria alle candele – per creare la scenografia perfetta.

Pareti e rivestimenti

Nel caso del pavimento, oltre all’effetto parquet puoi orientarti sulle piastrelle decorate per movimentare la stanza. Il marrone si accosta bene al grigio: questi due colori possono esprimere un ventaglio infinito di sfumature e richiamare, di volta in volta, distinti elementi d’arredo. Un’altra opzione sono le piastrelle monocolore, anche con texture particolari: per rivestire la doccia o le pareti, ad esempio, puoi affidarti al gres porcellanato effetto pietra, sul tema del beige o con gradazioni di marrone a contrasto.

Mobili

I mobiletti in legno sono un grande classico, spaziando dalle essenze chiare agli arredi stile wengé. La prima scelta è preferibile in un bagno piccolo, dove puoi affidarti al bianco e ai rivestimenti tenui per espandere lo spazio dal punto di vista ottico. I mobili da bagno in legno scuro, del resto, possono risultare molto eleganti in una cornice minimal, dominata dalla pulizia delle linee.

L’importanza dell’illuminazione

Un progetto d’arredo non è mai indipendente dall’illuminazione: nel caso del bagno marrone, un’illuminazione soft è la cosa migliore per ammorbidire l’atmosfera. Che si tratti di un bagno in stile etnico, o di una stanza dal mood contemporaneo, meglio evitare i punti luce dal fascio molto netto e i faretti troppo fitti.

Bagno marrone: i migliori abbinamenti

Caldo e profondo, il marrone ha la fortuna di abbinarsi bene con diverse nuance. Dal classico bianco al giallo senape, ecco qualche consiglio per scegliere gli abbinamenti giusti.

Bianco

Bianco e marrone sono una combinazione vincente, comunque la si voglia declinare. Vuoi optare per mobili e rivestimenti marrone chiaro, abbinati a superfici lucide in ceramica bianca e top effetto marmo? Se sì, puoi giocare anche su accessori color crema, o verniciati di nero: ad esempio, puoi puntare su rubinetti e applique dalle finiture opache, abbinate a porta asciugamani e lampade a sospensione dalle linee sottili. Per dare al bagno un tocco glamour puoi inserire dettagli sofisticati come un lampadario in vetro o un set di accessori cromati in ottone.

Beige

Il modo più semplice per arredare un bagno marrone è affidarsi alla magia del legno e metterne in rilievo texture e venature. Per affidarti a una tavolozza di colori tendenzialmente neutri, dal sottofondo caldo o grigiastro: fra questi c’è il beige, colore che racchiude in sé una varietà di sfumature. In base alle preferenze, puoi orientarti su tonalità più simili al sabbia, all’avorio, al tortora o al cappuccino. In ogni caso, il beige è adatto sia per la decorazione delle pareti, che per la scelta di complementi e accessori da abbinare ai mobiletti in legno.

Verde

Vuoi donare al bagno un’atmosfera di relax assoluto? Forse potrà stupirti, ma fra le combinazioni più indovinate c’è quella fra verde e marrone. La cosa migliore è puntare su nuance piuttosto neutre, come il verde salvia chiaro: così facendo, potrai valorizzare al meglio l’abbinamento col legno grezzo. È un insieme cromatico molto azzeccato, ad esempio, per un bagno minimal in stile nordico. Non sottovalutare, poi, l’accostamento fra il marrone e il verde petrolio, per un’ambientazione dallo stile più ricercato.

Giallo senape

Anche l’accoppiata giallo-marrone può offrire piacevoli sorprese. Per gli amanti del giallo, ad esempio, il color senape è un’ottima risorsa, grazie alla sua adattabilità: oltre a sposarsi bene col grigio, questa nuance si trova perfettamente a suo agio col marrone. Per arricchire l’insieme puoi aggiungere altre cromie al tuo bagno marrone: prova, ad esempio, a decorarlo con accessori blu e qualche tocco di verde, a contrasto con superfici bianche. Ampliare la palette ti consentirà di valorizzare gli elementi gialli e marroni, ottenendo un risultato più “organico” dal punto di vista estetico: per facilitarti il compito, ti suggeriamo di puntare su nuance poco sature. Per rendere il giallo ancora più luminoso, puoi inserire dettagli dorati dal finish lucido, che rifletteranno il color senape e porteranno luce all’ambiente.

Le idee per arredare il bagno colorato non finiscono qui: lasciati ispirare dalla nostra guida dedicata, troverai tanti consigli utili e idee creative!