Cameretta shabby

Colori caldi e toni delicati, tinte pastello, legno e atmosfere d’altri tempi. Una cameretta shabby chic è cristallizzata nel tempo e nello spazio e dà vita a un microcosmo da favola, particolarmente adatto alla stanza dei bambini. Siamo infatti di fronte a uno stile d’arredo che valorizza l’ambiente e dona all’intera camera un mood caldo particolarmente apprezzato da chi vuole trasmettere calma e tranquillità. In cameretta, però, lo stile shabby va dosato attentamente per evitare di dar vita a un atmosfera troppo ingessata e rigida. Ecco, allora, qualche consiglio d’arredo.

Come arredare una cameretta shabby chic

Lo shabby chic ama le decorazioni, i materiali naturali, l’effetto anticato e i colori pastello: sono proprio questi i protagonisti di una corrente d’arredo calda e romantica. E se hai dubbi sul fatto che lo stile si presti maggiormente alla cameretta per una bambina, è nostro compito smentirti. Scegliendo i giusti colori e complementi sarà possibile dar vita a una cameretta da bambino o neutrale. Analizziamo ogni dettaglio per capire come procedere.

Colori

Lo abbiamo anticipato poco fa: il colore è uno dei protagonisti dello stile shabby chic, e la cameretta non fa eccezione. La palette cromatica più adatta è quella delle tinte pastello che, unite all’imprescindibile bianco, dà vita a un ambiente luminoso e caldo.

Per la stanza delle bambine, quindi, si possono scegliere tutte le tinte del rosa: dal rosa pastello a quello antico, non manca neanche il lilla. Per la camera dei maschietti, invece, largo all’azzurro pastello e al verde salvia. E per tutti i genitori che non amano la netta distinzione fra rosa e azzurro, sarà possibile dar vita a una cameretta gender neutral (ma comunque shabby) utilizzando tutta la palette dei neutri: il grigio, il tortora, il beige e il greige sono infatti tonalità altrettanto valide in una cameretta di questo tipo. L’accostamento con complementi in legno chiaro e decorazioni scelte ad hoc doneranno la giusta cifra stilistica all’ambiente, che diventerà rilassato e intimo.

Materiali

Quando si parla di stile shabby il legno deve essere sempre la prima scelta. Bandisci le finiture lucide tipiche delle moderne solid surface e opta per tutto ciò che evoca in modo magistrale le atmosfere retrò di un tempo. Ma, oltre al legno, sono anche altri i materiali che possono entrare in una cameretta shabby chic.

  1. Legno
    Usalo sui mobili e, se ne hai la possibilità, anche sui pavimenti. Un parquet in legno chiaro (o addirittura bianco) contribuirà a rendere più calda e luminosa la cameretta dei bambini. Quanto alla finitura, hai diverse opzioni a disposizione: puoi scegliere un’essenza naturale o il classicissimo effetto decapato, che darà un’allure anticata a tutta la stanza.
  2. Ferro battuto
    Il ferro battuto può essere un grande alleato in una cameretta shabby, perché contribuisce a dare la giusta cifra stilistica all’intero ambiente. Può essere scelto in finitura lievemente dorata, argentata o bianca e finire su scaffali, cornici per gli specchi e struttura del letto. L’effetto sarà meraviglioso e decisamente romantico.

Quanto ai tessili, scegli rigorosamente fibre naturali: juta, cotone, lana e canapa sono particolarmente indicati in una cameretta di questo tipo.

Mobili

La finitura e la forma dei mobili è fondamentale per creare coerenza con la cifra stilistica della stanza. Ecco, in breve, quali devono essere le caratteristiche principali dei complementi d’arredo in una cameretta shabby chic.

  • Letto: puoi sceglierlo in legno con testata importante e decorata o, in alternativa, puoi acquistarne uno più semplice con struttura in ferro battuto. Chi vuole esagerare può optare anche per un bel letto a baldacchino che, complice la biancheria scelta ad hoc,  impreziosirà la stanza.
  • Armadio e comò: scegli senza indugi armadi freestanding con piedini a vista decorati. Meravigliosi e particolarmente adatti al mood della stanza sono quelli in stile decapato, con intarsi e decorazioni. Se la stanza è piccola, punta sulla cameretta a ponte, disponibile anche in stile shabby.

Decorazioni

Come abbiamo anticipato all’inizio di questo articolo, lo stile shabby chic si nutre di decorazioni, che contribuiscono a realizzare l’atmosfera che hai sempre sognato per la cameretta dei tuoi bambini. Alcuni elementi, infatti, sono talmente iconici da essere annoverati fra i must have dello stile. Ecco quelli a cui non dovrai assolutamente rinunciare:

  • Lampadario: da scegliere rigorosamente a soffitto (meglio se nel modello chandelier) per dare il giusto tocco retrò alla stanza.
  • Abat jour: lascia perdere le moderne lampade da muro e opta per un abat jour classico con paralume di tessuto, ovviamente in palette con la cromia principale della stanza.
  • Tende: leggere e quasi trasparenti, creano la giusta intimità permettendo comunque alla luce di filtrare nella stanza. Una cameretta shabby è per definizione luminosa.
  • Sveglia retrò: da posizionare sul comodino, è rigorosamente analogica, dotata di quadrante rotondo, lancette e iconici campanelli.
  • Cornici per foto: da tavolo o da muro, renderanno intimo e personale l’ambiente. Sceglile in legno o di ferro, in modo che riprendano il mood della stanza.

Uno stile, più stili

Se non ti piacciono eccessivamente le atmosfere retrò ma ami l’anima calda e romantica tipica dello shabby chic, non devi per forza rinunciare allo stile. Questo infatti può essere declinato nelle varianti più adatte alle tue esigenze.

  1. Vintage

    Una cameretta rétro che si ispira stile shabby chic ama tutto ciò che è analogico e decadente. Le superfici di mobili e complementi sono decapate, il letto è a baldacchino e i mobili sono freestanding con piedini intarsiati a vista. E per dare il tocco vintage in più, scegli una carta da parati decorata (magari in fantasia floreale) con tinte pastello.

  2. Moderno

    Se preferisci dar vita a una stanza che possa durare nel tempo e “crescere” con i tuoi bambini, una cameretta shabby chic moderna è la soluzione più adatta. Punta al bianco, sia per le pareti (magari rivestendole in perline in legno) che per i mobili e scegli complementi e decorazioni che diano la cifra stilistica all’ambiente: un baule d’altri tempi o una lampada con paralume in metallo saranno perfetti. Quanto alle decorazioni, bandisci gli elementi floreali per dare il benvenuto alle righe: sono decisamente più versatili, anche in un ambiente shabby.

  3. Glamour

    La scelta perfetta per chi vuole un’atmosfera d’impatto, anche in cameretta. Per un mood più glamour gioca con i colori pastello e crea un dualismo cromatico netto ed essenziale: a pareti rosa pastello, ad esempio, si accompagneranno tappeti e tessili bianchi, rigorosamente morbidi e fluffy. Scegli un letto a baldacchino dalle linee semplici, ma arricchiscilo con biancheria ricercata e preziosa, magari in raso. Decora le pareti con stelle ed elementi capaci di creare dinamismo e profondità sui muri.

Idee creative

Lo shabby chic è anche questione di dettagli, perché sono proprio i piccoli particolari ad aiutare a centrare completamente i diktat dello stile. E sono tantissimi gli elementi d’arredo perfetti per abbellire una cameretta shabby, rendendola unica e originale. Dai più estrosi a quelli più classici, ecco qualche consiglio a tema.

  • Altalena da interno: sarà un sogno per i vostri bambini e, oltre a rappresentare il focus dei loro giochi, diventerà un elemento dall’alto potere decorativo che ricorderanno per tutta la vita. Piccola e con seduta rigorosamente in legno (magari arricchita da un morbido cuscino) sarà agganciata al soffitto tramite corde bianche o in fibra naturale.
    Testiera floreale per il letto: una semplice testiera bianca può diventare una tela su cui intessere decorazioni smaccatamente shabby. Usa i colori pastello per dar vita a elementi floreali dal sicuro effetto, o rivesti il materiale con del tessuto in linea con i colori della stanza. L’effetto sarà caldo meraviglioso.
    Sedia a dondolo: romanticissima e bellissima, ricorda le atmosfere di altri tempi e sarà particolarmente apprezzata dai bambini. Scegli un modello in legno con seduta imbottita, a tinta unita o con decorazioni floreali, ovviamente in palette con la cromia principale della cameretta.

Stai cercando l’idea perfetta per il tuo bambino? Non sai quale stile scegliere o che colori utilizzare? Nella nostra sezione dedicata alla cameretta dei bambini troverai moltissime idee a cui ispirarti!