Giardino frontale

Per chi ha la fortuna di averlo, il giardino frontale è la prima cosa che si vede tornando a casa. Funge da biglietto da visita: gli ospiti, guardandolo, si fanno subito un’idea del nostro stile, perché spesso l’esterno riflette l’interno. Per questo motivo è importante che sia ordinato, curato e che rifletta ciò che vogliamo trasmettere. Ricorda: non c’è mai una seconda occasione per dare una prima impressione! Se stai cercando idee e consigli per progettare il tuo giardino frontale, segui la nostra guida e crea uno spazio che rifletta il tuo stile!

Design del giardino frontale: quale scegliere?

Quando si tratta di progettazione del giardino ci sono molte possibilità. Bisogna prendere in considerazione lo spazio, lo stile e soprattutto i nostri desideri. Alcuni di noi sono dotati del police verde, ma altri non vogliono impegnarsi nella cura delle piante. Fortunatamente, abbiamo idee utili per tutti! 

Giardino in stile mediterraneo

Se non vuoi impegnarti troppo nella cura delle piante e del prato, che ne dici di un giardino frontale roccioso, per esempio? Il giardino mediterraneo è tipico di paesi come Grecia e Spagna, che prediligono ceramiche e terrecotte, sia per la pavimentazione che per gli elementi di decoro. Potresti piantare piante facili da curare come il lillà o le succulente. In questo modo puoi ricreare un’atmosfera vacanziera e tropicale, ordinata, senza impazzire nella cura del giardino.

Semplice eleganza 

Less is more: un giardino frontale minimalista conferisce sempre un’idea di ordine e modernità. Per non ostruire la vista della casa, si può fare a meno di piante e arbusti. Puoi lasciare solo un prato all’inglese (ma sempre ben curato), magari agiungendo un vialetto in ghiaia che porti all’ingresso della casa. Invece che arricchirlo con fiori, puoi optare per elementi decorativi come lanterne, vasi e pietre. Questa tipologia di giardino è particolarmente adatta a chi non ha troppo spazio.

Parola d’ordine: colore!

Se sei invece un’amante del giardinaggio, se hai molto spazio a disposizione puoi sbizzarrirti nella progettazione del tuo giardino frontale. Secidi dove inserire piante, aiuole e fiori. Se hai una porta d’ingresso o delle persiane colorate, integra questo schema di colori nella tua decorazione floreale! Scegliere il colore giusto per i fiori e gli oggetti decorativi è una delle regole base del garden design. Questo giardino richiede più cura e attenzione, ma contribuisce anche a creare uno spazio unico, che non passerà inosservato.

Accessori di stile per il giardino

Una volta scelta la tipologia di giardino, è bene scegliere gli elementi decorativi in modo adeguato, così da poter creare uno spazio in linea con il proprio stile. Ecco qualche consiglio!

Giardino frontale in stile Shabby Chic

Questo stile sta diventando sempre più popolare. Con una romantica decorazione in bianco il tuo giardino sembrerà incantato. La parola “shabby” significa letteralmente usurato o invecchiato, mentre la parola “chic” la conosciamo tutti. Qui non importa se i primi segni di invecchiamento sono visibili sulla decorazione: è proprio questo che li rende così speciali! Puoi anche darti al riciclo creativo utilizzando decori o arredi vecchi, per ricreare questo stile nel tuo giardino frontale, rendendolo unico.

Materiali di tendenza

Anche qui le possibilità sono moltissime. Che si tratti di vetro, metallo o del look ruggine di tendenza: puoi scegliere il tuo stile preferito. E per un ambiente più eclettico puoi mescolare materiali e stili diversi.  

Le fonti di luce nel tuo giardino lo rendono più accogliente e contribuiscono a creare un’ambiente magico. Per questo dovresti fare attenzione anche all’illuminazione, utilizzando lanterne da giardino, candele o altre fonti di luce indiretta. Grandi vasi da fiori in argilla o in lamiera, una panca in legno lungo o gli gnomi da giardino: ci sono infiniti modi per decorare il tuo giardino anteriore! 

Quali piante scegliere per il giardino frontale?

Se preferisci il look classico, scegli i grandi classici. Ortensie, cespugli di bosso e cespugli di rose hanno sempre valorizzato il design del giardino anteriore. Una casa in stile cottage si armonizza perfettamente con queste piante! 

Le ortesie e le azalee sono perfette per dare alla tua casa un accento romantico e ludico. Con gli articoli decorativi adatti e una piccola panchina, il risultato sarà meraviglioso.  

Anche gli amanti del minimalismo non devono rinunciare alle piante da giardino! Assicurati che le piante selezionate non fioriscano in un maniera troppo lussureggiante in primavera ed estate.

Il design del giardino ha un ruolo importante nell’arredamento complessivo della casa. Leggi le nostre guide a tema “Giardino” e lasciati ispirare da altri spunti creativi e consigli utili!

banner lifestyle