CONSEGNA GRATUITA SOPRA 30€

giardino shabby provenzale

Proprio come per gli interni, sono i dettagli personali a rendere speciale l’aspetto del tuo outdoor. Se ami i fiori e le atmosfere suggestive, arreda il tuo giardino in stile shabby provenzale: questa tendenza per l’esterno si fonda proprio su un mix di elementi vintage e romantici, anche fai-da-te, per dare vita a uno spazio tutto tuo immerso nel verde. Leggi la nostra guida e scopri cosa caratterizza l’arredamento da giardino shabby provenzale, quali sono i materiali e i colori da preferire, poi mettiti all’opera con decorazioni, fiori e luci. La tua oasi romantica aspetta di essere trasformata in realtà!

Le caratteristiche del giardino shabby provenzale

Ispirato ai profumati giardini delle ville di campagna francesi e inglesi, lo stile shabby provenzale è caratterizzato da un’elegante naturalezza. L’utilizzo di oggetti volutamente invecchiati oppure recuperati al mercatino delle pulci o in soffitta, a cui dare una nuova vita, aiuta ad allestire un’area verde da vivere stagione dopo stagione. Non possono mancare piante e fiori ad hoc, ovviamente, che saranno valorizzati dall’uso di materiali e colori specifici.

Materiali

Il ferro battuto e il legno grezzo o verniciato interpretano al meglio la “casuale eleganza” dello stile da giardino shabby provenzale. Possono essere utilizzati per gli arredi principali, come tavoli e sedute, ma anche per i complementi e le decorazioni. Staranno benissimo anche la terracotta e la ceramica artigianale, perfette per i vasi piccoli o grandi.

Colori

I colori neutri e le tinte pastello aggiungeranno una meravigliosa dimensione fiabesca a un giardino shabby provenzale. Si spazia dal bianco, vero protagonista di questo stile, al rosa, lilla, giallo e azzurro. Cerca di abbinare le nuance alle fioriture stagionali, per un’orchestrazione cromatica impeccabile.

Come progettarlo?

Anche se lo charme di un giardino shabby provenzale sta tutto nel mood rilassato e campestre, per ottenere un risultato ideale devi seguire qualche semplice suggerimento. Fai spazio per arredi e decorazioni, assicurandoti che ogni elemento partecipi a un’armonia generale.

Arredi

Per sfruttare al meglio il tuo outdoor, devi inserire tutto ciò che ti permette di sentirti a tuo agio. Inizia con un set in metallo verniciato, composto da tavolo rotondo e sedie abbinate, su cui concederti la colazione o l’aperitivo durante la bella stagione. Se hai più spazio, posiziona un divanetto in rattan o ferro battuto con cuscini imbottiti, su cui rilassarti e chiacchierare con gli amici, oppure una panchina o un classico dondolo retrò. Infine, il tuo giardino shabby provenzale non sarà completo senza scaffalature di varie dimensioni e forme per riporre vasi e strumenti da giardinaggio. Se ci sai fare con il bricolage, puoi anche recuperare dei pallet, dipingerli e trasformarli in salottini e altri arredi da giardino.

Complementi d’arredo

Una volta scelti i pezzi principali, concentrati sui complementi: pouf, cuscini, tende e tovaglie rappresentano un modo intelligente per ampliare la tua area relax all’aperto. Crea un rifugio rasserenante con tessuti in tonalità neutre e piccole fantasie floreali, in cotone o lino. Il tocco in più? Un’amaca da appendere tra due alberi. Se hai uno spazio sotto a un portico, valorizzalo con un tappeto per esterno, da preferire in una versione monocromatica oppure in un pattern botanico.

Decorazioni

Cerca vecchi annaffiatoi e secchi in zinco da usare come contenitori alternativi per le piantine del tuo piccolo orto. Non devono essere in perfette condizioni, ma assicurati che abbiano dei fori alla base per il drenaggio. Trasforma poi le brocche, le teiere e i barattoli di latta che non usi più in fioriere dal fascino vintage, un’idea particolarmente originale per i tuoi boccioli stagionali. Hai una vecchia bicicletta da donna? Dipingila e trasformala in elemento decorativo usandola come portafiori. Non preoccuparti di coordinare forme e colori: mescolare è il modo migliore per ottenere un look bucolico.

Quali piante e fiori scegliere

Il giardino shabby provenzale deve apparire naturale e rustico, anche se in realtà nulla deve essere lasciato al caso. Le piante cresceranno in maniera apparentemente disordinata, ma bisognerà sistemarle con cura, in modo che possano donarti colorate aiuole e vialetti fioriti per tutto l’anno. Parti dalle piante grandi, mescolando tipologie che garantiscano abbondanti fioriture estive e primaverili, come ciliegio, lagerstroemia, magnolia, pruno, tiglio e cornus.

Per le siepi e i muri, opta per il gelsomino: oltre a essere un sempreverde, assicura un’abbondante e fragrante fioritura. Scegli poi la giusta combinazione di colori per i fiori stagionali: le tonalità di rosa, malva, giallo e azzurro ti lasceranno senza parole. Pianta diversi bulbi, come iris, tulipani, narcisi, crochi e giacinti, puntando a realizzare una vera e propria onda colorata.

Se stai cercando idee scenografiche, non dimenticare le piante rampicanti. Ci sono tante varietà che possono essere coltivate in verticale e tantissimi vantaggi per sceglierle, dalla copertura di un muro antiestetico all’allestimento di una zona relax. Installare una pergola è l’ideale per ottenere questo scopo: ti permetterà anche di creare un’area ombreggiata e riparata per sfuggire al sole di mezzogiorno. Il glicine è la scelta più ovvia, con i suoi rami contorti e i fiori lilla, ma anche le rose sono sempre affascinanti.

Illuminazione

Le catene di lampadine semplici in stile vintage sono un’ottima soluzione per incorporare lo stile shabby provenzale in giardino ed evocare una sensazione di festa tutto l’anno. Disponibili in versione semplice o colorata, a seconda delle tue preferenze, le catene luminose sono un must per infondere calore nel tuo piccolo o grande eden personale. Ecco come puoi utilizzarle:

  • Fissale direttamente sopra al tavolo da esterno, per illuminare i tuoi momenti in compagnia.
  • Appendile a una ringhiera oppure al pergolato, per creare una sorta di percorso di luce.
  • Inventati una decorazione luminosa avvolgendole attorno a una vecchia scala di legno.

Che ne dici di usare un barattolo di vetro per realizzare delle lanterne fai-da-te? Inserisci delle stringhe a LED alimentate a batteria all’interno di semplici barattoli (come quelli che si usano per le conserve) e porta un po’ di magia alle tue serate estive. Completa con torce e candele per esaltare lo splendore del tuo giardino shabby provenzale: sarà lo scenario incantevole per tanti momenti indimenticabili.

Vuoi scoprire altre idee per rendere più bello il tuo outdoor? Esplora la categoria “Giardino” e trova tanti consigli utili.