Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Arredamento negozio

Lo shopping è più gratificante quando si svolge in un ambiente curato, accogliente e bello. Lo sanno bene i commercianti, che negli ultimi anni si sono dedicati sempre più alla creazione di luoghi speciali e multi-tasking, in cui ogni cliente possa sentirsi a proprio agio. Nell’arredamento di un negozio non possono mancare sedute confortevoli, decorazioni e piante, oltre a mobili e accessori per l’esposizione dei prodotti. Non sai da dove iniziare per il tuo concept store? Scopri un progetto firmato Westwing, leggi i consigli dei nostri esperti di interior design e divertiti a trovare l’ispirazione geniale.

Il nostro progetto: com’era prima

Arredamento negozio

Per aiutarti nell’impresa, abbiamo scelto di partire proprio da un esempio pratico di arredamento per negozio. Ecco tutte le richieste del cliente e i dettagli iniziali del progetto, curato dai nostri interior designer:

  • Concept store
  • Naturalmente elegante, tanto spazio
  • Materiali di qualità come legno e velluto
  • Forme e colori armoniosi
  • Budget di 5.000 euro

Il negozio prima aveva interni classici e neutri, da grande magazzino, impersonali e freddi. Le vetrine e gli elementi tipici del marchio mancavano di calore e originalità. I prodotti in vendita, bijoux e accessori di alta qualità e rinomati, richiedevano una presentazione unica.

La nostra moodboard

Arredamento negozio

Per il nuovo allestimento, abbiamo prima definito una moodboard, ovvero uno schema di colori, tessuti, materiali e ispirazioni da tenere come punto di riferimento. I nostri esperti di arredamento per negozi hanno subito immaginato un’oasi in stile boho, con un’atmosfera ricercata, ma allo stesso tempo rilassante. Hanno quindi optato per colori luminosi e caldi, abbinati a materiali leggeri e naturali. Sì ad accoglienti salottini con tanti morbidi cuscini, per vivere in relax l’esperienza di acquisto, oltre a mobili e complementi d’arredo in legno e rattan. La naturalezza del nuovo mood doveva poi essere sottolineata dalla presenza di piante e fiori.

Il nostro progetto di arredamento del negozio

Piccoli scaffali a muro o stand-alone, uno sgabello qui e un pouf là: c’è un fil rouge sottile che lega ogni elemento in modo armonioso. I concept store richiedono ovviamente molto più impegno nell’ambito del design di interni. I mobili singoli dovrebbero adattarsi alla stanza, senza farla sembrare troppo piena, per farla assomigliare a un elegante salotto.

Non possono mancare nemmeno un tavolo e una panca nella zona ingresso, su cui appoggiare decorazioni, e piccoli accessori per mantenere le cose in ordine, come ceste intrecciate, sgabelli di legno con contenitore o scatole decorative. L’arredamento del negozio sembrerà così non solo più confortevole e familiare, ma anche più moderno.

Lo stile: boho-glam

La tendenza boho, molto popolare negli ultimi anni, si arricchisce di dettagli glam. Piante e materiali naturali come il legno incontrano raffinati dettagli in velluto e oro, per un risultato super chic. Per il salottino abbiamo pensato a un tripudio di morbidi cuscini e a vasi color oro, rigorosamente disposti con apparente nonchalance.

Colori e materiali

L’anima del restyling è nella palette di colori. Niente eccessi: troppe tonalità possono far sembrare la stanza disordinata e confusionaria. La nostra regola principale si basa sulla scelta di una nuance neutra a cui abbinare una sfumatura metallica e un accento di colore più deciso. In abbinamento, abbiamo selezionato tanto legno, un materiale nobile e versatile.

Mobili

Per guadagnare spazio utile per l’esposizione dei prodotti, abbiamo deciso di puntare sull’utilizzo di tanti scaffali, persino in vetrina. Realizzati in legno, si abbinano perfettamente allo stile naturale, meglio ancora se con dimensioni diverse e disposti in modo informale.

Decorazioni

Per l’area salotto la scelta è caduta principalmente su decorazioni a parete e piante, ma puoi optare anche per un tappeto, tavolini, pouf e un carrello di servizio. Per la luce, meglio allestire un grande lampadario a sospensione nel centro del negozio, che funge sia da illuminazione sia da richiamo visivo. Ultimo tocco speciale: la carta da parati, ideale per spezzare pareti troppo lunghe e vivacizzare lo spazio.

I prodotti chiave del nuovo look

  • La panca in legno Lawas garantisce una calda accoglienza all’ingresso grazie alla qualità del suo legno. Può essere usata anche come primo punto d’appoggio per esporre i prodotti.
  • Il divano in velluto Fluente offre molto spazio per i clienti e aggiunge un tocco di glamour con il suo velluto.
  • Lo sgabello XL in velluto Harper si adatta perfettamente al divano grazie alla sua superficie in velluto e alle gambe color oro. Offre una seduta aggiuntiva o uno spazio in più per contenere quello che non ti serve.
  • Il carrello di servizio Zaira è particolarmente pratico: serve per offrire qualcosa da bere ai clienti o come punto d’appoggio. La forma moderna in metallo crea un magnifico contrasto con il velluto.
  • Lo scaffale Seaford Zig cattura lo sguardo con la sua linea sofisticata. Il design asimmetrico è ottimo per presentare le merci e il legno si adatta meravigliosamente allo stile boho-glam.

Arredamento del negozio: proposta 1

Proposta 1
Proposta 1
Proposta 1
Proposta 1

Il nostro primo esempio mette a contrasto i dettagli in metallo nero con il legno, aggiungendo tanti scaffali per l’esposizione. L’effetto finale è cool e casual allo stesso tempo. Alle pareti del salottino abbiamo proposto stampe e specchi, mentre per la zona espositiva non poteva mancare la carta da parati con motivo geometrico.

Arredamento del negozio: proposta 2

Proposta 2
Proposta 2
Proposta 2
Proposta 2

Nel secondo esempio viene utilizzato il bianco al posto del nero, per un’immagine complessiva più rilassante e luminosa. Nel salottino è stata aggiunta una decorazione artistica da parete in metallo dorato, che riprende i dettagli di pouf, carrello e tavolino. Anche in questo caso non abbiamo potuto rinunciare alla carta da parati, spezzata da scaffali e specchi.

Per finire, 4 consigli utili

  1. Prima di iniziare, pensa a quale stile potrebbe adattarsi meglio ai tuoi prodotti e al tuo gusto.
  2. Per prima cosa seleziona i mobili più importanti, ovvero quelli che ti servono per presentare la merce. Puoi anche alternare materiali e linee diverse.
  3. Crea un’accogliente area salotto per i tuoi clienti, dove offrire un caffè o mostrare le nuove collezioni.
  4. Completa il look con decorazioni e accessori adatti: cornici, cuscini e piante non sono mai abbastanza!

Sei ancora più curioso e vuoi scoprire altri consigli da seguire per l’interior design? Dai un occhio agli altri articoli della sezione esempi di interior design!

banner arredamento