Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Idee ingresso

L’entrata è la prima cosa che vedono i tuoi ospiti… e anche tu. Ecco perché è importante che sia un ambiente curato proprio come il resto della tua casa. Non è solo una stanza di passaggio, ma un’anticipazione di quello che verrà dopo. Se sei in cerca di idee per l’ingresso, lasciati ispirare dal progetto curato dai nostri esperti di interior design: naturalmente ampio, lo spazio necessitava di nuovi colori, mobili e accessori. Leggi i consigli e prendi spunto!

Il nostro progetto: com’era prima

Idee ingresso

Nonostante le dimensioni notevoli rispetto al classico corridoio d’entrata, in questo caso l’ingresso non era ben sfruttato. Non c’era nulla, oltre a uno specchio, e sembrava estremamente spoglio, fatta eccezione per il bel colore blu delle pareti.

Ecco i nostri punti di partenza:

  • Stile scandinavo, ma a misura di bambino.
  • Mobili pratici con contenitori.
  • Colori abbinati a pareti e pavimento già esistenti.
  • Budget fino a 1.500 euro.

La prima sfida era utilizzare lo spazio disponibile nel miglior modo possibile e portare un po’ di luminosità nella stanza. In più, servivano idee per l’ingresso davvero versatili, come una panca e dei contenitori, perfetti come punto d’appoggio per preparare i piccoli prima di uscire di casa.

La nostra moodboard

Idee ingresso

Abbiamo subito immaginato una palette sui toni del grigio tenue, bianco e legno per alleggerire la stanza. Lo stile scandinavo classico con mobili chiari e moderni, unito a un mood sobrio e a un tocco naturale, ci è sembrata l’ispirazione più adatta.

Le nostre idee per l’ingresso

In entrambe le proposte, la chiave di lettura è il comfort. Lo spazio per sedersi e gli accessori in materiali naturali creano un’atmosfera familiare, giocata su toni luminosi e valorizzata da uno specchio che fa apparire più grande la stanza.

Lo stile: scandi

Lo stile scandinavo può essere descritto in poche parole: minimalista, ma super confortevole. Bastano pochi mobili, preferibilmente in legno o altri materiali naturali, abbinati a colori delicati e decorazioni come tappeti e cuscini.

Colori e materiali

Il blu scuro diventa più arioso grazie al contrasto dei mobili chiari. Legno, juta, lana e tanto verde sono un must dello stile scandi!

Mobili

I mobili dovrebbero avere forme leggere per adattarsi allo stile scandinavo. Legno, colori e tessuti chiari con motivi tradizionali vanno benissimo. Anche i mobili realizzati con elementi bianchi e color legno sono tipici della tradizione del Nord Europa.

Decorazioni

Specchi per ingrandire la stanza, bellissimi vasi e altre fonti di luce, come le lampade da appoggiare sullo scaffale, completano il look decorativo. Naturalmente, non dovrebbero mancare le decorazioni da parete, come cornici, poster, specchi e ganci per le giacche. Poiché il corridoio di solito non ha una finestra, dovresti anche pensare a più fonti luminose, prima fra tutte una lampada da terra.

Come arredare l’ingresso: prodotti chiave

  1. Il pouf in maglia Anna offre una buona seduta per indossare e togliere le scarpe ed è particolarmente accogliente grazie al suo rivestimento morbido e caldo. Il motivo aggiunge un accento elegante nella stanza.
  2. Lo specchio cosmetico Standing Mirror è una bella decorazione da appoggiare sugli scaffali. La forma rotonda crea un bel contrasto con i mobili.
  3. Il tappeto in juta Sharmila riprende la forma circolare e offre un ulteriore tocco di calore in più. La juta è inoltre ideale in abbinamento con il legno.
  4. Grazie alla sua forma stretta, la scarpiera Northgate aiuta a sfruttare i piccoli spazi tra angoli e ante. Il suo mix di color legno e bianco si sposa perfettamente con il look scandi.
  5. Lo scaffale Horizon si fa notare per il design asimmetrico. Inoltre, offre abbastanza spazio per tutto quello di cui hai bisogno prima di uscire di casa.

La prima idea per l’ingresso

Proposta 1
Proposta 1

La nostra prima variante include due mobili contenitori dal fascino minimalista, entrambi con un mix di bianco e legno. Il pouf è un’opzione di seduta ideale per grandi e bambini, inoltre non occupa troppo spazio. I piccoli elementi decorativi sulle mensole e il grande vaso da terra sono importanti per dare un tocco personale.

La seconda idea per l’ingresso

Proposta 2
Proposta 2

La proposta alternativa abbina una pratica mensola alla panca-guardaroba. Lo stile ricorda quello di una classica casa di campagna, ma più moderno. I cuscini beige, il grande vaso in vetro trasparente e le ceste completano il look.

Per finire, 5 consigli utili

  1. Prima di iniziare, rifletti con attenzione su quanto è già presente, ovvero il colore delle pareti, la porta e il tipo di pavimento. Quelli saranno i tuoi punti fermi per scegliere le idee per ingresso più adatte.
  2. Gli elementi che proprio non possono mancare sono una panca o un pouf, un guardaroba, una scarpiera o una cassettiera. Il resto è superfluo, certo, ma serve per raccontare chi sei.
  3. Una volta trovati i mobili chiave, assicurati di incorporare elementi accoglienti come un tappeto, alcune piante (basta che siano indicate per gli ambienti con poca luce naturale) e tanti cuscini.
  4. Per finire, aggiungi specchi, vasi e quadri. Questi accessori sono geniali perché ti permettono di cambiare completamente lo stile, senza grandi sforzi.

Sei in cerca di idee per rinnovare la tua casa? Prendi spunto dagli esempi reali della sezione esempi di interior design!

banner arredamento