parete mattoni

Le pareti sono un importante elemento strutturale e decorativo della casa, che spesso viene trascurato. Immaginale come la tua tela bianca e trasformale in un elemento caratteristico, che attiri l’attenzione! Per farlo puoi usare i rivestimenti in pietra per interni, facili da installare e mantenere, oltre che di grande fascino. In questa guida ti vogliamo aiutare a trovare il materiale e il formato più adatto per te, per realizzare la perfetta parete in pietra. Scegli l’ambiente e inizia subito a progettare il makeover!

Rivestimenti in pietra per interni: tipologie e caratteristiche

Da sempre elemento importante nella costruzione e decorazione della casa, la pietra offre innegabili vantaggi pratici ed estetici. Proposta in una grande varietà di colori, texture e consistenze naturali, ci sono poi diverse soluzioni di prezzo, a seconda delle esigenze personali. Ecco una panoramica completa dei diversi tipi di rivestimenti in pietra per interni.

Pietra naturale

Presenti da secoli e secoli nelle nostre case, le pietre naturali si adattano a tutti i tipi di ambienti, indipendentemente dallo stile scelto. Sebbene esistano tante varietà di pietre, alcuni tipi sono più versatili e facili da gestire di altri. Marmo e travertino sono le pietre più belle e pregiate, solitamente lavorate in lastre o piastrelle di vari formati, ma sono più costosi e necessitano di qualche cura in più. Ardesia, luserna, granito e pietra leccese sono più economiche e versatili. In più, un fattore significativo da considerare è la finitura della pietra, sia essa ruvida o liscia, poiché questo farà la differenza nell’aspetto generale che vuoi ricreare.

Pietra ricostruita

Se cerchi un’opzione meno costosa, sul mercato esistono anche le pietre ricostruite. Sono prodotte industrialmente a partire da un mix di cemento Portland e altre polveri minerali, versato in stampi appositi per assumere la forma richiesta. Questo procedimento permette di ottenere un prodotto che presenta tutta la gamma di tonalità e caratteristiche delle pietre naturali.

Mattoni a vista

Per dividere due stanze o aggiungere un accento rustico, un classico rivestimento in pietra per interni si può ottenere anche con i mattoni. Tradizionalmente, il materiale utilizzato per produrli è il cotto lavorato a mano, di un bel colore terroso e caldo, ma ne esistono persino versioni sbiancate o in grigio, per case e appartamenti moderni.

Finta pietra

Alternativa low-cost e rapidissima da installare, i pannelli in finta pietra sono costituiti da uno strato in fibra di vetro o altri materiali sintetici, ricoperto da un impasto sottile di polveri minerali e da una vernice protettiva. Sono disponibili con finiture effetto pietra e mattone, per emulare tutte le venature e i colori naturali dei materiali originali.

Per quali stili di arredamento?

Si tende a pensare che il rivestimento in pietra per interni possa essere utilizzato solo in contesti rustici, ma in realtà non è così. Si adattano infatti a diversi stili di architettura e design, purché si sappia come armonizzare gli elementi e applicarli nella giusta proporzione.

  • Country. Mobili in legno massello, tessuti naturali, complementi d’arredo in cuoio e ceramica sono tutti accenti distintivi di una casa di campagna, dove non può mancare una bella parete in pietra.
  • Rustic chic. Simile allo stile country, ma con un tocco più raffinato, prevede l’aggiunta di accessori sofisticati a un ambiente rustico. Immagina un living all white, con arredi in legno chiaro e un lampadario classico in cristallo, con un bel rivestimento in mattoni sbiancati a vista.
  • Moderno. La pietra naturale dona carattere, rendendo uno spazio contemporaneo più caldo e invitante. Se impostato su linee minimal, elementi di design e una palette neutra, sarà valorizzato da un elemento murario in pietra sui toni del grigio.
  • Industrial. In un loft di ispirazione urbana, con pareti alte, arredi in pelle e finiture in acciaio, per un effetto scenografico non può mancare una grande parete in mattoni.

5 idee per arredare con rivestimenti in pietra

Belli e resistenti, i rivestimenti in pietra per interni sono ideali per trasformare una o più stanze. La tua casa ha bisogno di un makeover? Leggi le nostre idee e mettiti all’opera!

  1. Separare living e salotto

    Se vivi in un piccolo appartamento o in un open space, una parete in pietra regala personalità senza occupare troppo spazio, aiutandoti a separare le diverse zone.

  2. Cucina

    Forse è la stanza che più di tutte può essere rivoluzionata grazie a un sapiente uso delle pietre. Puoi scegliere di rivestire solo una parete oppure la zona camino, se hai la fortuna di averne uno e abiti in una casa classica. In un contesto moderno staranno invece benissimo i rivestimenti di isola e paraschizzi con pannelli di marmo, travertino o ardesia.

  3. Camera da letto

    Non riesci a decidere un colore per le pareti della zona notte? Prova invece a dare personalità alla camera rivestendo una parete in pietra, meglio ancora se si tratta di quella dietro la testata del letto.

  4. Corridoio, sottoscala o ingresso

    I rivestimenti in pietra per interni si rivelano geniali per le zone di passaggio della casa. Crea una perfetta prima impressione per i tuoi ospiti ricoprendo la parete dell’ingresso con dei mattoncini a vista o delle pietre, da valorizzare con una consolle moderna e un lampadario con sfere colorate.

  5. Bagno in stile spa

    Per concederti un po’ di relax a fine giornata, non c’è nulla di meglio di un bagno curato nei minimi dettagli, che assomigli a quello di una sofisticata spa. Per creare questo mood rivesti in pietra la zona doccia o una parete, da valorizzare con applique, accessori in materiali naturali e un po’ di verde.

Vuoi saperne di più sul mondo dei rivestimenti? Leggi i nostri articoli nella sezione “Pavimenti e rivestimenti” e scopri quali sono i materiali più adatti allo stile della tua casa.

banner arredamento