Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Scaffale bianco nel salotto

Belli, pratici e funzionali: gli scaffali per il soggiorno sono un elemento presente in quasi tutte le case. Non importa  quale sia il design, l’uso e le funzioni a cui sono destinati, gli scaffali sono estremamente versatili e senza tempo. In questo articolo ti daremo qualche consiglio per utilizzarli al meglio valorizzando l’arredamento del tuo soggiorno.

Scaffali chiusi o aperti?

Le mensole sono una delle tipologie di scaffali più intelligenti. Hanno il chiaro vantaggio di utilizzare ogni centimetro libero della stanza in altezza e di non occupare quasi nessuno spazio nella stanza. Gli scaffali chiusi o aperti sono particolarmente adatti per l’inserimento di oggetti personali o decorativi oltre ai libri.

Se vuoi mettere in primo piano un bel servizio di posate d’argento o una piccola collezione di oggetti preziosi, consigliamo gli scaffali chiusi. Questi proteggono gli oggetti da polvere e sporcizia. Infatti, se li poggi su uno scaffale aperto dovresti rimuovere la polvere da ogni singola cosa ogni settimana: una bella seccatura.

Gli scaffali aperti, invece, sono adatti per libri, scatole e cartelline che spesso è necessario avere a portata di mano. Per la pulizia basterà passare un panno umido.

5 modi per utilizzare gli scaffali nel soggiorno

  1. Libri: l’utilizzo classico per uno scaffale nel soggiorno è poggiarci dei libri. Quasi nessun altro mobile offre così tanto spazio per conservare ed esporre i tuoi libri preferiti. Una libreria è il luogo ideale per conservare piccole e grandi opere letterarie. Senza contare che alcuni libri hanno copertine meravigliose che meritano di essere messe in mostra nel soggiorno.
  2. Materiali per l’ufficio: uno scaffale da ufficio può fare miracoli anche in salotto, specialmente se hai poco spazio a disposizione e hai bisogno di unire zona giorno e zona lavoro. Dove mettere le sgradevoli forniture per l’ufficio? Documenti, blocchi e oggetti di ogni genere devono essere conservati nel modo più ordinato possibile. Un ripiano a parete nel soggiorno può essere facilmente abbellito con eleganti scatole di cartone e cartelline per documenti.
  3. Divisori: anche se i piccoli appartamenti sono molto accoglienti, la giusta disposizione delle stanze richiede un po’ di abilità. La soluzione pratica e moderna è uno scaffale come divisorio. Ad esempio, è possibile separare la zona pranzo dal resto del soggiorno.
  4. Decorazioni: una mensola nel soggiorno non solo può avere un uso pratico, ma può anche convincere con un aspetto decorativo. Gli scaffali possono servire per mettere in mostra le tue foto più belle o delle stampe moderne. Si consiglia di disporre sullo scaffale diverse immagini di dimensioni svariate, una accanto all’altra, per creare così un mix di stili.
  5. Utensili da bar: caraffe decorative e bottiglie dal design di grande effetto non solo su un carrello da bar, ma anche su uno scaffale del soggiorno! Progetta il tuo bar fai da te sullo scaffale e sfrutta ogni centimetro del tuo salotto.

Idee decorative per gli scaffali del soggiorno

Gli scaffali nel soggiorno non sono adatti solo come pratici vani portaoggetti, ma si rendono utilissimi anche per l’illuminazione indiretta. Per portare un’atmosfera accogliente nella tua zona giorno le strisce luminose a LED possono essere utilizzate in modo eccellente. Non solo fanno risparmiare energia elettrica, ma sono anche estremamente durevoli e possono essere installate quasi ovunque. Anche una classica catena di luci, che si avvolge intorno ai bordi dello scaffale, è molto bella da vedere.

Come tenere lo scaffale in ordine

  • Punto 1: conserva piccoli oggetti come cavi di ricarica, articoli di cartoleria o candele in scatole e cestini sullo scaffale. Così facendo ogni cosa sarà al suo posto e non ci saranno oggetti sparsi.
  • Punto 2: ordinare i libri in base al colore porta visivamente più ordine in tutto lo scaffale. In più, le superfici monocromatiche rendono lo scaffale più aperto e organizzato.
  • Punto 3: grazie al sistema degli scaffali, ritroverai rapidamente ogni libro. In questo modo è possibile creare aree tematiche e ordinare i libri in ordine alfabetico per autore.
  • Punto 4: ogni oggetto ha il suo posto fisso, anche sullo scaffale! Se non si utilizza più un articolo, non lasciarlo semplicemente sullo scaffale. Mettilo piuttosto al suo posto originale.
  • Punto 5: non dimenticate di spolverare! Sì, anche uno scaffale del soggiorno deve essere pulito regolarmente. Puliscilo accuratamente con un panno in microfibra una volta alla settimana.