Soggiorno giallo

Vintage come il senape, pop come il giallo limone, classico come il color sabbia: un soggiorno giallo può assecondare queste ed altre ispirazioni. Dal divano pastello in stile scandinavo, agli allestimenti più moderni, giocati sul giallo e sul grigio, il colore del sole sa soddisfare tutti i desideri d’arredo. Il giallo saprà stupirti con nuance seducenti, spaziando dalle più acide alle più calde, comprese tra il giallo chartreuse e le tonalità pastose che sconfinano nell’arancio. Ecco qualche consiglio per usarle al meglio per decorare il living: con pochi accessori scelti con cura, o con rivestimenti in tinta da usare come sfondo per i tuoi arredi preferiti.

1. Divani gialli: un classico senza tempo

Il divano colorato è un espediente infallibile per caratterizzare il soggiorno giallo. La scelta della nuance condizionerà il resto dell’arredo, suggerendo la palette giusta per complementi e accessori. Viceversa, vuoi rinnovare la seduta senza sottoporre il living a grandi cambiamenti? Se sì dovrai coordinare il divano al mood circostante. A livello cromatico, può trattarsi di una tonalità calda, come il giallo zafferano, o fredda come il giallo zinco. Quanto al rivestimento, le possibilità includono similpelle, lino o velluto. Ancora più importante è la scelta della foggia che può ispirarsi a uno stile minimalista, retrò, glam, futurista o decò. Se ti piace lo stile scandinavo, ad esempio, un divanetto biposto in velluto giallo è molto azzeccato in soggiorno. In ogni caso, il giallo sarà al centro dell’attenzione, specie se richiamato da accessori come vasi, cuscini, sgabelli portaoggetti e decorazioni murali. Il tuo vecchio divano è ancora in buono stato, ma vorresti rinfrescare il look? Puoi sempre optare per un bel copridivano colorato o per un plaid in lana o in microfibra.

2. Giallo e grigio per un soggiorno moderno

L’abbinamento giallo – grigio può dare origine ad ambientazioni ricercate e più fresche di quanto immagini. Basterà, ad esempio, dipingere le pareti con un giallo molto chiaro – come un giallo pastello tendente al sabbia – e arredare il soggiorno con un grande divano grigio agata. Puoi arricchire la stanza con accessori ecrù e tonalità a metà strada fra il grigio e il marrone, attingendo anche all’avorio, al giallo senape e ad altre nuance non troppo accese. All’inverso, puoi dipingere le pareti grigio chiaro e inserire una poltrona, un tappeto e una lampada giallo zinco. Se hai in mente un soggiorno giallo in stile contemporaneo puoi accentuare i contrasti, accostando il giallo sole all’antracite e simili. A ogni modo, il risultato sarà più convincente se saprai alternare tessili e oggetti in gradazione, con sfumature più o meno scure: così facendo, anche un soggiorno bicolor – per quanto rigoroso – saprà rivelarsi accogliente e molto vivibile.

3. Un tocco pop con il giallo limone

Dal punto di vista cromatico, il soggiorno giallo può assumere una personalità più decisa. Il giallo limone è perfetto per dare un twist al salotto e donare alla stanza un tocco dinamico e un po’ scanzonato. Se ami lo stile pop – o, comunque, gli arredi vivaci – puoi abbinare il giallo a colori carichi come il violetto, il turchese, il verde erba, il rosa fragola e altre nuance brillanti e persino fluo. In questa tavolozza, il giallo limone spiccherà inevitabilmente, offrendo risalto a poltroncine, tessili, pannelli decorativi, tende e insegne luminose. Non serve abbondare col giallo: anche un mobiletto con le ante colorate saprà distinguersi fra tutti gli altri arredi.

Suggerimenti:

4. Soggiorno ocra in stile rétro

Cambiamo decisamente registro col giallo ocra, una tonalità più neutra e facile da abbinare. È un colore che oscilla fra il giallo e il marrone chiaro e racchiude in sé il calore dell’oro. Grazie al suo look sobrio si presta bene a decorare un soggiorno giallo in stile retrò. Fra le combinazioni più accattivanti spicca l’accostamento col blu scuro: prova, ad esempio, a inserire un paio di poltroncine ocra in un soggiorno con pareti blu zaffiro. Aggiungi qualche elemento giallo, come un tappeto o una credenza color ocra: il tocco vintage è servito!

Suggerimenti:

5. Pareti gialle per un soggiorno classico

Vuoi dare un aspetto classico ed elegante al soggiorno giallo? Colorare le pareti può dare origine a effetti molto indovinati, anche all’insegna della sobrietà. Un’ottima strategia per impreziosire la stanza è decorare i muri con modanature e riquadri, una scelta estetica dal tocco signorile. Quanto alla tonalità, la cosa più semplice è optare per nuance neutre e non troppo accese, come il sabbia e il giallo pastello. Più semplicemente, puoi dipingere le pareti di giallo e abbinare il classico divano color cammello, tavolini e scaffali in legno e accessori grigi o blu: senza tralasciare un sontuoso tappeto in tessuto.

Ti è già venuta qualche idea interessante e cerchi altri spunti per decorare il living? Leggi tutti i nostri articoli dedicati all’arredamento per il soggiorno colorato!