Soggiorno nero

Hai sempre pensato al nero come a un “non colore”, indubbiamente chic, ma un po’ monotono? Non è così, specie per quanto riguarda le possibilità d’arredo. La gamma di nuance e finiture a cui attingere è molto ampia, anche per la decorazione del living: dallo stile industriale al minimalismo in chiave black&white, ecco una collezione di idee interessanti per allestire un soggiorno nero.

1. Complementi d’arredo neri per uno stile moderno

Soggiorno nero non fa necessariamente rima con total black. Non serve impazzire per coordinare tutti gli arredi: puoi semplicemente affidarti al nero per creare un leitmotiv fatto di accessori black, con finiture simili o a contrasto. Puoi approfittarne, ad esempio, per sostituire le lampade, puntando su complementi dalle linee essenziali e moderne. Un tavolino in metallo nero, poi, è sempre il benvenuto in soggiorno per ospitare piante, riviste, candele e mug fumanti. A proposito di espositori: anche uno scaffale nero in metallo opaco è utilissimo per mettere in bella mostra vasi, cestini porta oggetti e altri accessori a metà tra l’utile e il dilettevole.

2. Pareti nere: cosa devi sapere per non sbagliare

Se l’idea di un soggiorno nero con pareti scure non ti spaventa, ecco qualche suggerimento. Anzitutto, meglio evitare il nero lucido: l’effetto pece potrebbe risultare eccessivo anche nell’ambientazione più cool. Nero lavagna, ardesia, nero bluastro e simili sono decisamente più facili da usare: molto fascinosi, in particolare, sono i rivestimenti in gres caratterizzati da queste tonalità, con venature più chiare e texture a rilievo. In alternativa alla parete dipinta con colore pieno, puoi ricorrere a un rivestimento con mattoni faccia a vista scuri o a una boiserie nera. Un’interessante idea low cost è dipingere la boiserie, incorniciando le fasce nere con profili bianchi più o meno sottili.

3. Soggiorno nero e blu

All’occorrenza, il nero può sfumare nel blu scuro e acquistare un aspetto molto intenso e profondo. Accostare i due colori è un’idea vincente per donare al soggiorno un mood notturno. Ad esempio, le vernici che tendono al grigio bluastro sono indicate per verniciare le pareti senza appesantire la stanza: per far staccare di più i colori puoi optare per tonalità come il blu genziana o il blu oceano. In ogni caso, per valorizzare l’accostamento tra nero e blu ti consigliamo di ricorrere ad arredi bianchi, grigi e marroni: perfetti per mantenere un’impostazione “neutra” e donare, al contempo, un look più morbido e naturale al soggiorno.

Suggerimenti:

4. Stile industrial con il legno

Un’idea infallibile per arredare il soggiorno nero è ricorrere all’uso del legno e rifarsi allo stile industriale. Disporre di un loft illuminato da ampie vetrate è un optional: anche un living di piccola metratura può trarre vantaggio da queste look. Meglio puntare, in questo caso, su rivestimenti chiari: ad esempio, un parquet a listelli grigi e muri rivestiti di mattoncini rossi o color biscotto. Il nero entra prepotentemente in scena con mobili e accessori: tra i must spiccano divani e poltrone in similpelle vintage, tavolini in metallo, lampade e fari a binario. Da non sottovalutare, poi, il potenziale decorativo delle carte da parati effetto lavagna: così come degli orologi e delle insegne luminose, in piccolo o grande formato.

Suggerimenti:

5. Bianco e nero per un soggiorno minimal

L’alternanza black & white è sempre un’opzione interessante per il soggiorno nero. Se ami le geometrie e gli effetti grafici, questo è il tuo terreno di gioco ideale. Un’ottima base di partenza è la decorazione già citata, con muri dipinti di nero opaco e porzioni riquadrate da profili – dipinti o tridimensionali – bianchi. Molto indovinati anche i pavimenti dama, spina pesce, effetto labirinto o con altri motivi creati da piastrelle bicolori, da sostituire eventualmente con un grande tappeto. Lo stesso concetto può essere ripreso dai cuscini e altri complementi d’arredo bianchi e neri. Per creare un’ambientazione piacevole e non forzata, è importante giocare con le sfumature, affidandosi generosamente al grigio: antracite, grigio granito e grafite sono validi alleati per ampliare la palette, senza tradire l’ispirazione minimalista.

6. Mix and match per uno stile pop

Sogni un soggiorno a tutto colore ma non vuoi rinunciare al fascino del nero? In questo caso puoi orientarti su uno stile eclettico in chiave pop. Fucsia, giallo limone, blu elettrico, verde lime … non c’è limite in fatto di colore: puoi assortire a piacere la tavolozza, puntando su tonalità più o meno “acide” e su decorazioni dai toni accesi. Il ruolo del nero sarà sottolineare le linee e i contrasti: ti consigliamo di usarlo per mensole, soprammobili di design, cornici, comodini e dettagli curvi o squadrati. Ovviamente, sono sempre azzeccate le stampe in stile fumetto e le illustrazioni pop art, anche in versione personalizzata. 

Stai pensando di rinnovare l’arredo del living? Leggi tutti i nostri suggerimenti per allestire e decorare un soggiorno colorato!