Donald Robertson x Westwing Collection: Manca 1 Giorno al Lancio!

Soggiorno stile americano

Ognuno ha la propria visione dello stile americano: nel campo dell’arredamento, le tendenze a cui ispirarsi sono tante e davvero molto diverse fra loro. Si va dai loft newyorkesi con grandi vetrate affacciate sui grattacieli, agli ambienti neo classici dall’eleganza più tradizionale. La varietà di stili a cui attingere consente di destreggiarsi in modo creativo: privilegiando, in alcuni casi, un istinto eclettico e la tentazione di mixare mobili e complementi. L’importante è non farsi prendere la mano e cercare di mantenere, almeno a grandi linee, una coerenza di fondo. Più facile a dirsi che a farsi? Ecco qualche consiglio per un soggiorno in stile americano!

Le caratteristiche dello stile americano

La prima cosa da fare è definire l’obiettivo del progetto d’arredo: qual è l’effetto che vuoi ottenere? Arredare il living in stile coloniale, ovviamente, sarà molto diverso che allestire un soggiorno industriale, modello loft appunto. Cambiando completamente registro, un soggiorno in stile americano può trarre ispirazione dalle dimore eleganti in stile classico, caratterizzate da ambienti molto ampi, scanditi da archi e soffitti decorati con cassettoni, cornici e modanature. Ciascuno di questi stili ha caratteristiche proprie, anche se nulla vieta di accostare elementi diversi e di creare, magari, una sintesi originale. Per sapere di più su questo stile di arredo, leggi anche: Arredamento in stile americano per una casa da film.

Colori e materiali

Non c’è una palette di colori predefinita per decorare un soggiorno in stile americano. Gli accostamenti cromatici, infatti, possono essere piuttosto azzardati. In generale, però, si privilegiano i colori neutri, con contrasti accesi dati dai complementi d’arredo, come cuscini e soprammobili. Un materiale irrinunciabile è il legno, così come i mattoni che trovano applicazione anche negli ambienti più eleganti, ad esempio per incorniciare un grande camino con parascintille in ferro battuto. Il metallo ricorre spesso anche in versione “minimal”, declinandosi in profili sottili a contrasto col legno ed il vetro.

Soggiorno in stile americano: i must have

Quali sono gli elementi d’arredo più caratteristici per un soggiorno in stile americano? Vediamo i must have per caratterizzare il living.

Arredi

Anzitutto, il comfort: un bel divano angolare è quel che ci vuole per rilassarsi. Eventualmente puoi sostituirlo con alternative meno ingombranti, come un divano dormeuse con impunture. L’ideale è posizionare le sedute di fronte a un finto caminetto – effetto marmo o muratura – e, magari, a un candido tappeto a pelo lungo. Puoi arricchire la stanza con poltrone in similpelle, una chaise longue o una panca in acciaio ed ecopelle. Non può mancare, poi, un grande tavolino da salotto in legno massello con gambe lisce o tornite, mantenuto al naturale o dipinto. Se preferisci un tavolino di dimensioni più piccole, puoi scegliere un mobile con struttura in legno e ripiano in cristallo trasparente. Per rendere più funzionale il salotto puoi ricorrere a cassettiere e mobili bassi, oppure a vetrinette e dispense verticali dove riporre l’utile e il dilettevole.

Decorazioni

La decorazione di un soggiorno in stile americano può focalizzarsi, tanto per cominciare, sui rivestimenti. Se ami il mood industriale puoi applicare un rivestimento in mattoni o, in alternativa, una carta da parati con questo motivo. Se l’ispirazione è più sobria, è il caso di preferire una parete strutturata con elementi grigio chiaro effetto pietra. Oppure, in versione più classica per una parete attrezzata con scaffalatura bianca e fascia decorativa effetto boiserie.

Per quanto riguarda la scelta dei complementi d’arredo, cerca di mantenere una corenza con lo stile del soggiorno. In un living coloniale, ad esempio, puoi puntare su oggetti vintage ed esotici, come vecchi orologi, vasi con piante slanciate e ninnoli dal fascino antico, da posizionare in bella mostra su consolle intarsiate. Vuoi dare un’accezione più modaiola ed eclettica al soggiorno in stile americano? Puoi prendere a prestito gli elementi caratteristici dello stile folk chic e boho, come cestini in vimili con nappine e arredi da parete in macramé. 

Illuminazione

Il soggiorno in stile americano attribuisce grande importanza all’illuminazione. In un living coloniale, ad esempio, puoi dare risalto a grandi lampade da tavolo con paralume in tessuto. Se preferisci lo stile industriale – e, in generale, un soggiorno moderno – è meglio puntare su lampade da regista, lampadine sospese a varie altezze o binari con faretti orientabili.

Consigli per un soggiorno open-space

Le dimensioni generose degli spazi e le caratteristiche costruttive favoriscono, in molti casi, la commistione fra salotto e zona pranzo-cucina. Una caratteristica tipica del soggiorno in stile americano, non a caso, è l’open space senza tramezzi, con aree funzionali delimitate da dislivelli e altri accorgimenti, come l’uso strategico del divano. È un elemento distintivo tanto dello stile classico, quanto dello stile industriale. Se la metratura lo consente, puoi approfittarne per allestire un angolo bar dotato di sgabelli, dove sorseggiare i tuoi cocktail preferiti o gustare senza fretta il brunch.

È solo una piccola sintesi delle idee d’arredo possibili: se cerchi altre fonti di ispirazione per il living non perdere i nostri articoli a tema “Soggiorno“!