Soggiorno stile marinaro

Il fascino di un villaggio di pescatori, i meravigliosi colori di una caletta circondata da acque cristalline, la bellezza di una vacanza in barca a vela: pensare alle località marittime dona un immediato senso di pace e relax. Questo è il motivo che spinge molte persone ad arredare il proprio soggiorno in stile marinaro, anche nelle case di città. Ma quali sono i colori da usare e quali i materiali da privilegiare? Scoprilo in questo articolo in cui ti daremo tanti consigli utili per arredare l’area living della tua casa. 

Stile marinaro: le caratteristiche  

Lo stile marinaro è elegante ed accogliente allo stesso tempo: è quello che trasforma la cucina in una comoda cambusa e il soggiorno nel patio di una casa che si affaccia direttamente sulla costa. Ogni dettaglio è fondamentale per ricreare pienamente l’atmosfera tipica dello stile. Oltre al blu navy, insomma, c’è tanto altro. Una casa e un soggiorno in stile marinaro sono invasi dalla luce e puntano sul legno e i materiali naturali per ricreare le principali suggestioni della corrente d’arredo. A partire dai piccoli dettagli di stile, che diventano must have irrinunciabili soprattutto nell’area living.  

Colori e materiali 

Se vuoi dar vita a un soggiorno in stile marinaro devi fare particolare attenzione ai materiali che scegli per i tuoi arredi e, soprattutto, alle tonalità con cui deciderai di decorare la tua casa. Partiamo proprio dai colori, cosicché tu possa avere una cifra stilistica da seguire in soggiorno. 

Colori 

Lo stile marinaro gioca tutto sull’abbinamento di bianco e blu, con la possibilità di inserire qualche elemento a contrasto, rosso corallo. Un soggiorno di questo tipo è infatti invaso dalla luce e, di conseguenza, pareti, pavimenti e complementi dovranno puntare su tonalità cromatiche molto chiare o, comunque, neutre. Il bianco ottico è la prima scelta, seguita dal bianco latte, più morbido, caldo e accogliente, perfetto per dar vita a lievi giustapposizioni cromatiche. 

In un ambiente così luminoso che vuole ricreare la tipica ambientazione marittima, la nota di colore è donata dal bellissimo blu navy, che può comparire su complementi e decorazioni. A questo si aggiungono le diverse gradazioni del marrone, da scegliere soprattutto nelle tonalità molto chiare, che sfociano quasi nel beige. Può essere usato sul pavimento in veste di parquet, ma anche su complementi d’arredo come mobili e tavolini. 

Materiali 

Un soggiorno in stile marinaro deve puntare totalmente sui materiali naturali: legno (nelle sue essenze più chiare) per i complementi, cotone leggero (preferibilmente bianco) per le tende, iuta o corda per i tappeti. Non devono mancare, poi, il rattan e il bambù. Per un tocco più chic e sofisticato, ti consigliamo di aggiungere qualche elemento metallico lucido, da scegliere magari nella lega dell’ottone: sarà perfetto per richiamare le atmosfere lussuose tipiche delle navi di grandi dimensioni, crociere comprese. 

Se sei una persona che vuole puntare su soluzioni materiche e cromatiche ad effetto, ti consigliamo di abbinare in modo più deciso le gradazioni di colore. Puoi ad esempio optare per le righe che, in un soggiorno che vuole farsi notare, possono addirittura finire sulle pareti. I colori da usare? Tassativamente bianco e blu navy

Soggiorno in stile marinaro: must have  

Non solo colori e materiali: un soggiorno in stile marinaro si gioca anche sui complementi e le decorazioni che, insieme, contribuiscono a donare la giusta cifra stilistica alla stanza. Ecco un comodo elenco con cui potrai orientarti nei tuoi acquisti. 

Mobili 

Partiamo dai mobili e complementi, in particolar modo dal divano, che rappresenta il centro nevralgico della stanza. Sceglilo ampio, morbido e in tessuto. Il colore può spaziare dal bianco latte al blu navy, a seconda di come deciderai di creare il tuo equilibrio cromatico. Quanto ai mobili, per ricreare la perfetta atmosfera marinara in soggiorno punta sul bianco sporco o decapato e su superfici d’appoggio in legno naturale, da scegliere fra le essenze rigorosamente più chiare. Fai spazio a un tavolino particolare, a una credenza bassa con le antine a persiana, ed a un tavolo che riprenda gli stessi stilemi cromatici e materici. 

Tessili  

Tappeti, cuscini, coperte. Anche i tessili interpretano un ruolo da protagonista in un soggiorno in stile marinaro. Partiamo dalle tende, in cotone molto leggero: sceglile rigorosamente bianche, come le vele delle navi.

I cuscini per il divano, invece, avranno il compito di puntellare di colore una casa così votata alla luce, soprattutto nel caso tu abbia scelto un divano molto chiaro. Fai spazio a federe blu navy a tinta unita, da intervallare a un cuscino rosso corallo. In alternativa, sopratutto se cerchi una soluzione più originale e impattante, scegli cuscini a righe bianche e blu, o con stampe marinaresche. Dal timone all’ancora, sono davvero tanti i simboli che potrai utilizzare. 

Sul divano, soprattutto durante la stagione più fredda, starà benissimo un plaid o una coperta. In questo caso consigliamo la tinta unita e un tessuto rigorosamente naturale, come la lana o il cotone pesante. Anche il tappeto dovrà essere realizzato in fibra naturale, come la corda o la iuta.

Decorazioni  

Non solo mobili: a determinare il filo conduttore di un ambiente ci pensano anche gli oggetti decorativi che, in un soggiorno in stile marinaro, dovranno ovviamente rispecchiare tutte le atmosfere tipiche delle località portuali. 

  1. Oggetti iconici ed evocativi.Procurati tutti i classici oggetti che ricordano le tipiche città di mare. Dalle ancore ai timoni, dai salvagenti delle scialuppe alle reti da pesca, si tratta di decorazioni perfette per le pareti del tuo soggiorno marinaro.
  2. Quadri e illustrazioni.Fai spazio a stampe e tele, a foto o illustrazioni d qualsiasi elemento capace di rievocare le atmosfere del mare: velieri, nodi nautici e scene marittime vivranno benissimo in soggiorno.
  3. Conchiglie e coralli.Si tratta di elementi che non possono mancare, anche se si tratta di semplici riproduzioni. Potrai conservarli in barattoli da posizionare su una mensola o, se in formato grande, esporli su mobili e ripiani. Usa una corda fine per creare composizioni da appendere al muro. 

Se cerchi altre idee per arredare l’area living della tua casa (non necessariamente in stile marinaro) dai un’occhiata a tutti i consigli contenuti nella categoria “Soggiorno”: abbiamo in serbo tantissimi suggerimenti di stile per la tua casa.