Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Auto d'epoca blu e case colorate in stile cubano

Spiagge bianchissime, acqua cristallina, il rumore di vecchi taxi che si mischia con il ritmo della salsa e del merengue: se non hai ancora compreso la destinazione te la sveliamo subito! Stiamo viaggiando con la fantasia verso Cuba. Certo, organizzare una bella vacanza nell’isola caraibica non è alla portata di tutti, ma ciò non significa che non sia possibile ricreare un assaggio di quell’atmosfera stando seduti comodamente sul divano di casa. In che modo? Donando alla tua abitazione un sensazionale stile cubano. Leggendo le prossime righe troverai tanti utili consigli per esportare tra le mura domestiche quel calore e quell’allegria che contraddistingue gli abitanti dell’isola. Lo stile cubano potrebbe essere la soluzione ideale per rinnovare con un’esplosione di colori il tuo appartamento.

Colori, colori e colori

Se non hai mai avuto la fortuna di visitare Cuba ti sarà capitato sicuramente di vedere qualche documentario dell’isola. La prima cosa che salta alla vista per le città de L’Avana sono indubbiamente i suoi vecchi palazzi dai mille colori. Le tonalità accese sono un tratto distintivo di Cuba, come se volessero sottolineare la vivacità senza barriere dei propri abitanti.

Quella sensazione di gioia potrai riprodurla direttamente a casa tua ridipingendo le pareti in stile cubano: giallo, turchese, corallo e tante altre nuance pastello. Potrai rifinire i contorni delle porte e delle finestre con un blu acceso pronto a sposarsi con il corallo. La vivacità si esprime anche attraverso la scelta di colori diversi per le singole pareti. Attenzione però: non lasciarti prendere troppo la mano trasformando i muri di casa in una cartina tornasole.

Il tutto va armonizzato: i colori accesi andranno così equilibrati con tonalità neutre come il bianco e il beige.

Tropical mania

A Cuba le città come Santiago e l’Avana sembrano sospese nel tempo, come se il mondo si fosse fermato agli anni’50. Appena fuori dalle metropoli il paesaggio cambia radicalmente: la natura si riappropria del panorama ed esprime tutta la sua bellezza, così tropicale e selvaggia.

Di conseguenza in  una vera casa in stile cubano non si potrà fare a meno della presenza di piante esotiche: palme, edera, orchidee, cactus e felci che si fonderanno armoniosamente in ogni ambiente. Inoltre queste tipologie di piante sono molto resistenti e non richiedono particolari cure. Così, anche se il pollice verde non è il tuo punto forte potrai ricreare nelle tue stanze la vegetazione tipica dello stile cubano.

E se lo spazio è insufficiente? Non temere! Se non troverai un posto per le piante, potrai comunque ricreare l’atmosfera tropicale sfruttando carte da parati e tessuti con motivi esotici. I più comuni sono quelli con le palme, ma anche con cactus e allegri tucani.

Un arredamento coloniale, ma non troppo

Fin qui abbiamo parlato di piante e colori, ma quali arredi scegliere per la nostra casa in stile cubano?

L’elemento principe dell’arredamento sarà indubbiamente il legno nelle forme del rattan, del vimini o del bambù, i quali ricreeranno un ambiente caldo ed avvolgente, ma al tempo stesso naturale.

Cuba è un mix di varie culture e si percepisce ancora moltissimo l’influenza della cultura coloniale soprattutto a livello estetico. Lo notiamo dagli antichi palazzi dove gli stili si perdono tra le influenze dell’Art Nouveau e dell’ Art Decò: una vera casa in stile cubano non può rinunciare ad una “spolverata” di questi arredi anni’50.

I mobili appartenenti a tali correnti artistiche sono anch’essi in legno e si caratterizzano per le loro forme sinuose arricchite da fini ornamenti e decorazioni. Mixare questi componenti d’arredo con un mobilio dalle forme più semplici e lineari ti permetterà di ricreare ad esempio un caratteristico salone in salsa coloniale.

Sigari e strumenti musicali: dettagli per uno stile cubano

I tratti più vistosi che caratterizzano la cultura cubana sono la passione per la musica e per i sigari. All’interno di una casa in stile cubano possono trasformarsi in sorprendenti complementi d’arredo.

Per rendere omaggio alla musica di Cuba e ai ritmi dei balli latini decora le tue stanze con strumenti musicali tipici della zona: güiro, maracas, bonghi e chitarre vi riporteranno sull’isola.

Per quanto riguarda i sigari l’invito non è ovviamente di fumarli, ma di riprodurre i loro motivi attraverso i tessuti. Inoltre sono contenuti sovente in splendidi portasigari in legno finemente decorati. Potresti sfruttarli come portagioie da esporre nella tua camera da letto in stile cubano. Cuba è un’isola pulsante di storia: dalla colonizzazione spagnola fino alla rivoluzione di Fidel Castro. I poster vintage dedicati allo stato caraibico potranno diventare il giusto quadro da appendere sulle tue vivaci pareti.

Non hai ancora scelto lo stile per la tua casa? Nella sezione “Stili di arredamento” trovi informazioni, consigli e suggerimenti per tutti i gusti!

banner arredamento