purismo

Il purismo affascina molti appassionati di interni e non c’è da meravigliarsi! L’arredamento minimalista è uno degli stili più affascinanti di sempre in settori diversi: che si tratti di interior design o di moda, la raffinatezza e la sobrietà di questo stile stanno conquistando tutti. E, ovviamente, spesso questo stile di arredamento rispecchia la personalità e il lifestyle delle persone che lo utilizzano. Ma perché il design purista è così speciale? Di seguito abbiamo raccolto tante informazioni utili per aiutarti a capire cos’è e come utilizzarlo in casa tua.

Purismo – il minimalismo nella vostra casa

Per arredare il tuo appartamento in maniera minimalista non ci vuole molto, anzi! Il minimalismo non è solo uno stile, ma anche un approccio alla vita. Quando la nostra quotidianità è spesso segnata dallo stress, vogliamo ritirarci dopo una lunga giornata di lavoro in una casa che sia confortevole, moderna e ordinata. Per arredare la tua casa in modo puristico devi iniziare elimando tutto dalle pareti.

L’arte del purismo non è possedere pochissimo ma concentrarsi sulle cose giuste. Affinché il tuo soggiorno o la tua camera da letto non sembrino troppo noiose o troppo vuote, dovrai affidarti ad un sapiente gioco di linee chiare, colori sobri e arredi funzionali.

Purismo – cosa significa vivere in maniera minimalista?

  1. Materiali semplici

    Se vuoi essere minimalisti punta sulla qualità e sulla lavorazione: i materiali eccentrici non sono graditi. Utilizzando dei tessuti particolari è possibile dare agli interni una struttura semplice e profonda ma allo stesso tempo creare tensione. Il modo migliore per farlo è combinare materiali pregiati come seta, cotone, cashmere e lino.

  2. Linguaggio di progettazione semplificato

    Un design classico è indispensabile per il purismo. Affidati a mobili che ti accompagneranno a lungo. Atemporalità non significa prevedibilità o addirittura noia, ma che si apprezza qualcosa di (quasi) indistruttibile.

  3. Elementi decorativi contenuti

    Attenzione: decorare sì, ma non troppo! Meno significa chiaramente più in questo caso. Un’accurata selezione di elementi decorativi è indispensabile per il purismo.

  4. Illuminazione

    E’ importante nel purismo illumare gli spazi per metterne in risalto la grandezza e i colori. Opta per tende chiare che riescano a far trapelare molta luce. Se l’illuminazione naturale non è sufficiente, utilizza luci artificiali ma con tonalità calde.

Colori e materiali

Buone notizie per tutti gli appassionati di interni: la palette di colori dello stile puristico non è composta solo da tonalità di grigio, nero o bianco. La scelta cromatica è comunque molto limitata: da prediligere sono le tinte chiare, neutre e luminose. Il bianco è il protagonista assoluto, impiegato specialmente per le pareti. E’ possibile poi optare per dettagli in oro o argento oppure per toni pastello, che portano un po’ di colore all’interno della stanza, senza appesantirla.

Per quanto riguarda i materiali invece, opta per arredi di qualità che durino nel tempo. In un arredamento purista, la qualità e la sostenibilità sono fondamentali. Il legno, ovviamente, fa da protagonista nelle sue versioni più moderne. Anche vetro e metallo non possono mancare, in quanto aiutano ad illuminare lo spazio, donando anche un tocco di modernità all’ambiente.

Arredamento purista per ogni stanza

Il risultato di un interno minimalista non è da sottovalutare. Il purismo affascina grazie ad un ambiente chiaro, delineato ed enigmatico, sobrio ma allo stesso tempo discreto. Di seguito abbiamo raccolto consigli e idee per aiutarti ad arredare tutte le stanze di casa.

Cucina e sala da pranzo

Una cucina minimalista convince soprattutto grazie al suo design limpido e agli ampi spazi per cucinare. Questo spazio deve essere sempre funzionale e pratico per poter preparare i tuoi piatti preferiti. Con un interno puristico che punta su forme geometriche, materiali moderni e potrai dare un nuovo look alla tua cucina.

Scegli arredi bianchi laccati e accessori con dettagli dorati o argentati. Per quanto riguarda le sedie, opta per delle poltroncine imbottite che oltre ad arricchire l’ambiente, saranno anche confortevoli.

Soggiorno

I mobili futuristici e un design monocromatico fanno del soggiorno il punto focale della vostra casa. Niente batte le pareti bianche e i mobili colorati per un look luminoso e spazioso. Se questo per voi è troppo sintetico è possibile inserire accenti suggestivi con eleganti tonalità naturali o delle rose fresche. I cuscini decorativi emanano eleganti riflessi di colore che esalteranno l’aspetto del vostro soggiorno.

I profili ad angolo retto e le linee chiare sono indispensabili per mobili da soggiorno minimalistimo, ma gli amanti del purismo adorano anche arredi lucidi che possano far apparire la stanza più ampia e luminosa.

Camera da letto

La camera da letto è la stanza dedicata al riposo e al relax. Per questo, più che ogni altro ambiente, è importante che sia ordinata e essenziale, per permetterti di chiudere fuori tutto il disordine e il caos della giornata. Opta per un letto in stile orientale, basso con struttura in legno che regala un tocco di eleganza alla stanza. Scegli biancheria di qualità, in cotone o lino di colori neutri come il panna, il tortora o il grigio chiaro.
Non esagerare con le decorazioni: una camera da letto purista deve rimanere per quanto più possibile minimal, in modo da essere il più luminosa possibile.

Sei alla ricerca del design perfetto per la tua casa? Sfoglia le nostre guide dedicate agli “Stili di arredamento” e scegli quello che più si adatta alla tua personalità. Lasciati ispirare dai nostri consigli e inizia a dare un nuovo look alla tua casa.