Steampunk arredamento

Ispirato alle atmosfere dark della Londra vittoriana, lo steampunk è uno stile unico che può trasformare qualsiasi stanza della tua casa in una suggestiva location da romanzo di fantascienza. Sia che tu scelga di decorare un solo ambiente o tutto l’appartamento, prendi spunto dalla nostra guida pratica: scopri i colori, i materiali e i must have dello stile steampunk nell’arredamento per iniziare il tuo restyling. Parti con noi per un viaggio alla scoperta di una tendenza di home decor davvero irresistibile!

Cos’è lo stile steampunk

Dopo essere stato considerato per decenni come una sorta di subcultura alternativa, lo stile steampunk oggi è diventato sempre più mainstream. A contribuire al suo successo è stata la diffusione di romanzi, videogiochi, anime, serie televisive e film influenzati da questa visione fantastica di un momento storico ben preciso. Per rintracciare le origini di questa tendenza, iniziamo dal nome stesso: sembra che sia stato coniato dallo scrittore di fantascienza K. W. Jeter per definire un genere letterario sbocciato negli anni Ottanta del secolo scorso, che reinterpretava in chiave eccentrica l’Ottocento inglese.

La fascinazione per la rivoluzione industriale è ovvia, visto che “steam” significa vapore (proprio come quello sprigionato dalle prime macchine industriali in Inghilterra), ma ha un tocco punk e alternativo. Lo stile steampunk riprende quindi le cupe atmosfere vittoriane e vi infonde una dimensione noir, tra elementi gotici e la passione per i congegni meccanici, in chiara opposizione al mondo cyber che si stava facendo largo proprio nello stesso periodo.

Per farti un’idea più chiara, pensa alle atmosfere descritte dal leggendario scrittore H. G. Wells nel romanzo di fantascienza “La macchina del tempo” e all’immaginario suggerito da George Méliès per il pionieristico film “Viaggio nella Luna”. Lo stile steampunk si basa proprio su una visione individuale della realtà, in cui incorporare elementi decorativi d’antiquariato e plasmati sull’estetica industriale ottocentesca.

Caratteristiche 

Nel caso dell’arredamento, lo stile steampunk può essere sintetizzato in due tematiche principali: l’uso di oggetti vintage strettamente legati all’ingegneria meccanica e un’eleganza sofisticata in stile gotico e vittoriano. Tutto deve però avere un tocco unico e diventare espressione del proprio stile personale. A partire da colori, materiali e decorazioni ad hoc, trova la tua cifra stilistica.

  1. Colori e abbinamenti

    Marrone, nero, bordeaux, verde scuro e seppia sono le tonalità più comuni per dare vita a una casa in perfetto stile steampunk. Scegline solo un paio oppure combinali tutti tra di loro, ma non dimenticare di abbinare qualche elemento metallico per richiamare l’ispirazione al mondo dei macchinari.

  2. Materiali

    Dato che questo eccentrico trend punta a ricordare il ruvido charme del periodo vittoriano, i mattoni a vista sono un grande classico per le stanze, così come gli elementi strutturali in legno e ferro. La pelle è invece uno dei materiali maggiormente utilizzati per gli arredi, soprattutto per divani, poltrone e sedie. Per un tocco elegante, considera poi la possibilità di combinare texture solo apparentemente contrastanti, come cuoio e pizzo oppure velluto e rame.

  3. Dettagli must have

    Gli ingranaggi sono elementi importanti della cultura steampunk: che ne dici di un orologio da parete con un meccanismo a vista? Appendi ai muri vecchie cartine geografiche, erbari incorniciati, foto d’epoca in bianco e nero oppure quadri antichi scovati al mercatino delle pulci. Richiama l’idea del viaggio grazie all’uso di mappamondi in stile vintage, da usare come oggetti decorativi insieme ai cappelli a cilindro o alle bombette, simboli dell’abbigliamento vittoriano e dello stile steampunk. Recupera dalla cantina anche i vecchi strumenti da lavoro, come la tradizionale macchina da cucire Singer, oppure bussole, compassi e bilance, e trasformali in punti focali. Per quanto riguarda l’illuminazione, posiziona in tutta la casa le candele e alterna lampadari classici in cristallo con soluzioni minimal con lampadina a vista o paralume in rame.

Suggerimenti:

Stile steampunk per ogni angolo della casa

L’interior design ti permette di esplorare territori innovativi, liberando la tua creatività. Nel caso dello stile steampunk, tutto diventa ancora più divertente, perché ti permette di arredare uno spazio davvero unico in cui fondere elementi vintage e industrial. Stanza per stanza, segui i nostri consigli per iniziare la tua piccola rivoluzione in casa.

Soggiorno

Il divano e le poltrone in pelle (o anche in fintapelle) sono un must per gli appassionati dello stile steampunk e non possono mancare in un living arredato secondo questa tendenza. Non solo sono comodi, ma anche eterni: anno dopo anno, il loro fascino aumenta grazie ai segni del tempo. Opta per modelli classici, stile Chesterfield con impunture e linea arrotondata, e abbina tappeti in stile orientale. Se hai soffitti alti, usa un lampadario per aggiungere un tono scenografico al soggiorno, proprio nella zona salotto o sopra a un grande tavolo in legno scuro, con sedie abbinate, da riservare ai pranzi e alle cene in compagnia.

Cucina

I dettagli caratteristici dello stile steampunk possono essere utilizzati persino in cucina. Ad esempio, puoi optare per arredi in stile industriale, realizzati in legno grezzo e metallo verniciato di nero, e completare il look con pentole tradizionali in rame e peltro, barattoli in latta e contenitori vintage in vetro. Non dimenticare qualche accento particolare, come una vecchia pesa da mettere in bella mostra su una credenza in legno di quercia.

Camera da letto

Una camera da letto steampunk può essere arredata essenzialmente in stile vittoriano. Lasciati sedurre da un sontuoso letto con baldacchino, in legno o ferro battuto, da decorare con biancheria e cuscini in raso, velluto, merletto e maglia. Posiziona un vecchio baule ai piedi del letto, da usare per contenere coperte, piumini e tutto quello che vuoi tenere a portata di mano. Infine, acquista un piccolo scrittoio in stile retrò, proprio come quelli su cui i romanzieri ottocenteschi componevano le loro storie.

Bagno

Gli arredi in legno rustico che incorporano finiture in rame sono molto amati nei bagni in stile steampunk. Non aver paura di creare un mood suggestivo con sanitari di colore scuro: potrai farli risaltare grazie a pavimenti e rivestimenti in piastrelle bianche, che ricorderanno le antiche stazioni della metropolitana londinese, tanto care a chi è appassionato a questa corrente. Come tocco finale, regalati una vasca da bagno nera con linea retrò, decorata con piedini lavorati: sarà amore a prima vista…

Hai trovato l’idea giusta per la tua casa? Cerca tanti altri consigli utili nella categoria “Stili di arredamento“!