Piante da ufficio

Le piante da ufficio sono un vero e proprio toccasana per il tuo benessere: aumentano l’umidità e contribuiscono a migliorare la qualità dell’aria, aiutandoti a ridurre lo stress, a calmarti e a contrastare i segni di stanchezza. Un po’ di verde in ufficio ti aiuterà a prendere le decisioni migliori, senza indugi. Cosa aspetti? Segui i nostri consigli e crea una piccola oasi di benessere nel tuo ufficio!

Le domande più importanti sulle piante da ufficio

Quali piante sono adatte per l’ufficio?

Se vuoi acquistare piante da ufficio, assicurati che non siano troppo vulnerabili alle influenze esterne. Molta luce diurna è essenziale per la maggior parte delle piante e non tutte le piante verdi tollerano l’illuminazione artificiale degli spazi chiusi. Inoltre, in un ufficio condiviso tutti dovrebbero pensare ad innaffiarle in modo che non si secchino, tenendo sempre conto che un’irrigazione eccessiva potrebbe essere nociva. Via libera, quindi, alle piante grasse, che riescono ad adattarsi bene a qualsiasi ambiente e non richiedono grandi cure.

Perché le piante in ufficio sono così importanti?

Le piante in ufficio non solo mettono di buonumore, ma migliorano l’atmosfera lavorativa: grandi o piccole che siano, riducono l’anidride carbonica e producono ossigeno, aumentando naturalmente l’umidità. Esistono molte piante che purificano l’aria, in grado di filtrare le sostanza inquinanti dell’aria e rendere l’aria più respirabile.

Come prendersi cura delle piante in ufficio

Il primo consiglio che ti diamo è quello di informarti bene sulle piante che stai acquistando, chiedendo al venditore il maggior numero di informazioni possibili. Poi, ci sono alcune regole base da seguire per prendersi cura delle piante da ufficio:

  • Non esagerare con l’acqua. Qualunque sia il tipo di pianta che scegli, non devi innaffiarla eccessivamente. Controlla sempre lo stato della terra nel vaso: se è asciutta puoi bagnarla, se è umida invece puoi aspettare.
  • Tieni le piante vicino a una finestra. Anche se hai optato per una pianta che non necessita di molta luce, il sole è sempre un toccasana e la aiuterà a crescere rigogliosa.
  • Ricordati di tagliare eventuali foglie secche. Quando ti accorgi che ci sono rametti o foglie ingiallite, che stanno per seccarsi, tagliale con delle piccole cesoie o staccale delicatamente. La pianta ti ringrazierà e crescerà più verde che mai!
  • Prendi in considerazione i fertilizzanti. Ci sono piante da interno che ne hanno bisogno, soprattutto se c’è la possibilità che non ricevano abbastanza luce solare diretta. Fatti consigliare da un vivaio o da un negozio specializzato per fare la scelta migliore.

Suggerimenti:

Le più belle piante da ufficio

Se hai ancora dubbi su quali piante da ufficio scegliere, eccoti qualche consiglio più specifico. Queste 7 piante da vaso sono l’ideale per abbellire il tuo ufficio!

  1. Il cactus

    Probabilmente la pianta da ufficio più semplice è il cactus. Ha bisogno di poche attenzioni e richiede pochissima acqua. Se si dimentica di innaffiarlo, la pianta non ne soffrirà.

  2. Il Ficus

    Il Ficus è un vero e proprio eye-catcher con le sue numerose foglie in verde lussureggiante. Devi assicurarti che questa pianta riceva sufficiente luminosità, ma che non sia esposta alla luce diretta del sole.

  3. L’albero della gomma

    Con le sue grandi foglie, l’albero della gomma è molto bello da vedere. Questa pianta è estremamente robusta e richiede pochissima acqua. Tuttavia, deve essere regolarmente pulita dalla polvere che si accumula sulle foglie.

  4. L’edera

    Un’altra pianta che ha poche esigenze e non necessita di grandi attenzioni è l’edera. Ha bisogno poca luce e acqua e può sopravvivere anche a temperature piuttosto basse.

  5. La felce

    La felce è particolarmente adatta per vasi pensili. Ha bisogno di luce diretta, innaffiature regolari e il suo terreno non deve mai seccare.

  6. La viola africana

    Se vuoi portare un po’ di colore in ufficio, prova la viola africana. Questa pianta da ufficio è disponibile con fiori blu, viola, rosa o rossi. Scegli un bel posto e innaffiala regolarmente.

  7. La Yucca

    Appartenente alla famiglia della palme, ti riporterà con la mente alla spiaggia, al mare e alle vacanze. È molto più facile da curare rispetto ad altre piante di palma: è robusta e può stare sia all’ombra che in luoghi luminosi. Ma attenzione a non innaffiare la pianta troppo spesso: soffre l’umidità.

Trova l’ispirazione giusta per rendere il tuo studio perfetto: dai un’occhiata alla nostra sezione “Arredamento studio e ufficio“, troverai tante idee creative da copiare!

banner decorazioni