08.03.2021 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale

Fiori su marmo

I fiori e le piante stabilizzate sono prodotti 100% naturali che, attraverso un processo chimico di stabilizzazione, riescono a mantenere inalterata la bellezza e i colori anche a distanza di anni. Chi non ha mai desiderato in casa dei fiori o delle piante che non necessitano di essere innaffiate e concimate con frequenza e costanza? Se i fiori artificiali non ti convincono, allora i fiori stabilizzati sono la soluzione giusta per te. Scopriamo in questa guida i fiori e le piante stabilizzate e le varie composizioni creative che si possono realizzare.

Cosa sono i fiori stabilizzati?

Cos’è il processo di stabilizzazione? Questo procedimento, nato negli anni ’70, consiste nel conservare i fiori nel loro aspetto migliore preservandone colore e forma. Nato per conservare principalmente le rose, si è poi diffuso a tutti i fiori e le piante divenendo una soluzione naturale ed ecologica che non necessita di acqua e luce. Puoi conservare le tue piante e fiori stabilizzati senza più curarti di dare loro acqua, concime o della posizione più corretto rispetto alla luce.

Come avviene il processo? Le piante vengono riposte in lunghe vasche in una miscela di glicerina, acqua e colorante alimentare per alcuni giorni. Durante questa fase la linfa delle piante evapora e viene sostituita da questa nuova miscela di componenti per poi andare all’asciugatura e controllo qualità. I fiori e le piante sono quindi naturali al 100%, ma hanno il vantaggio di essere “fermate” nel tempo e immortalate nel loro momento migliore. Un grandissimo vantaggio in termini di bellezza e praticità!

Cura e vantaggi delle piante stabilizzate

Le piante stabilizzate sono una scoperta eccezionale che ha rivoluzionato la vita di chi ha un pollice non propriamente green e dato la possibilità di abbellire senza troppi sforzi gli ambienti professionali e le case. Avere in casa tanti fiori colorati o piante sempre rigogliose può essere un aspetto da non sottovalutare.

Quali sono i vantaggi principali? Innanzitutto, non hanno bisogno di acqua, terra, luce e concime; poi, non crescendo, sono adatte a qualsiasi tipo di spazio interno; infine, non subiscono aggressioni climatiche.

Sebbene le piante stabilizzate siano del tutto diverse dalle piante vive ci sono delle accortezze da tener presente se vuoi assicurarne una durata ottimale. Per prima cosa, evita di esporle alla luce diretta dei raggi solari e a contatto con i termoconvettori o sistemi riscaldanti. Dal momento che non è necessario annaffiarle, evita anche di vaporizzarle con acqua, ma mantieni un tasso igrometrico non superiore al 70%; al massimo puoi pulire le foglie con un panno umido o con il phon se vedi della polvere. Il leggero sentore di sottobosco che puoi sentire inizialmente è assolutamente normale, perché si tratta di vegetali veri. Nel corso del tempo è possibile notare una lieve differenza di tonalità, ma non temere! È del tutto naturale e fisiologico.

Idee creative con i fiori stabilizzati

I fiori stabilizzati sono un’idea molto versatile per idee regalo, eventi e occasioni particolari.

Tra le idee più in voga sicuramente le composizioni floreali con il muschio sono quelle tra le più apprezzate, perché si presentano come una decorazione originale. Molto spesso capita di vedere pareti in muschio anche in casa o in ambienti di lavoro: l’effetto è davvero stupefacente e molto particolare. Un’altra soluzione carina che puoi considerare, ad esempio per il tuo bagno, è quella di piante a cascata da posizionare su mensole o vasi posizionati in alto: pensa a quanto può essere scenografica una felce d’acqua su un’elegante mensola in legno. Altra idea creativa che puoi trovare già in commercio è la sfera con veri licheni stabilizzati: fai una ricerca e vedi come usare questa idea in casa.

Per delle composizioni semplici puoi scegliere fiori stabilizzati che ti piacciono particolarmente, come le rose, le peonie, i tulipani o le ortensie, e abbinarli a vasi particolari in vetro, vimini o cestini più larghi dal gusto shabby chic. 

I fiori stabilizzati si prestano molto bene anche per bomboniere originali. Prova a utilizzare un mix di fiori, muschio e piante verdi, ponendolo all’interno di vasi in vetro o ampolle, magari in abbinamento con altri oggetti come piccoli quadretti, centrotavola o segnaposto in legno.

Suggerimenti:

Cerchi altre idee per abbellire la tua casa con i fiori? Leggi i nostri articoli sulle “Decorazioni floreali” e lasciati ispirare da tanti consigli creativi!

banner decorazioni