Fiori verdi

Se pensiamo ai colori dei fiori sicuramente ci verranno in mente i rossi, i gialli, i rosa. Ma la natura è talmente sorprendente che fa sbocciare anche fiori dai petali verdi. Continua a leggere la nostra guida sui fiori verdi per scoprire questi fiori così particolari e ricevere consigli su come usarli per decorare la casa. 

Significato dei fiori di colore verde 

Il verde è il colore più naturale che ci sia. Della famiglia dei colori freddi, il verde richiama sensazioni di benessere e di relax, di calma e pace. Viene molto utilizzato nell’arredamento contemporaneo, soprattutto per quelle zone di casa deputate al riposo. In primis in camera da letto, dove viene usato per le pareti, per i mobili e le decorazioni. 

Il verde delle piante, poi, aumenta in modo esponenziale la sensazione di benessere, perché le piante in casa hanno la capacità di migliorare la qualità dell’aria. In più, esistono piante molto particolari che, oltre alle foglie, producono anche meravigliose sfumature verdi. Regalare questi particolari fiori significa augurare buona fortuna, speranza e salute. Vediamo insieme quali sono e come usarle per decorare casa. 

4 fiori verdi da scoprire 

Dai fiori comuni che in particolari varietà hanno i petali verdi ad altri più particolari che sono tipicamente verdi, ecco quali sono i quattro fiori più belli con i petali di questa sfumatura. 

  1. Garofano verde

    Il garofano è una pianta perenne tipica del mediterraneo, facile da coltivare e molto decorativa. Puoi coltivarla anche in vaso sul balcone, in una zona soleggiata e protetta dal vento. Una specifica varietà di garofano è proprio quello verde, dalla tonalità molto chiara, che ha la particolarità di essere anche un fiore edibile. 
  2. Crisantemo verde

    Il crisantemo è un fiore meraviglioso che ha la “sfortuna” di essere associato in Italia alle commemorazioni del 2 novembre. In realtà esistono tantissime varietà di crisantemi che fioriscono anche nella bella stagione, ed esiste anche un crisantemo dai petali verde brillante, ottenuto da incroci e ibridazioni. 
  3. Tulipano verde

    Avresti mai detto che il fiore simbolo dell’Olanda potesse avere anche i petali verdi? Ebbene sì, il Tulipa viridiflora, o Tulipano Spring Green, è una varietà di questa bulbosa dal colore verde, che, come la maggior parte dei tulipani, fiorisce in primavera. 
  4. Euphorbia myrsinites 

    L’Euphorbia myrsinites è una pianta erbacea perenne, molto resistente anche alle temperature più rigide, e anch’essa ha una particolare fioritura verde. I suoi fiori, che compaiono tra maggio e giugno, sono a forma di ombrello, molto abbondanti e creano dei veri e propri cuscini, adatti per vasi grandi o per le aiuole in giardino.   

Fiori verdi commestibili 

L’arte di decorare i piatti con fiori edibili è molto antica, e risale all’epoca romana. Ma anche in Cina e nell’Antica Grecia era comune usare i fiori per i propri piatti. E oggi? Il fiore edibile in assoluto più usato in cucina è il fiore di zucca, ma non è l’unico! Puoi infatti coltivare anche tu, sul balcone o sul terrazzo, piante che produrranno fiori dai sapori più disparati. I due fiori edibili verdi più noti sono quelli della rucola (dal sapore pepato, più intenso di quello delle foglie) e quelli del garofano, dai petali dolci e molto aromatici. 

Idee decorative per la casa 

Quali sono gli stili che ricevono eleganza da un tocco green? Ne abbiamo scelti quattro, molto diversi tra loro, in cui i fiori verdi sono particolarmente adatti. 

Jungalow 

Simulare una vegetazione lussureggiante, creare un mood esotico con oggetti provenienti da lontano e dare un’anima boho all’ambiente sono le caratteristiche dello stile jungalow. Una festa di verde in tutte le sue forme, ed è proprio quello adatto a inserire piante e fiori verdissimi. Accanto a piante tipicamente tropicali, bonsai e terrari, un vaso di vetro verde con all’interno un mazzo di fiori verdi farà un vero figurone. 

Stile zen 

Tra le caratteristiche dello stile (di vita) zen c’è il profondo contatto con la natura, che spesso è l’unica decorazione di ambienti molto puliti e ridotti all’essenziale. Ecco che allora in uno spazio zen trovano posto non solo il tipico bambù e i bonsai giapponesi, ma anche piantine con fiori verdi. Perfetto in questo caso il crisantemo verde, fiore simbolo del Giappone. 

Suggerimenti:

Arredamento mix & match 

Il nome di questo stile dice già tutto: è quello in cui si mixano colori, materiali, mobili del passato e moderni, trame e tessuti. Il tutto, scatenando la creatività ma mantenendo coerenza ed equilibrio. Vasi colorati e ceramiche smaltate fanno parte dello stile mix&match: li puoi riempire con bouquet di fiori verdi, mixati ad altri di altre colorazioni ma della stessa varietà, ad esempio i garofani. 

Stile eccentrico 

Lo stile più insolito che ci sia non può che essere decorato con insoliti fiori dai petali verdi! Tra le decorazioni che rendono unico lo stile eccentrico ci sono le statue, e da qui puoi partire per disporre le tue decorazioni floreali. Usa proprio una statua porta vaso per accogliere le tue piantine dai fiori verdi, ispirata ai mori siciliani o alle statue dell’Antica Grecia.

Adesso che hai preso nota dei fiori verdi, vorresti proseguire con altri colori più “classici”? Sfoglia le altre guide nella nostra sezione “Decorazioni floreali”.