26.01.2021 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale

Ghirlande floreali con fiori freschi

I fiori simboleggiano l’allegria e danno colore alla nostra quotidianità. Che si tratti di colori vivaci o di toni tenui, basta un bouquet profumato per portare un tocco di primavera in casa. Ma perché non osare con qualche decorazione alternativa? Noi ti consigliamo le ghirlande di fiori, perfette per dare colore e gioiosità a ogni stanza della casa o, perché no, al terrazzo.

I fiori sono il sorriso della terra.

Ralph Waldo Emerson

Decorare casa con le ghirlande di fiori

Ti piace l’idea di decorare uno o più ambienti della tua casa con una bellissima ghirlanda floreale, ma non sai come sceglierne una? Innanzitutto, devi pensare all’utilizzo che ne farai. Se vuoi sfruttarla come decorazione permanente, allora l’ideale è una ghirlanda di fiori artificiali: i materiali con cui vengono realizzati stanno diventando sempre più realistici, quindi non aver paura che l’effetto finale sia troppo artificiale.

Preferisci qualcosa di naturale, fresco e primaverile? Opta per una ghirlanda con fiori veri, ricordandoti però che avrà una durata limitata. In questo caso, hai l’imbarazzo della scelta: rose, lavanda, ortensie, papaveri, eucalipto… chiedi al tuo fiorista di fiducia di realizzarne una su misura per te, con i fiori di stagione che più ti piacciono. Potrai anche sfruttarla come centrotavola per un pranzo in famiglia o una cena tra amici, farai un figurone!

Se vuoi utilizzare questa tipologia di decorazione floreale per abbellire il balcone o il terrazzo, l’ideale sarebbe non tenerla troppo esposta alla luce diretta del sole. Che si tratti di fiori veri o fiori artificiali, il rischio è che si sbiadiscano e rovinino in fretta. Ricordati poi di metterla al riparo all’occorrenza: pioggia e grandine potrebbero rovinarla irreparabilmente.

Vuoi qualcosa di diverso dal solito? Prova con una ghirlanda realizzata con piante grasse! Oltre a durare più a lungo della classica versione floreale, darai un tocco originale all’ambiente. Oppure, prova con una ghirlanda di fiori secchi: perfetta per l’autunno e l’inverno!

Ghirlande floreali per ogni occasione

I fiori sono l’accessorio per eccellenza in ogni celebrazione. Che si tratti di un barbecue, di una festa in giardino o di una festa di compleanno dei bambini, le ghirlande di fiori possono essere utilizzate in molti modi. Sono belle da vedere sul tavolo, sul soffitto o tra gli alberi e creano una decorazione in stile boho che attira l’attenzione.

Fascino Boho con una ghirlanda colorata

Con una ghirlanda floreale si può creare rapidamente e facilmente un’atmosfera hippie. Una ghirlanda di questo tipo non è adatta solo per l’area esterna, ma va benissimo anche per gli interni. Lo stile Boho è un mix di atmosfera hippie, etno e orientale. In combinazione con cuscini e coperte colorate, una ghirlanda floreale è perfetta per ricreare un ambiente tipicamente Boho.

Eleganza semplice con i fiori bianchi 

Le ghirlande di fiori bianchi sono particolarmente utilizzate per i matrimoni. Si tratta di un colore neutro, innocente, puro e allo stesso tempo incredibilmente nobile. Per un look moderno i nostri esperti d’interni consigliano una combinazione con foglie fresche di eucalipto. Se vuoi, puoi usare la ghirlanda di fiori bianchi come base e combinarla con accessori colorati. Il risultato è una decorazione equilibrata adatta a molte occasioni. 

Stile rustico francese con ghirlande di lavanda 

Una ghirlanda decorativa alla lavanda può conferire un tocco francese al tuo giardino e creare un’atmosfera accogliente nelle calde serate estive. La fragrante decorazione floreale in viola irradia il fascino di una casa di campagna francese e si sposa bene con i mobili da giardino in legno e rattan. Chi usa la ghirlanda di fiori di lavanda sulla tavola come decorazione può sottolineare l’aspetto rustico con tovaglioli di lino. Il nostro consiglio: lega un rametto di lavanda con un cordoncino intorno ai tovaglioli e riprendi il colore della ghirlanda di fiori. 

Ghirlande floreali come decorazione da tavola

Ne hai abbastanza dei classici mazzi di fiori per decorare la tavola? Rinnova la tua mise en place utilizzando una ghirlanda floreale! Puoi progettarla in modo diverso a seconda della stagione o dell’occasione, abbinandola anche al servizio di piatti e alla tovaglia.

Se ti piace l’idea del fai da te, puoi creare la tua ghirlanda di fiori personale. Per una decorazione ben fatta, ma al tempo stesso veloce da realizzare, puoi fare così:

  1. Parti da una base pronta

    In commercio puoi trovare tantissime ghirlande artificiali pronte da personalizzare, composte da rami di eucalipto o di abete. Scegli lo stile che più ti piace e utilizzala come base per la tua decorazione.

  2. Scegli i fiori che preferisci

    Ora scegli i fiori che più ti piacciono: lavanda per un look provenzale dal sapore shabby chic, papaveri e fiori di campo per uno risultato country chic, rose per uno stile romantico dal sapore classico. Assicurati che abbiano steli abbastanza lunghi per poterli avvolgere intorno alla base.

  3. Arricchisci la ghirlanda

    Dopo aver disposto i fiori, puoi abbellire la tua ghirlanda con qualche accessorio particolare. Prova con nastri colorati, strass, bacche essiccate… dai sfogo alla tua fantasia!

Suggerimenti:

Per altri spunti su come abbellire la casa con i fiori, leggi i nostri articoli sulle “Decorazioni floreali“. Troverai tante idee creative a cui ispirarti!

banner decorazioni