Fiori vari in secchielli per le ghirlande floreali

Le ghirlande di fiori portano una ventata di primavera in casa. I fiori simboleggiano l’allegria e danno colore alla nostra quotidianità. Che si tratti di colori vivaci o di toni tenui, noi ci siamo letteralmente innamorati delle ghirlande floreali. La tua prossima festa in giardino è in arrivo e non hai ancora trovato una decorazione adatta? Con una ghirlanda di fiori darai all’occasione un bel tocco di colore all’ambiente. E con le luci adatte, la tua ghirlanda sarà visibile anche al buio. Alberi, vasi di fiori e sedie da giardino: ogni cosa si presta per essere decorata con le ghirlande!

Non importa se stai preparando la tua prossima festa in giardino o una festa di compleanno: le decorazioni non dovrebbero mai mancare e le ghirlande di fiori sono un ottimo modo per addobbare la casa e il giardino.

I fiori sono il sorriso della terra.


Ralph Waldo Emerson

Ghirlande floreali fai-da-te 

Per fare una ghirlanda servono i fiori giusti e un po’ di abilità. Ecco come procedere:

  1. Gli steli più lunghi delle piante (ad es. la ginestra) servono come base. I fiori freschi o artificiali vengono poi avvolti singolarmente intorno ai fusti della pianta e fissati con filo verde.
  2. Con un paio di forbici taglia gli steli dei fiori. 
  3. Inizia ad avvolgere i fiori e il materiale di riempimento intorno agli steli. Fai attenzione a non prendere troppo materiale in una sola volta in modo che i fiori non si stacchino dalla ghirlanda in seguito. 
  4. Allinea gli steli del fiore in una direzione se desideri utilizzare la ghirlanda di fiori in seguito come decorazione da tavolo, sembrerà più bello. 
  5. Durante la preparazione della ghirlanda cerca di tagliare il filo solo alla fine. In questo modo si evita il rischio di lesioni da molte estremità appuntite all’interno della ghirlanda di fiori. 

Ghirlande floreali: le domande più frequenti

Chi desidera utilizzare una ghirlanda di fiori freschi per la decorazione dovrebbe prestare attenzione ad alcuni aspetti nella scelta dei fiori, perché non tutti sono adatti. Per un buon risultato consigliamo i fiori classici come rose, crisantemi, lavanda, dalie o ortensie. Ma anche la gerbera, il gelso e l’eucalipto sono un’ottima scelta!
Se vuoi utilizzare una ghirlanda come decorazione permanente, ti consigliamo una ghirlanda di fiori artificiali. I materiali dei fiori artificiali stanno diventando sempre più di alta qualità e a prima vista sembrano quasi reali. Tuttavia, se si tratta di un’occasione speciale, come un matrimonio, allora meglio optare per una ghirlanda di fiori veri.
Le ghirlande floreali artificiali sono perfette per la decorazione esterna. La pioggia non può danneggiarle, ma devi prestare attenzione all’esposizione permanente al sole che può spesso causare lo sbiadimento del colore della ghirlanda con il passare del tempo.  

Fascino Boho con una colorata ghirlanda di fiori

I fiori sono l’accessorio per eccellenza in ogni celebrazione. Che si tratti di un barbecue, di una festa in giardino o di una festa di compleanno dei bambini, le ghirlande di fiori possono essere utilizzate in molti modi. Sono belle da vedere sul tavolo, sul soffitto o tra gli alberi e creano una decorazione in stile boho che attira l’attenzione.

  1. Fascino Boho con una ghirlanda di fiori colorata

    Con una ghirlanda floreale si può creare rapidamente e facilmente un’atmosfera hippie. Una ghirlanda di questo tipo non è adatta solo per l’area esterna, ma va benissimo anche per gli interni. Lo stile Boho è un mix di atmosfera hippie, etno e orientale. In combinazione con cuscini e coperte colorate, una ghirlanda floreale è perfetta per ricreare un ambiente tipicamente Boho. Dei fiori particolarmente indicati per questo stile sono i fiori di ciliegio.

  2. Eleganza semplice con decorazione di fiori bianchi 

    Le ghirlande di fiori bianchi sono particolarmente utilizzate per i matrimoni. Si tratta di un colore neutro, innocente, puro e allo stesso tempo incredibilmente nobile. Per un look moderno i nostri esperti d’interni consigliano una combinazione con foglie fresche di eucalipto. Se vuoi, puoi usare la ghirlanda di fiori bianchi come base e combinarla con accessori colorati. Il risultato è una decorazione equilibrata adatta a molte occasioni. 

  3. Stile rustico francese con ghirlande di lavanda 

    Una ghirlanda decorativa alla lavanda può conferire un tocco francese al tuo giardino e creare un’atmosfera accogliente nelle calde serate estive. La fragrante decorazione floreale in viola irradia il fascino di una casa di campagna francese e si sposa bene con i mobili da giardino in legno e rattan. Chi usa la ghirlanda di fiori di lavanda sulla tavola come decorazione può sottolineare l’aspetto rustico con tovaglioli di lino. Il nostro consiglio: lega un rametto di lavanda con un cordoncino intorno ai tovaglioli e riprendi il colore della ghirlanda di fiori. 

Ghirlande floreali come decorazione da tavola

ne hai abbastanza dei classici mazzi di fiori per decorare la tavola? Rinnova la tua mise en place utilizzando una ghirlanda floreale. Una ghirlanda non solo è l’ideale per decorare gli ambienti, ma è anche una bella decorazione della tavola che può essere progettata in modo diverso a seconda della stagione o dell’occasione. Non importa quale look scegli, una ghirlanda di fiori sul tavolo aggiungerà un tocco di colore in più e porterà un sorriso sul volto di ognuno dei tuoi ospiti. 

Suggerimento: quando decori una tavola con le ghirlande floreali, combinala con le stoviglie e i tovaglioli abbinati. Il risultato sarà meraviglioso.

Fatte in casa o comprate, le ghirlande floreali hanno un fascino irresistibile. Divertiti a progettare le tue nuove decorazioni!