Stili decorativi

Non sono solo i mobili a dare personalità a una casa: anche le decorazioni sono importanti! Con i consigli giusti puoi trasformare ogni stanza in un’oasi di benessere. In queste guide ti presentiamo gli stili decorativi più popolari del momento, dandoti tutte le indicazioni per realizzare la tua casa dei sogni. Decorare con lo stile giusto non è difficile: provare per credere!

Stili decorativi: le basi

Hai arredato la tua casa, ma manca qualcosa… che siano le decorazioni? Ma quali utilizzare? Esistono decorazioni per la casa adatte a qualsiasi stile, l’importante è sapere quali scegliere. Prima di tutto: che accessori non possono mancare?

Uno specchio è un must per controllare l’outfit prima di uscire di casa. Sceglilo con una cornice che rifletta lo stile della tua casa, e posizionalo in un punto strategico: ti aiuterà a rendere la stanza otticamente più grande, oltre a diventare tuo alleato quando devi uscire di casa. Toni neutri o una finitura metallica possono adattarsi a tutti gli stili decorativi.

I cuscini sono un altro elemento da non sottovalutare: coloratissimi, con fantasie dal sapore etnico, in toni neutri… abbinali al divano e agli altri elementi presenti nel tuo soggiorno. Come per tante altre cose, anche in questo caso vale la regola “less is more”: più neutrale è la stampa o il colore, più i rivestimenti dei cuscini saranno versatili. Pensi che i tessuti monocromatici e neutri siano noiosi? Prova a mixare materiali e texture diverse: anche la combinazione di colori più semplici diventerà un colpo d’occhio.

Anche i libri decorativi possono essere un’ottima idea, perché super versatili e facilmente adattabili a ogni stile. Posizionali sul tavolino del soggiorno, sulle mensole o nella libreria: per un tocco in più, abbinali a soprammobili divertenti di design, che richiamino lo stile del resto della casa.

Per finire, non possono mancare foto e quadri alle pareti. Scegli cornici semplici, se hai paura di esagerare con le decorazioni, e inserisci al loro interno fotografie a te care o stampe e quadri che ti piacciono particolarmente. Et voilà: in pochi secondi la tua parete non sarà più anonima come prima!

A ogni casa il suo stile

Come per l’arredamento, è importante scegliere le decorazioni in base allo stile predominante che si vuole mantenere in casa. C’è l’imbarazzo della scelta: dal look asiatico a quello barocco, dal minimal allo shabby chic, esiste uno stile decorativo per ogni gusto ed esigenza.

Decorazioni esotiche

Sei un fan dei paesi esotici e ami viaggiare? Allora hai l’imbarazzo della scelta! Se ti piace l’idea di portare un tocco asiatico nella tua casa, puoi scegliere tra decorazioni cinesi o decorazioni giapponesi. Le prime sono caratterizzate da un tripudio di seta e oro, mentre le seconde sono più essenziali. Preferisci un’atmosfera da mille e una notte? Allora le decorazioni arabe sono quello che fa per te! Se, invece, hai voglia di colori sgargianti ma sempre con un tocco esotico, prova con le decorazioni indiane.

Perché non scegliere lo stile safari? Oggi le decorazioni africane sono più popolare che mai. E non c’è da stupirsi: la combinazione delle forti tonalità della terra con materiali naturali e stampe animalier è una scelta vincente. Se hai attraversato in prima persona il continente, puoi integrare i tuoi souvenir nello stile decorativo. Questo renderà la tua casa ancora più personale.

Un tocco rustico

Le decorazioni in stile country sono le preferite dagli appassionati del look rustico, il riflesso della semplicità. Basta poco per creare un’atmosfera calda e accogliente: utilizza materiali come legno, cotone, rafia e lino. A completare il quadro: tessuti con quadretti vichy, tradizionali stampe floreali e accessori in ceramica. Vuoi portare un pizzico di Francia? Prova con le decorazioni shabby chic: richiamano lo stile provenzale con un tocco rustico, ideale per dare quella vena di romanticismo in più alla tua casa in stile rustico/country.

Atmosfere vintage

Proseguiamo con le decorazioni vintage, caratterizzate da oggetti con deliberati segni di usura che richiamano decenni passati. Reperti provenienti da mercatini delle pulci o cimeli di famiglia conferiscono all’ambiente una nota nostalgica tipicamente vintage. I colori? Da scegliere tassativamente in base all’epoca che si vuole richiamare.

Casa al mare anche in città

Preferisci richiamare il relax tipico delle vacanze al mare? Allora le decorazioni marine sono la scelta giusta. Opta per oggetti decorativi realizzati con materiali come il corallo e il legno, e scegli colori sui toni di blu, sabbia e bianco. Vuoi aggiungere un tocco di colore in più? Il rosso brillante è la scelta giusta.

Fascino industriale

Hai un loft oppure hai arredato la tua casa in perfetto stile industriale? Allora non puoi fare a meno delle decorazioni industriali, per completare l’opera. Lampade in metallo, lampadine con filamenti a vista, dettagli in pelle… con pochi e semplici tocchi ti sembrerà di essere in un meraviglioso loft a New York City!

Ricchezza e opulenza

Sontuose senza essere kitsch: sono così le decorazioni barocche, capaci di rendere qualsiasi ambiente subito più ricco ed elegante. Vanno ovviamente dosate con attenzione, per non ottenere un effetto troppo esagerato. L’abbinamento perfetto? Un trompe l’oeil sul soffitto, ed è subito dimora storica!

Solo l’essenziale

Al contrario, c’è chi preferisce avere in casa solo l’essenziale. Lo stile minimalista richiede decorazioni minimal, che non appesantiscano l’ambiente ma lo completino con semplicità. Per un tocco orientale, puoi optare per decorazioni zen, che richiamano pace e serenità.

Che sia insolito, semplice o esotico, lo stile decorativo della tua casa dice molto sulla tua personalità. Non sai ancora qualche stile da scegliere? Leggi i nostri articoli e lasciati guidare dai nostri consigli, in un viaggio attraverso gli stili decorativi più popolari. Troverai sicuramente l’ispirazione: buon divertimento!