Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Decorazioni da tavola in stile giapponese con piatti, scodelle e ciotole

Le decorazioni giapponesi mettono in risalto i tuoi arredi in modo minimalistico, senza però apparire troppo fredde. Lo stile giapponese invita a tornare all’essenziale, in netto contrasto con la vita frenetica e opulenta in cui siamo immersi. Secondo questa corrente di pensiero la casa è un luogo di pace e benessere. Se vuoi ricreare queste atmosfere anche in casa tua, le decorazioni giapponesi sono perfette: ecco qualche consiglio utile da mettere subito in pratica.

Less is more.

Ludwig Mies van der Rohe

La filosofia wabi-sabi

Può sembrare il nome di un piatto asiatico, ma in realtà è una filosofia dell’istituzione giapponese. In origine, entrambe le parole non significano necessariamente qualcosa di positivo. Mentre “wabi” significa “triste”, “solo” o “abbandonato”, “sabi” significa vecchio o in via di estinzione. Tuttavia, nel corso del tempo, entrambi i termini hanno acquisito un significato poetico nella decorazione asiatica.

L’idea del wabi-sabi è quella di riconoscere la bellezza di cose che non sono più perfette. Questa visione è fortemente ancorata al buddismo zen e si esprime anche nella cerimonia del tè giapponese. Se vuoi approfondire: “Wabi-sabi: l’imperfetto diventa perfetto

La filosofia wabi-sabi è la riflessione sulle forme essenziali per l’arredamento e le decorazioni giapponesi. Anche gli oggetti vecchi sono curati e apprezzati. Ogni cosa è selezionata con cura: ciò significa che quando si acquista una decorazione giapponese in stile wabi sabi, molta attenzione è rivolta ai materiali naturali di alta qualità.

Invece di riempire le stanze con molte cose diverse, la decorazione orientale si concentra volutamente sul vuoto.

Decorazioni giapponesi: materiali autentici

Se si desidera a progettare la propria casa in stile giapponese, è necessario utilizzare i materiali autentici. Decisivi sono anche i colori sobri, i disegni discreti e i tagli rettilinei. Le tonalità cromatiche e le decorazioni accattivanti, invece, non corrispondono quasi mai al concetto di arredamento orientale. Dal momento che le decorazioni giapponesi hanno un design sobrio, i materiali utilizzati sono al centro dell’attenzione e la qualità gioca un ruolo decisivo. Ecco i materiali più popolari per le decorazioni giapponesi.

  1. Materiale

    Legno, bamboo, vimini

  2. Materiale

    Ceramica modellata a mano

  3. Materiale

    Vetro soffiato

  4. Materiale

    Cuoio

  5. Materiale

    Materiali naturali come il lino o il cotone

Decorazioni giapponesi per gli occhi e l’anima

L’arredamento asiatico e l’arredamento giapponese sono l’ideale se vuoi portare più pace e chiarezza alla tua casa. La nobile semplicità e l’estetica ridotta fanno miracoli sulle anime stressate.

Ma le decorazioni giapponesi non sono decorazioni convenzionali! Se si associa al termine un ornamento colorato, numerosi colori e forme, non c’è nulla di più distante. Lo stile giapponese soddisfa il nostro bisogno di pace, armonia e relax, utilizzando colori caldi, come sabbia o rosa, famosi per l’arredamento semplice e accogliente.

I toni naturali possono essere combinati senza esitazione, questo porta alcuni cambiamenti nella pace simile allo Zen.

Decorazioni giapponesi per la tavola

Una decorazione giapponese di successo per la tavola non dovrebbe includere solo stoviglie abbinate in terracotta fatta a mano o porcellana, ma anche l’ambiente circostante dovrebbe essere decorato di conseguenza.

Runner minimalisti, candele profumate al tè verde, melograno o bergamotto e bacchette tradizionali creano un’atmosfera caratteristica. La tavola giapponese è molto minimal, quindi meglio evitare le decorazioni floreali eccessive: bamboo o fiori singoli sono più appropriati.

Arredamento del giardino giapponese

L’arredamento del giardino giapponese non differisce nelle sue caratteristiche dall’interno: si basa anche su linee pulite, forme semplici e materiali naturali. Una bella serie di posti a sedere in estate ti invita a soffermarsi sulla terrazza, allo stesso tempo, il suo design lineare e i colori brillanti irradiano una piacevole tranquillità.

Mobili coordinati in design giapponese

Per utilizzare efficacemente lo stile wabi-sabi nella propria casa, è necessario selezionare i mobili adatti alla decorazione giapponese. Forme semplici e materiali naturali sono anche le caratteristiche principali del design dei mobili e determinano l’aspetto di ogni stanza.

In cucina e in sala da pranzo la scelta cade su un semplice tavolo che rimane discretamente sullo sfondo. Invece di scegliere il pesante legno massello, i tavoli in legno sottile e ariosa struttura metallica sono la scelta migliore. Anche le sedie abbinate realizzate in vimini o rattan possono creare un luogo suggestivo per mangiare insieme. Nel soggiorno: mobili da salotto luminosi e forme semplici.

Particolarmente apprezzate sono anche le credenze che rimangono discretamente sullo sfondo. Le lampade asiatiche possono essere posizionate su di esse in modo eccellente e i disegni come le lampade di carta giapponese appaiono discrete e allo stesso tempo diffondono una luce calda nella stanza.

Sei pronto a trasformare la tua casa in stile giapponese? Ora non ti resta che metterti all’opera! Ma attenzione a non perderti le nostre offerte esclusive: registrati gratuitamente su Westwing per scoprire i migliori brand con sconti fino a -70%!