Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

Decorazioni orientali in legno scavato e piccoli elementi caratterisici

Magnifici templi, gioielli preziosi, vie dal profumo di spezie: alzi la mano chi non ha mai fantasticato di trovarsi in uno scenario da “Mille e una notte”?  Il fascino dell’Estremo Oriente può rivivere all’interno della tua casa, senza per forza stravolgere i tuoi arredi. Come? Lasciati guidare tra le decorazioni orientali dagli esperti di Westwing! Nelle prossime righe troverai tante piccole ispirazioni pronte a farti viaggiare con la mente nella mistica India oppure nel pacato Giappone. Pronto per questo viaggio?

Decorazioni orientali: dettagli evocativi

Ideali per i sognatori, per chi ama viaggiare verso terre lontane e popoli affascinanti. I mille colori dell’India, la pacata compostezza del Giappone, il laborioso rigore della Cina: etnie e culture si mescolano nelle decorazioni orientali per tutta la casa.

Basta poco per aprire una finestra sul mondo: non serve arredare un’intera stanza in stile giapponese per evocare ciliegi in fiore e giardini zen. Sono sufficienti ad esempio disegni orientali come la stampa della Grande Onda di Kanagawa appesa su una parete del soggiorno per portare tutta l’atmosfera del Sol Levante dentro casa.

I dettagli dell’Estremo Oriente si possono ritrovare in tante altre piccole componenti d’arredo: paraventi in legno massello finemente decorati utilizzati come divisori, piastrelle riccamente decorate con motivi geometrici oppure tavolini con mosaici colorati dove posare una teiera d’argento o oro in stile lampada magica per servire un buon the del deserto.

Tra i tanti elementi tra cui scegliere per ricreare una magica atmosfera orientaleggiante non possono mancare i tessili. Sono le decorazioni orientali più evocative della terra d’India: tappeti e cuscini sontuosi, dalle trame appariscenti e dai fili luccicanti, portano alla mente storie esotiche. E per completare il quadro: lampade da tavolo in vetro dipinto che proiettano luci ed ombre multicolori per tutta la stanza.

Un angolo di Oriente in casa

Se invece la tua passione per l’Oriente non si può limitare a qualche dettaglio sparso per la casa, dedicare una parete o un’intero angolo di una stanza alle decorazioni orientali è il modo migliore per esprimerla.

Un ventaglio rosso in carta di riso, una lanterna, un separè fatto di canne di bambù e uno specchio con una cornice dorata intarsiata: tanto basta per ricreare un piccolo spicchio di Cina dentro la camera da letto.

Un angolo in soggiorno potrebbe invece diventare il luogo perfetto per rievocare una tenda marocchina. Per questo genere di decorazione orientale non potranno mancare tessuti accattivanti dai colori vivaci e speziati: il must è espresso indubbiamente dalle tonalità curcuma.

Altri immancabili elementi d’arredo saranno i pouf marocchini realizzati in pelle grezza e in tutti i colori immaginabili ricamati con disegni orientali di filato più spesso. A corredare il tutto un tavolino basso dove offrire agli ospiti dolcetti arabi al miele e infusi speziati, rigorosamente su uno dei classici e stupendi vassoi orientali in metallo.

Nel caso volessi osare di più, potresti optare per delle decorazioni murali. Potrai spaziare da semplici wall sticker con disegni orientali, come ad esempio i rami di ciliegio giapponese, fino ai murales orientali in legno bianco con le loro affascinanti trame geometriche.

Camera da letto in stile orientale con armadio bianco scavato e colori tenui

Il tuo angolo d’oriente tra le mura domestica potrà essere esaltato magnificamente con la luce di una delle tipiche grandi lampade a sospensione in metallo: attraverso le piccole aperture creano una luce mistica e calda e lanciano magici motivi sul muro.

Un tocco di Oriente anche per gli esterni

Ciotole dipinte, stampe e vassoi decorati sono il must delle decorazioni orientali: basta uno sguardo per trasportare la mente in terre distanti. Ma perché limitarsi ad arredare e decorare gli interni di casa?

Il giardino o il terrazzo sono posti perfetti da impreziosire con le decorazioni orientali. Sempre traendo spunto dal Giappone, un piccolo angolo zen in giardino può diventare una vera oasi di relax dove ricaricarsi e liberare la mente: qualche ciottolo ben posizionato, una statuetta del Buddha, degli incensi e dei vasi decorativi. Così il tuo angolo Feng Shui prenderà subito vita!

Se hai un ampio giardino a disposizione, potrai anche lanciarti nella realizzazione di un gazebo indiano. È ideale per le feste in giardino, per riunirsi per due chiacchiere e, grazie alle linee sontuose che lo contraddistinguono, potrebbe trasformare il tuo giardino anche nella location perfetta per uno sposalizio! La struttura si caratterizza per i motivi dorati e le morbide nappe che catturano l’essenza dello stile dei gazebo indiani certamente sorprenderanno i tuoi ospiti.

banner decorazioni