Decorazioni stile industriale

Un tempo erano fabbriche, laboratori e magazzini, oggi sono loft e appartamenti così belli da togliere il fiato. I tempi cambiano, ma l’anima industriale resta e diventa sempre più attuale: di necessità si è fatta virtù, e in molti se ne sono innamorati a prima vista. Oggi lo stile industriale non è ad appannaggio esclusivo di loft e open space, anzi è possibile ricrearlo in qualsiasi ambiente. Come? Con la giusta commistione di materiali, con complementi d’arredo dal sapore vintage e vissuto e con le tipiche decorazioni in stile industriale, tanto care agli interior designer.

Che materiali scegliere?

In un ambiente di questo tipo la ricerca sui materiali è fondamentale, così come la loro sapiente commistione. Stile industriale significa molte cose: mattoni a vista per una o più pareti, imprescindibile unione di legno e metallo per mobili e complementi, parquet o cemento per i pavimenti, decorazioni dal sapore vintage e vissuto, per dar vita a un look votato alle atmosfere retrò, in cui riciclo e riuso sono  protagonisti almeno dal punto di vista della cifra stilistica.

  1. Mattoni a vista

    Sono la condicio sine qua non di una casa in stile industriale. Si tratta di muri che arredano, regalando colore e calore agli ambienti. Oggi per fortuna i mattoni a vista si possono ricreare partendo da zero con un effetto autentico e, soprattutto, originale.

  2. Pavimenti in legno o microcemento

    La casa in stile industrial privilegia una pavimentazione (quasi) senza fughe e il parquet o il microcemento sono le scelte più indicate. A essere privilegiate saranno le tonalità più scure, dal marrone del legno al grigio del cemento.

  3. Mobili in legno e metallo

    Dimentichiamoci del look patinato per accogliere pienamente le atmosfere vissute tipiche del vintage. I mobili in stile industriale sono imperfetti per natura e gradiscono la commistione di materiali come il legno e il metallo, sempre in tonalità scura.

  4. Complementi e accessori vintage

    Le decorazioni in stile industriale completano il quadro, regalando atmosfere d’altri tempi. Dagli specchi con cornice metallica ai portavaso in cemento, dalle insegne da muro agli orologi con le lancette, le possibilità sono praticamente infinite.

Lampade e punti luce

In una casa di questo tipo l‘illuminazione è fondamentale e, anzi, le lampade rappresentano la vera anima vitale dello stile d’arredo: le luci infatti hanno il potere di risvegliare le tonalità scure dell’arredo, impreziosendole e rendendole protagoniste. I punti luce dovranno essere posizionati e dosati in modo sapiente, ma sarà tuo compito scegliere lampade e lampadari in linea con la cifra stilistica dell’intero ambiente.

In una casa industrial, ad esempio, i grandi protagonisti potranno essere i faretti a soffitto con paralume in metallo. E per la zona pranzo? Le lampade a sospensione con cavi a vista sono la scelta d’elezione, soprattutto per aree living caratterizzate da ampie altezze.

Insomma, in una casa di questo tipo il punto luce è considerato un’irrinunciabile decorazione di base e l’illuminazione dovrà essere particolarmente ricercata e sempre di design. L’elemento metallico è d’obbligo in strutture e paralumi, magari smorzato dai colori più chiari di gradevoli inserti in legno.

Suggerimenti:

Must have per le decorazioni in stile industriale

Quando si parla di decorazioni in stile industriali alcuni complementi sono essenziali per ricreare il giusto look in casa, ovvero un mix tra vintage e retrò capace di creare un’atmosfera calda e vissuta. L’unico consiglio è quello di non affollare lo spazio e le stanze: lo stile industrial non teme l’horror vacui, ma anzi lo ricerca per dar vita ad ambienti ampi, almeno a livello visivo.

  • Insegne e decorazioni da parete. Dalle insegne a muro ai finti cartelli stradali in metallo smaltato, con tanto di frecce. Il colpo d’occhio sull’ambiente sarà d’autore.
  • Specchio da terra. Posizionato vicino a una grande finestra, darà ancor più la sensazione di spazio in casa. In un ambiente di questo tipo lo specchio ha rigorosamente una struttura in metallo.
  • Tessili e tappeti. Lo stile è grezzo, così come i pattern e le stampe. In una casa con look industriale il tappeto dà un tocco di morbidezza all’intero ambiente, ma senza esagerare.
  • Divano in pelle. Non è una decorazione, ma completa l’ambiente. Un divano in pelle (magari riciclata) regalerà un fascino unico e vissuto alla tua zona living.
  • Utensili e attrezzi per la cucina. Rigorosamente a vista, arredano con il loro design. Dal portabottiglie allo shaker, dalla caraffa ai sottobicchieri in legno, le opzioni sono praticamente infinite.

Suggerimenti:

Se stai cercando altri suggerimenti per decorare la tua casa, dai un’occhiata alla nostra sezione dedicata agli “Stili decorativi“. Troverai tanti consigli pratici per rinnovare gli ambienti della tua casa!

banner tendenze