Durante la stagione fredda, quando il tempo non permette di svagarsi troppo all’aria aperta, i bambini possono divertirsi in casa con tante attività creative. Hai bisogno di idee originali per i tuoi piccoli? Abbiamo trovato tanti lavoretti d’inverno da provare subito, dalle attività più semplici ai progetti pensati per riutilizzare gli oggetti già presenti in casa e scoprire così il riciclo creativo. E, per finire, non perdere qualche suggerimento per lavoretti invernali che siano belli e utili: uno tira l’altro!

Lavoretti invernali facili

Tanto per cominciare, partiamo da qualcosa di semplice: metti alla prova i tuoi bimbi con queste tre idee di lavoretti per l’inverno da realizzare in qualsiasi momento.

Disegni e festoni da colorare

Come primo lavoretto invernale che potresti insegnare ai piccoli, inizia con i disegni da colorare per costruire festoni fai-da-te. Potrai scaricare da internet delle forme da ritagliare, che potranno poi unire una all’altra incollandole su uno spago da appendere alla finestra o alle pareti della cameretta. Lascia che siano loro a scegliere tra animali del bosco, personaggi di fantasia oppure frutti invernali, in tema con la stagione.

Biglietti natalizi

In vista del Natale, un ottimo lavoretto per l’inverno può essere la realizzazione dei biglietti d’auguri. Prova con un biglietto con pupazzo di neve in 3D, semplicissimo da completare. Basterà avere a disposizione del cartoncino bianco, alcuni batuffoli di cotone, un barattolo di colla bianca e alcuni pennarelli colorati. Mostra come tagliare una semplice forma di pupazzo di neve dal foglio bianco, applicare la colla e posizionare i batuffoli di cotone fino a riempire tutta la superficie. Dopo averlo lasciato asciugare bene, potranno aggiungere decorazioni a piacere, come bottoni per gli occhi, e poi attaccare il pupazzo su un cartoncino piegato a metà. Per completare il biglietto, potranno attaccare dei glitter intorno al pupazzo oppure disegnare a loro piacere.

Pinguini con il rotolo di carta igienica

Per questo progetto serviranno dei rotoli vuoti della carta igienica, dei fogli di cartoncino nero, bianco e arancione, colla bianca e pennarelli. Per prima cosa si deve tagliare una striscia di carta nera della stessa larghezza del rotolo, in modo che lo avvolga completamente; in alternativa, si può dipingere di nero. Si ritaglia poi un mezzo ovale dalla carta bianca, che servirà per creare il petto del pinguino, e lo si attacca con la colla sul rotolo, in modo che si veda bene la forma arrotondata e che avanzino un paio di centimetri dall’alto. Potrai poi mostrare come ritagliare le due pinne nere, da incollare a lato, e i piedi da incollare sotto. Infine, si può disegnare il musetto del pinguino, nella parte alta bianca: basteranno due cerchietti per gli occhi e un piccolo triangolo per il naso.

Idee con il riciclo creativo

Non c’è migliore occasione dei lavoretti d’inverno per insegnare ai bambini l’arte del riciclo. Non c’è bisogno di acquistare materiali per creare qualcosa di bello, è sufficiente usare quello che c’è già in casa: ecco qualche esempio.

Pupazzi di neve con i tappi di sughero

Non buttare via i tappi del vino e dello spumante: se lasciati ad asciugare e colorati con vernice acrilica bianca, diventeranno dei piccoli pupazzi di neve. I bambini potranno poi usare un filo di lana da annodare a metà tappo come se fosse una piccola sciarpa e disegnare il viso del pupazzo nella metà alta, facendo due cerchietti per gli occhi, un triangolo per il naso a carota e tanti puntini per la bocca. Come tocco finale, potranno completare con dei pallini colorati sulla parte bassa per ricreare dei bottoni.

Addobbi natalizi con i bastoncini del gelato

Tieni da parte un po’ di bastoncini in legno, da colorare a scelta e lasciare asciugare. Ora mostra come realizzare semplicemente l’addobbo: su una superficie piana, appoggiane tre, uno sopra l’altro, formando una stella, e fissali bene con la colla. Lascia asciugare bene, poi decora con dei bottoni a tua scelta, da incollare uno accanto all’altro. Taglia un pezzo di filo e incollalo a caldo sul retro di uno dei bastoncini per appenderlo.

Mollette del bucato decorate

Invece di buttare le vecchie mollette per il bucato in legno o plastica, è possibile trasformarle in personaggi da appendere all’albero. Mostra come dipingerle con la vernice (meglio se un paio di strati), lasciale asciugare e poi via alla decorazione! Ad esempio, per fare un pupazzo di neve si può colorare la molletta di bianco, disegnare gli occhi e il naso con un pennarello nero e poi usare un filo di lana rossa da annodare sotto il “viso” a mo’ di sciarpa.

Lavoretti belli e utili

Tra i lavoretti per l’inverno, non possono mancare dei suggerimenti per dare vita a decorazioni per rendere ancora più bella la casa o per preparare dei regali artigianali. Ecco tre semplici proposte che faranno grande scena.

Addobbi per l’albero con la pasta

Prendi una confezione di pasta a forma di farfalle, che i bambini potranno poi dipingere o spruzzare con un’apposita vernice dorata. Lascia asciugare bene e poi crea una catena decorativa da appendere all’albero: usa dello spago beige su cui incollare le farfalle, lasciando un po’ di centimetri tra una e l’altra.

Segnalibri da regalare

Se i piccoli vogliono realizzare con le loro mani dei regali per la famiglia e gli amici, possono ritagliare delle strisce da un cartoncino bianco o colorato e decorarle su una delle estremità per creare dei segnalibri. Ad esempio, potranno ritagliare e incollare una stella, il viso di un animale o altre forme a piacere.

Gufi fatti di pigne

Raccogli delle pigne in giardino o al parco e poi lasciale asciugare bene. I bimbi potranno prendere dei ciuffi di cotone bianco da inserire negli spazi vuoti della pigna, senza bisogno di usare la colla, come per ricreare le piume del gufo. A questo punto si usa del feltro bianco da ritagliare e poi attaccare con la colla per creare le ali. Passa poi al musetto: si deve ritagliare una piccola forma di cuore da un pezzo di feltro nero o marrone, poi farne una bianca di forma uguale ma più piccola da incollare sopra. Completa attaccando gli occhi, per cui potrai usare dei bottoni oppure degli occhietti mobili già pronti, e incolla la testa del gufo sulla pigna.

Insegna ai tuoi bambini come realizzare questi lavoretti d’inverno e crea tanti istanti magici insieme a loro. Leggi tutte le nostre guide nella sezion “Bambini” per scoprire nuove idee originali per passare il tempo con i più piccoli!