Iscriviti per scoprire tutti i brand a -70%

vassoio azzurro con teiera e tazza senza manico grigio scuro

Che bella tradizione quella di prendere il tè! E quante nazioni sfruttano questo rituale e lo trasformano in una vera e propria cerimonia. In Italia non ci sono rituali né orari precisi, ma tutti sappiamo quanto possa essere rilassante e confortante sorseggiare del buon tè e tenere in mano una tazza calda. Nel mondo esistono cerimonie del tè diverse: l’ora del tè britannica, la cerimonia del tè giapponese o la tradizione del tè della Frisia orientale, tutti spazi e momenti che puntano alla calma e all’introspezione. Scopri tutto quello che serve per una perfetta cerimonia del tè!

La storia della cerimonia del tè

Il primo a condurre una vera cerimonia del tè fu il monaco giapponese Saicho: da qui nasce il rituale del tè giapponese. Fu poi il religioso buddista Ashikaga Yoshimasa a dedicarsi interamente all’arte di bere il tè e a stabilirne vere e proprie regole, che vanno dalla dimensione corretta del luogo della cerimonia, ai materiali e alle forme delle stoviglie.

La Gran Bretagna e la Frisia orientale hanno raggiunto il culmine nel 17° secolo e da allora le cerimonie del tè sono diventate parte integrante di queste culture.

Questo rituale non inizia nel momento in cui l’ospite invitato (anche più di uno) si appresta a condividere un tè, ma parte dall’attenta preparazione della tavola, prosegue con il servizio, eseguito di fronte a tutti i presenti, terminando con il consumo della bevanda, accompagnato da piccoli assaggi.

Le cerimonie del tè più famose

La famosa cerimonia del tè giapponese si basa sull’arte di Chanoyu e segue quattro principi chiave:

  • armonia
  • purezza
  • rispetto
  • serenità

L’armonia e il rispetto sono fondamentali, così come gli accessori utilizzati, e tutto lavora in perfetta sinergia per ottenere il massimo della purezza interiore e del rilassamento. Per questo è necessario che lo spazio sia raccolto e allietato da colori calmi e partecipanti tranquilli. Il rituale più sontuoso è quello della pulizia, dopo il quale il maestro mescola il tè matcha con acqua calda. A questo punto sarà l’ospite più alto il primo a ricevere una tazza di tè, che dopo un’altra pulizia sarà consegnato anche a tutti gli altri.

Nella Frisia Orientale invece la cerimonia del tè avviene tradizionalmente nel pomeriggio, in particolare alle 15, ma questa non è l’unica pausa prevista durante la giornata: ce n’è un’altra, più veloce, anche al mattino, definita “Elführje”. La particolarità della cerimonia del tè della Frisia orientale sta nel fatto che la bevanda non si agita ed è tradizione offrire il tè accompagnandolo sempre con zucchero candito e un ciuffo di panna, per poi servirlo con mano ferma per osservare la tradizione di non mescolarlo. Le fasi della degustazione sono tre: prima assaggi le note delicate della panna, poi quelle amare del tè e infine il tocco dolce dello zucchero, bevendo almeno tre tazze per cerimonia.

Il rituale del tè britannico è diverso: in questo caso il tè nero viene servito tradizionalmente intorno alle 17, dopo che le foglie di tè sfuse sono state fatte bollire nella teiera: per questo motivo viene aggiunta acqua calda ad intervalli regolari. Gli inglesi amano aggiungere alla loro tazza di tè un goccio di latte che lo rende più dolce senza aver bisogno di aggiungere zucchero. In questa occasione non mancano i classici frollini e i sandwich inglesi.

A home without tea is merely a house.

Detto inglese

Gli accessori giusti per la cerimonia del tè

In Giappone

L’estetica gioca un ruolo importante in una cerimonia del tè e non dovrai lasciare nulla al caso: ecco alcuni aspetti a cui fare particolare attenzione.

Ricorda di conservare la miscela di tè in un contenitore con coperchio, possibilmente dipinto con tradizionali rami di bamboo o motivi floreali. Il bamboo svolge un ruolo importante, infatti anche i mestoli per l’acqua sono realizzati con questo robusto materiale, accompagnati dalle teiere e dalle ciotole di porcellana di colore scuro (solitamente nere o grigie).

Ci sono le stuoie a coprire il pavimento, ed è anche possibile aggiungere piccoli cuscini per riflettere le condizioni che devono essere raggiunte dalla cerimonia, cioè chiarezza interiore e pace.

In Gran Bretagna e Frisia orientale

In questo caso ti servirà un servizio da tè realizzato con le migliori porcellane, delicatamente decorato da un delicato bordo dorato oppure da classici motivi floreali dipinti a mano. Indispensabile è la piccola brocca da latte, ma anche le tazze con i loro piattini e dei piccoli piatti da portata che non dovrebbero mai mancare per servire frolle o petit four che si raccolgono dal supporto a più livelli.

Aggiungi sempre anche un vaso di fiori, magari freschi oppure finti, ma sempre adatti alla stagione. Se hai troppo poco spazio sul tavolo esegui la cerimonia approfittando di un elegante carrello da tè: su WestwingNow troverai molte soluzioni interessanti!

Preparati per una perfetta cerimonia del tè! Rilassati e concediti un momento unico di meditazione accompagnato da bellissimi accessori che soddisferanno gli occhi e il palato! E per essere sicuro di conoscere sempre le ultime tendenze, registrati gratuitamente su Westwing: riceverai offerte esclusive con sconti fino a -70%!