24.11.2020 Consegne regolari su tutto il territorio nazionale.

Quali sono le migliori app di incontri

Le dating app sono uno strumento sempre più diffuso e semplice da usare, e permettono anche ai più timidi di fare nuovi incontri. Ci aiutano a conoscere persone e stringere relazioni, brevi o durature che siano, rivelandosi un ottimo mezzo di comunicazione anche durante il periodo particolare che stiamo vivendo. Stai cercando app di incontri che ti aiutino a fare nuove conoscenze interessanti? Ecco una selezione delle migliori app dating in circolazione, perfette sia per fare amicizia che per trovare l’amore!

5 dating app per trovare l’amore

L’anima gemella non è facile da trovare, lo sappiamo. Se si è fortunati, scatta il colpo di fulmine e non ci si lascia più; ma succede anche di non trovare la propria metà e perdere le speranze. Perché allora non fare un tentativo con le app di incontri? Se quello che cerchi è l’amore, ecco le app per single che dovresti assolutamente conoscere.

1. Tinder

La dating app più conosciuta al mondo, resa celebre dal suo semplice meccanismo di scelta: basta uno swipe per selezionare o scartare un possibile partner. Se l’interesse è reciproco scatta il match, e potrai iniziare a chattare con l’altra persona. Più facile di così…

A rendere questa app di incontri così celebre è stato il suo algoritmo: la app propone profili selezionati in base ad area geografica, età e interessi, anche se mostra solamente una foto. Questo consente di entrare in contatto con persone vicine e simili a te, con cui avere argomenti di conversazione, oltre alla possibilità di incontrarsi facilmente.

La versione di base è gratuita, ma poco è stata lanciata una versione premium a pagamento, Tinder Plus: tra le funzioni aggiuntive è molto utile Rewind, ossia la possibilità di recuperare una persona scartata in precedenza.

Pro:

  • Facilissima da utilizzare;
  • Bacino di utenti molto ampio;
  • Interfaccia intuitiva.

Contro:

  • Criterio di scelta basato principalmente sulle foto;
  • Possibilità di ripescare un profilo scartato solo nella versione a pagamento.

2. Bumble

Con la sua modalità di ricerca, Bumble può sembrare simile a Tinder. Tuttavia, questa dating app ha una peculiarità che l’ha resa famosa: solamente le donne possono fare il primo passo!

Con i suoi 20 milioni di iscritti, è il luogo perfetto per incontrare l’amore, ma anche per fare amicizia e stringere relazioni professionali. Una volta scattato il match, si hanno 24 ore per fare la prima mossa: passato questo tempo non è più possibile contattare l’altra persona.

La versione a pagamento, Bumble Boost, permette di estendere il tempo per fare il primo passo e dà la possibilità di un rematch, nel caso in cui il tempo fosse scaduto senza rendersene conto.

Pro:

  • Intuitiva e veloce da utilizzare;
  • Solo le donne possono fare la prima mossa;
  • Utile anche per contatti professionali e per fare amicizia.

Contro:

  • Nella versione free, si hanno solamente 24 ore per fare il primo passo.

3. Happn

Quante volte ti è capitato di innamorarti a prima vista di uno sconosciuto sulla metropolitana, o di scambiare sguardi ammiccanti con qualcuno che incroci tutti i giorni sulla via del lavoro? Happn nasce proprio per dare la possibilità a tutti di concretizzare questi incontri.

Si tratta di una delle dating app più innovative degli ultimi anni. Il funzionamento è facile: una volta installata, la app utilizza la tua posizione per mostrarti persone che hai incrociato per strada. Se scatta il match, che in questo caso viene definito “Crush”, si inizia a chattare.

Si tratta di una app di incontri molto innovativa, pensata soprattutto per chi fa il pendolare o è spesso in giro. La posizione dell’utente non viene registrata, ma grazie alla geolocalizzazione riesce a trovare utenti vicini.

Pro:

  • Possibilità di inviare messaggi vocali e canzoni da Spotify nella chat;
  • Modalità di matching innovativa;
  • Facile da usare.

Contro:

  • Algoritmo basato solamente sulla vicinanza delle altre persone.

4. Once

Ti meriti solo belle storie”: è questo il claim di Once, dating app basata sulla qualità piuttosto che sulla quantità. Il funzionamento è semplicissimo: ogni giorno a mezzogiorno la app ti propone un solo profilo, in modo che tu possa dedicargli la giusta attenzione. Anche in questo caso hai 24 ore di tempo per fare la prima mossa, altrimenti la app ti proporrà un nuovo candidato.

Questa app di incontri si basa sullo slow dating, tendenza molto in voga nell’ultimo periodo. Si tratta un’esperienza di ricerca rilassata che antepone la qualità alla quantità, e si discosta dallo speed dating proposto da app come Tinder. Ah, il caro vecchio corteggiamento lento!

Pro:

  • Sistema di matching molto mirato;
  • Interfaccia intuitiva;
  • Molte funzionalità disponibili anche nella versione free.

Contro:

  • Bacino di utenti molto limitato.

5. Inner Circle

Parliamo ancora di quality over quantity, ossia di una dating app super selettiva che svolge un lavoro minuzioso nella scelta degli iscritti. Inner Circle nasce principalmente per creare connessioni professionali: una volta registrati, è necessario compilare un form con domande su lavoro, tempo libero, passioni. In questo modo il pubblico viene segmentato con attenzione, e i match sono più curati che mai.

Una volta compilati tutti i campi richiesti, il profilo viene messo nella waiting list, in attesa di essere analizzato. Dopo pochi giorni arriva il verdetto, che in questo caso può anche essere negativo. Un consiglio: se vuoi iscriverti a Inner Circle, ripulisci i tuoi social da eventuali foto ambigue o affermazioni discutibili.

Pro:

  • Sistema di matching super selettivo;
  • Ottima per relazioni professionali;
  • Possibilità di partecipare a eventi organizzati dalla app.

Contro:

  • Bacino di utenti ancora limitato;
  • Possibilità che la richiesta di iscrizione non venga accettata.

3 app di incontri per fare nuove amicizie

Anche stringere nuove amicizie non è facile, soprattutto se si è timidi o si tende a frequentare sempre gli stessi posti. Quindi perché non provare le app di incontri per socializzare e farsi nuovi amici? Ecco le migliori che abbiamo selezionato per te.

1. Hey! Vina

Funziona in modo simile a Tinder, ma è una app di incontri interamente dedicata all’amicizia tra donne. Quando scatta il match, il sistema propone dei simpatici quiz sulle preferenze, per consolidare o meno l’affinità tra le due persone.

Il fatto che questa app si rivolga solamente a un pubblico femminile può apparentemente sembrare limitante, ma non lo è. Permette alle ragazze di tutto il mondo di unirsi e restare in contatto, facendo nascere nuovi rapporti di amicizia che possono rivelarsi duraturi nel tempo. E se così non fosse, poco male: fare quattro chiacchiere tra ragazze, anche se solo per un caffè, fa sempre bene!

Pro:

  • Quiz per verificare l’effettiva compatibilità delle due persone;
  • Interfaccia intuitiva simile a quella di Tinder.

Contro:

  • Ancora poco utilizzata.

2. Comehome

Ami la vita mondana? Allora questa è la app che fa per te! Comehome connette le persone grazie agli eventi: giochi da tavola, teatro, corsi di yoga, concerti… ce n’è davvero per tutti i gusti. Propone anche attività divertenti da svolgere da remoto, come quiz a squadre, per far connettere le persone anche in un momento difficile come quello che stiamo vivendo.

Il funzionamento è molto semplice: puoi registrarti come host, se vuoi organizzare in prima persona un evento, o come partecipante, scegliendo le proposte che ti piacciono di più, e non saprai chi sono gli altri partecipanti fino al giorno stabilito. Può succedere che tu trovi l’amore, ma sicuramente troverai nuovi amici con cui organizzare tante divertenti serate!

Pro:

  • Unica nel suo genere;
  • Utile per trovare connazionali anche all’estero.

Contro:

  • Per il momento è presente in poche città.

3. Skout

Ultima ma non ultima, Skout è un’app per incontri generalista: si basa prevalentemente sulla geolocalizzazione, e ti aiuta a trovare persone vicine a te con cui entrare in contatto. Da poco sono stati inseriti altri filtri per la ricerca, come per esempio interessi e religione.

Una funzione in più rispetto alle altre app è quella di trasmettere video in diretta: durante lo streaming, altri utenti possono decidere di fare regali a fronte di un pagamento in crediti, acquistabili con la versione Premium.

Pro:

  • Piattaforma molto sicura;
  • Possibilità di usare la app anche da desktop.

Contro:

  • Poco controllo sull’età minima per iscriversi;
  • Molte funzionalità sono disponibili solamente nella versione a pagamento.

Come scegliere l’app “giusta”

Dopo questa lunga carrellata sulle migliori app dating in circolazione, è tempo di tirare le somme. Scegliere la migliore app di incontri, in fondo, è un po’ come trovare l’anima gemella! Vediamo insieme quali sono gli elementi da tenere in considerazione nella ricerca di una dating app.

4 consigli per scegliere l’app giusta per te:

  1. Controlla le recensioni online

    La prima cosa da fare è controllare l’opinione di altri utenti, per capire le varie funzionalità delle dating app e decidere quali fanno al caso tuo e quali no.

  2. Pensa al tipo di relazione che stai cercando

    Ogni app è pensata per un diverso tipo di relazione. Se cerchi un incontro occasionale, preferisci un’app come Tinder, con cui è facile fare numerosi match; se vuoi una relazione duratura, prova con Once e le altre app che privilegiano la qualità.

  3. Tieni conto della fascia di età

    Controlla l’età media del bacino di utenza delle diverse app prima di scegliere. Le più famose hanno la possibilità di filtrare la ricerca proprio per età, caratteristica molto utile sia per trovare l’amore, sia per trovare nuovi amici.

  4. Quanto sei disposto a spendere?

    La maggior parte delle dating app in circolazione sono gratuite, ma hanno delle funzionalità disponibili solamente nella versione a pagamento. Prendi in considerazione i pro e i contro di attivare un pacchetto premium in base alle tue esigenze, e stabilisci un budget da investire nella ricerca di nuove conoscenze.

Ora che sai tutto sulle dating app, segui le nostre guide nella sezione “Benessere“: troverai tanti consigli per stare bene con te stesso e con gli altri.

banner guide e consigli